Namur 2016/ Ciclocross: info streaming video e diretta tv. La presentazione (Rai Coppa del Mondo 6^ tappa, oggi 18 dicembre)

Diretta Namur 2016 ciclocross: info streaming video e tv su Raisport della sesta tappa della Coppa del Mondo di specialità in programma per oggi 18 dicembre.

18.12.2016 - La Redazione
ciclocross_fango
(Foto: LaPresse)

In settimana sono stati presentati alla stampa i prossimi Campionati Italiani di Ciclocross, che si terranno dal 6 all8 gennaio nella località di Silvelle, frazione di Trebaseleghe che si trova in provincia di Padova. Il nome ufficiale dellevento è Armando, Giorgio&Friends, in ricordo di Armando Zamprogna e Giorgio Macente. Subito individuati i due atleti più attesi: il primo è Marco Aurelio Fontana, che alle Olimpiadi di Londra 2012 ha vinto la medaglia di bronzo nella gara maschile della mountain bike (primo italiano a riuscirci, tra le donne cera il precedente di Paola Pezzo), pur avendo perso clamorosamente il sellino nellultima parte del girone conclusivo. A lanciare il guanto di sfida, in vista dei Campionati italiani di Ciclocross, è lemergente Gioele Bertolini, campione nazionale in carica. Il capo dellorganizzazione della corsa, Mauro Zamprogna (figlio dellArmando di cui sopra), ha dichiarato di attendersi unedizione dei campionati speciale, di altissimo livello, come si legge sul sito ufficiale www.federciclismo.it. Zamprogna ha aggiunto: E un onore aver riportato i Campionati Italiani a Silvelle: stiamo lavorando per organizzare un weekend tricolore allaltezza della nostra tradizione. Tra le donne un profilo ben accreditato alla vigilia è quello di Alice Arzuffi, che proverà a sfilare il titolo dalle mani della detentrice Eva Lochner.

In attesa che cominci la gara di Namur 2016 per il Ciclocross, ripassiamo lattuale ranking aggiornato al corrente mese di dicembre. Al primo posto il belga Wout Van Aert, 23 anni per lui, davanti a tutti con 2558 punti complessivi. Il primo inseguitore è un olandese ovvero il ventiduenne Mathieu Van Der Pol, che ha totalizzato 2270 punti. Invariate rispetto allultimo aggiornamento anche le posizioni dalla numero 3 alla numero 7: a completare il podio del ranking è un altro belga, il trentatreenne Kevin Pauwels a quota 1809. Belgio che la fa da padrone considerando la quarta posizione di Laurens Sweeck (24 anni, 1432 punti), la quinta di Tom Meeusen (29 anni e 1397 punti), la sesta di Lars Van Der Haar (26, 1246 punti) e la settima di Toon Aerts (24 anni, 1192 punti). A spezzare legemonia pensa il ventiquattrenne francese Clement Venturini, allinseguimento con 1169 punti e salito di un gradino, a scapito di un altro belga ovvero Michael Vanthourenhout, sceso al nono posto con i suoi 1139 punti. Decimo lennesimo belga, Quinten Hermans (959) che risulta anche il primo sotto quota mille punti, undicesimo il primo atleta non europeo ovvero lo statunitense Stephen Hyde a quota 956.

La Coppa del Mondo del Ciclocross 2016 torna in scena in questa domenica 18 dicembre con la seconda tappa belga nella città di Namur, ormai diventata tappa tra le classifica del percorso mondiale dellUci. Namur infatti ha ospitato già in ben 8 occasioni alcune delle tappe più importanti del ciclocross, che anche questanno vedrà sul proprio percorso tra i grandi protagonisti di questa Coppa del Mondo 2016. Ma andiamo subito a vedere il programma di questa 6^ tappa: si comincerà al mattino presto alle ore 10.00 con la prima prova per la categoria degli uomini Juniores, per poi proseguire alle ore 11.20 con la partenza degli Uomini Under 23 fino circa le ore 12.10. Alle ore 13.30 spazio al programma femminile, mentre gli Uomini Elite sono attesi al via del percorso di Namur alle ore 15.00.

Per questo importante appuntamento il coordinatore delle squadre nazionali Davide Cassani, su indicazione del commissario tecnico Fausto Scotti ga convocato i seguenti atleti: Alice Maria Arzuffi (Selle Italia Guerciotti Elite), Gioele Bertolini (Centro Sportivo Esercito), Daniele Braidot (Forestale Cicli Olympia Vittoria), Luca Braidot (Forestale Cicli Olympia Vittoria), Lorenzo Calloni (Selle Italia Guerciotti Elite), Nadir Colledani (Trentino Cross-Selle Smp), Jakob Dorigoni (Selle Italia Guerciotti Elite), Patrick Favaro (Race Mountain Folcarelli C.T.), Filippo Fontana (Trentino Cross-Selle Smp), Eva Lechner (Centro Sportivo Esercito), Chiara Teocchi (Bianchi Countervail). Come si vede tutti nomi abbatanza scontati e attesi, anche se gli occhi dei più saranno certamente concentrati sui gemelli Luca e Daniele Braidot, tra i novellini di questa specialistica e già al battesimo di fuoco con questa impegnativa ma entusiasmante prova di Namur per la Coppa del Mondo 2016. 

La scorsa tappa della Coppa del mondo di Ciclocross a Zeven aveva visto al splendida vittoria dell’olandese Mathei Van Der Poel, che in finale ha battuto Van Aert e Pauwels, finiti comunque sul podio. Per lolandese però il tempo del sorpasso nella classifica generale è ancora molto lungo: il ranking dellUci infatti vede ancora in testa Van Aert con ben 2558 punti contro i 2270 del suo giovane avversario. Ricordiamo infine che la prova maschile Elite della 6^ tappa della Coppa del Mondo, la cui partenza al percorso di Namur è stata fissata per le ore 15.00 sarà visibile in diretta tv sulla Rai, al proprio canale tematico Raisport 1, disponibile al numero 57 del telecomando del digitale terreste. Sarà quindi possibile seguire levento anche in diretta streaming video tramite il sevizio raiplay.it. Sarà comunque possibile per tutti gli appassionati rimanere aggiornati sullandamento della prova tramite il situo istituzionale della federazione mondiale del ciclismo, al sito www.uci.ch nella categoria ciclocross.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori