Diretta / Sassuolo-Inter (risultato finale 0-1) info streaming video e tv: decide un gol di Candreva! (Serie A 2016, oggi 18 dicembre)

Diretta Sassuolo-Inter: info streaming video e tv, risultato live e cronaca. La partita di Serie A è in programma domenica 18 dicembre 2016 alle ore 12.30

18.12.2016 - La Redazione
consigli_sassuolo
Foto LaPresse

Sassuolo-Inter termina con il risultato di 1-0 in favore dei nerazzurri. Decide il gol messo a segno da Candreva al 47′, al termine di un’azione innescata da Joao Mario. Sul tiro del portoghese, respinto da Consigli, l’ex Lazio raccoglie la sfera e sfonda la porta emiliana con un gran tiro da dentro l’area. Nel finale il Sassuolo ha provato in tutti i modi a trovare il pareggio. All’84’ Miranda allontana un tarversone di Ragusa sul volto di Iemmello, che per poco non trova involontariamente l’1-1. Poco dopo, dalla parte opposta, Brozovic manda per due volte Perisic davanti a Consigli ma il croato si fa murare per due volte dal portiere neroverde. 

Quando siamo all’80’ di gioco il risultato di Sassuolo-Inter è sempre di 1-0 in favore dei nerazzurri. Dopo il vantaggio targato Candreva i ritmi sono calati vistosamente e sono arrivate pochissime occasioni da gol. Al 63′ ci prova il Sassuolo con un destro al volo di Sensi respinto in qualche modo dall’attento Handanovic. Gli emiliani si fanno rivedere nel finale con il neo entrato Matri: l’ex Juve, Milan e Fiorentina scappa a Miranda, potrebbe calciare verso la porta ma cicca la battuta al momento della conclsione. Da segnalare un cambio nell’Inter: dentro Banega, fuori Joao Mario. Nel Sassuolo Di Francesco ha speso tutte e tre le sostituzioni: sono entrati in campo Missiroli, Matri e Iemmello per Pellegrini, Ricci e Mazzitelli. 

Quando siamo al 55′ di gioco il risultato di Sassuolo-Inter è di 1-0 in favore dei nerazzurri. Appena rientrati in campo i nerazzurri trovano l’immediato vantaggio grazie al gol di Antonio Candreva, sicuramente migliore in campo. Tutto parte da un’iniziativa di Joao Mario, che dal limite dell’area lascia partire un sinistro respinto in qualche modo da Consigli. Il pallone resta in area, Dell’Orco anticipa in scivolata Icardi ma così facendo la sfera arriva in modo fortuito sui piedi di Candreva, che non si fa pregare. Bolide secco e Inter avanti. Il Sassuolo accusa il colpo e da qualche minuto non riesce a superare la metà campo interista. 

All’intervallo il risultato di Sassuolo-Inter è di 0-0. Prima del duplice fischio di Di Bello ci sono da segnalare due enormi occasioni, una per parte. Al 33′ Sensi attiva il radar, vede il taglio centrale di Defrel e serve il compagno con un passaggio millimetrico. Il francese, davanti ad Handanovic, si allunga e colpsice la sfera ma il portiere sloveno si allunga e mantiene il punteggio in parità. Dalla parte opposta, un minuto più tardi, enorme chance per Icardi: fa tutto Candreva sulla destra, compreso un cross al bacio per l’argentino. Maurito anticipa Antei ma di testa non riesce a mirare il bersaglio grosso: pallone che termina sul fondo a fil di palo. 

Quando siamo al 30′ di gioco il risultato di Sassuolo-Inter è sempre di 0-0. Salgono i ritmi a Reggio Emilia, con i nerazzurri adesso in controllo totale del match. Andiamo con ordine, perché al 14′ gli ospiti sfiorano il vantaggio con Antonio Candreva: l’ex Lazio trova lo spazio dalla distanza per lasciar partire un tiro violento. Il tentativo dell’esterno di Pioli, deviato da Acerbi, si stampa sul palo a Consigli ormai battuto. Un minuto più tardi il Sassuolo sfiora l’1-0: clamoroso buco di Murillo e via lbera per Ragusa verso la porta. L’attaccante di Di Francesco entra in area dalla sinistra ma sbaglia il passaggio a centro area per uno tra Defrel o Ricci. Al 23′ altra fiammata del Sassuolo, proprio con Ricci che non riesce a inquadrare lo specchio della porta. L’Inter flirta con il gol al 27′, quando il solito Canreva pennella un cross perfetto per la testa di Icardi, bravo a saltare tra Antei e Acerbi ma non altrettanto a indirizzare la sfera verso la porta di Consigli. 

Quando siamo al 10′ di gioco il risultato di Sassuolo-Inter è sempre di 0-0. Grande equilibrio in queste prime battute di gioco al Mapei Stadium. Il copione iniziale vede tuttavia i padroni di casa molto propositivi e padroni del campo; dall’altra parte l’Inter sfrutta l’arma del contropiede per far male agli uomini di Di Francesco. Dal punto di vista tattico Pioli chiede ai suoi un’impostazione palla a terra. I nerazzurri sulla carta sono schierati con il 4-2-3-1 ma in fase di non possesso gli ospiti passano al 4-1-4-1. Al 10′ occasione per il Sassuolo: traversone tagliato dalla destra sul secondo palo per Ragusa, che non è brillante nel deviare da buona posizione. Poco dopo l’Inter risponde con un gran tiro da fuori di Candreva, respinto a terra da Consigli. 

Sta per avere inizio il match tra Sassuolo e Inter, il lunch match di questa domenica riservata al 17^ turno della serie A, il penultimo prima della pausa natalizia. Lincontro tra le due compagini si annuncia ostico: sia Sassuolo che Inter infatti sono alla ricerca di punti importanti che possa rilanciarli nella classifica del massimo campionato italiano. A discapito della formazione neroverde, oggi padrona di casa però va la preoccupante situazione in infermeria, dove giornata dopo giornata di campionato si fa sempre più piena. Ma andiamo a vedere le formazioni ufficiali per la partita che avrà inizio tra pochi minuti, appena ufficializzate dalle due squadre. SASSUOLO (4-3-3) Consigli; Lirola, Antei, Acerbi, DellOrco; Mazzitelli, Sensi, Pellegrini; Ricci, Defrel, Ragusa. All. Di Francesco INTER (3-4-1-2) Handanovic; DAmbrosio, Miranda, Murillo, Ansaldi; Brozovic, Melo; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi. All. Pioli

Risultati contrastanti nelle statistiche di Sassuolo e Inter, in campo oggi in Emilia per il sofferto 17^ turno di serie a: lo stato di forma nerazzurro certamente premia la panchina Pioli, mentre va valutato con maggiore attenzione la costanza di risultati in casa neroverde, falcidiata soprattutto da tanti troppi infortuni, che ne hanno fino ad oggi fortemente compromesso il cammino in questa stagione di campionato. Piuttosto discrete fino ad ora le statistiche riguardanti il Sassuolo di Di Francesco, che rimane in 12^ posizione nella classifica gol (con 21 reti e una media gol a partita fissata a 1.31, grazie alle prodezze di Defrel, 12^ nella classifica marcatori con 6 gol personali), oltre che il settimo gradino nella statistica delle formazioni con maggiore fiato in campo: ben 107.25 i km in media percorsi dai neroverdi. Da parte sua invece lInter può vantare la prima posizione nella classifica dei Cross (194 utili), oltre che la seconda posizione nella lista delle squadre con il maggior numero di tiri: per i nerazzurri sono infatti ben 233 di cui 107 in porta.

Per il match tra Sassuolo e Inter appare dicibile rispondere alla domanda quando gli emiliani andranno in gol?: il bisogno di punti (e gol) per la formazione nero verde è evidente dal suo bilancio reti, ancora in negativo e le statistiche non mostrano particolari preferenze temporali da parte degli emiliani di fronte alla porta avversaria. Difficile quindi dire quando il Sassuolo farà gol, visto che le basse percentuali appaiono piuttosto ben distribuite (anche se si registrano le più passe percentuali di efficacia entro i primi 30 minuti del match. Ben più chiaro invece quando è più probabile che la formazione di De Francesco subisca gol: le più altre percentuali infatti si registrano negli ultimi 5 minuti del secondo tempo (ben 32%), oltre che nei primo quarto dora di gioco, dove si tocca il 21%. Molto più chiaro invece il bilancio in casa Inter, dove si nota che la formazione di Pioli ha una spiccata preferenza per farsi vedere di fronte lo specchio avversario negli ultimi 15 minuti del secondo tempo. Per contro si nota che la difesa nerazzurra appare più fallace nel primo quarto dora del match, dove lInter fatica a entrare in campo con la giusta concentrazione.

Dal 2013 a oggi il match Sassuolo Inter ha avuto luogo in ben 7 occasioni, di cui una sola nel Trofeo Tim e tutte le altre invece risalenti a queste ultime appassionanti stagioni della serie A. Ultimi 5 precedenti messi a bilancio sono però nettamente a favore degli emiliani che hanno avuto la meglio in 4 occasioni, mentre i nerazzurri che ha vinto solo una gara. Nello scorso campionato della massima serie il match di andata al Meazza vide laffermazione del Sassuolo per 1 a 0 con il gol di Berardi (ancora out per questo incontro): ben più ampio il vantaggio messo a segno dai neroverdi nella ara di ritorno tra le mura di casa. Allepoca fu la 38^ giornata di campionato che vide il risultato eccezionale di 3 a 1 con Politano e Pellegrini a segno per i colori emiliani contro lunico gol nerazzurro messo a segno da Palacio. Tra i risultati più clamorosi non possiamo non tener conto della splendida vittoria dellInter occorso nella 2^ giornata del campionato 2014-2015: allepoca il tabellino segnò le marcature di Icardi (autore di una tripletta), Kovacic, Esvaldo (doppietta) e Guarin.

Dall’arbitro Marco Di Bello della sezione di Brindisi, sarà il lunch match della diciassettesima giornata di Serie A 2016-2017. Le due squadre giocheranno dunque alle ore 12:30 di oggi domenica 18 dicembre 2016, mentre la maggior parte delle famiglie italiane comincerà a sedersi a tavola per il pranzo. Sarà la formazione allenata da Eusebio Di Francesco a fare gli onori di casa al Mapei Stadium di Reggio Emilia, ospite la squadra di Stefano Pioli reduce dal successo interno al Meazza contro il Genoa, col passare del tempo il nuovo tecnico nerazzurro sta dando la sua impronta alla squadra che per la prima volta dall’inizio di questa travagliata stagione sembra avere un’idea di gioco in mezzo al campo. 

La strada per il terzo posto è ancora lunga per l’Inter ma finalmente sono state poste delle basi solide per dare il via alla rincorsa e alla scalata dai vertici della classifica, anche se tra l’Inter e la Juventus rimangono ancora parecchie squadre che possono dare filo da torcere ai nerazzurri.

Il Sassuolo, invece, ha ben altri problemi: i neroverdi, dopo essersi spremuti da fine luglio per conquistare l’ambitissimo traguardo dell’Europa League, sono andati incontro a parecchi problemi: giocare due volte alla settimana è un impegno gravoso anche per le squadre più attrezzate, figuriamoci per una bella realtà ma ancora inesperta, tantissimi gli infortuni che hanno colpito gli uomini di Di Francesco.  

Solamente nell’ultimo match di campionato contro la Fiorentina si sono seriamente infortunati Cannavaro, Pellegrini, Peluso e soprattutto Magnanelli, infortunio grave per il capitano del Sassuolo che dovrà stare lontani dai campi di gioco per il resto della stagione. Infermiera affollatissima e sarà dunque piena emergenza per Di Francesco che farà molta fatica a schierare un undici competitivo che possa tenere testa all’Inter, e dopo il sesto posto dello scorso anno il Sassuolo è tornato a veleggiare nelle posizioni appena sopra la zona retrocessione.

A parte Medel, invece, Pioli potrà contare praticamente sull’intera rosa e le alternative non mancheranno sicuramente al tecnico di Parma, che in ogni caso farà sicuramente affidamento ai gol di Mauro Icardi, capocannoniere della Serie A assieme a Edin Dzeko con dodici gol all’attivo, il centravanti argentino non è andato a segno nell’ultima gara di campionato contro il Genoa ma un giocatore della sua classe sa sempre essere determinante e di grande aiuto alla squadra anche quando non la butta dentro.

Per la settima volta nella storia del campionato italiano Sassuolo e Inter si daranno battaglia sul terreno di gioco. Al momento il bilancio dei precedenti è di tre vittorie a testa per le due squadre, con l’Inter che in ben due occasioni ha battuto gli avversari con il roboante punteggio di 7 a 0, mentre in un paio di frangenti è stato il Sassuolo a rifilare un dispiacere ai nerazzurri con lo stesso identico score, ossia il 3 a 1.

I bookmaker non si sbilanciano più di tanto sull’esito finale di Sassuolo-Inter, anche se le agenzie di scommesse puntano prudentemente sui nerazzurri: WilliamHill offre infatti una vincita di 2,10 volte la posta in palio per il 2 degli uomini di Pioli, con Unibet che ha fissato una quota di 3,60 per l’X, mentre su Bwin l’1 dei neroverdi viene dato a 3,75. Data la netta propensione ad attaccare dell’Inter e delle squadre di Pioli in generale, la quota dell’Over (1,72 su Bet-At-Home) è più bassa rispetto a quella dell’Over (2,05 su Betfair).

La diretta tv di Sassuolo-Inter sarà proposta sia da Sky Sport che da Mediaset Premium. Sul satellite la partita andrà in onda sul canale 206 (in alta definizione), riservato solamente agli abbonati al pacchetto Calcio, mentre sul digitale terrestre il match verrà trasmesso sul canale 370 in SD e sul canale 380 in HD, con Premium che è l’unica emittente a offrire in esclusiva ai suoi clienti le immagini all’interno degli spogliatoi prima del calcio d’inizio fissato per le ore 12:30 e a poter intervistare i protagonisti tra il primo e il secondo tempo. La diretta streaming video via internet sarà garantita da Sky e Mediaset grazie alle rispettive app scaricabili gratuitamente su PC e dispositivi mobili. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori