DEBUTTO GABIGOL / Il brasiliano In campo in Sassuolo-Inter e prende subito il primo cartellino giallo italiano (oggi, 18 dicembre 2016)

- La Redazione

Debutto Gabigol, l’attaccante brasiliano divenuto oggetto misterioso debutta finalmente in Sassuolo-Inter. Si prende un cartellino giallo appena sceso in camp. (oggi, 18 dicembre 2016)

Gabigol_rete
Gabigol - La Presse

Dopo tanto chiacchierare finalmente abbiamo visto debuttare Gabigol con la maglia dell’Inter nella gara delle 12.30 contro il Sassuolo al Mapei Stadium. Il brasiliano arrivato in estate per quasi trenta milioni di euro dal Santos ha però avuto la possibilità di giocare solo i minuti di recupero della gara in questione, con pochissime palle a disposizione. Gabigol però è riuscito a battere un record, anche se bisognerebbe sfogliare gli almanacchi per esserne certi. Può infatti ora contare tre minuti nel campionato italiano e già un cartellino giallo preso per un fallo in attacco. E’ probabile che ha pesato per il ragazzo il fatto di aver approcciato la gara con la cosiddetta voglia di ”spaccare il mondo”. Il calciatore infatti non vedeva l’ora di debuttare anche se c’è da dire che ha dalla sua parte la giovane età e nessuna fretta di esplodere. Certo nel suo momento di massima esplosione questi quattro mesi di panchina non avrebbero fatto piacere davvero a nessuno.

Prende sempre più contorni grotteschi la vicenda legata all’attaccante brasiliano Gabriel Barbosa Almeida noto come Gabigol che da oggetto misterioso debutta in Sassuolo-Inter accontentandosi dei tre minuti finali entrato in campo al minuto novantuno. Il calciatore classe 1996 era arrivato in estate dal Santos per ben 29.5 milioni di euro alla fine di una lunga bagarre di calciomercato con la Juventus e il Barcellona. Il calciatore stra-pagato è stato poi al centro delle polemiche proprio perchè per vederlo in campo tre minuti siamo arrivati al diciotto dicembre. Frank de Boer prima e Stefano Pioli poi non l’avevano fatto mai entrare in campo, causando anche l’ira dell’agente del calciatore che più volte aveva sottolineato come a gennaio era probabile il ritorno del ragazzo in Brasile per trovare continuità e tornare a giocare. Vedremo se questo cambio in questione sarà solo un caso oppure se Pioli gli regalerà una certa continuità provando a inserirlo in campo magari anche da titolare. Gabigol è un attaccante esterno dotato di rapidità e di grande fantasia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori