KVITOVA AGGREDITA / News: accoltellata a una mano. Il messaggio: infortunio grave, avrò bisogno di tempo (oggi 20 dicembre 2016)

- La Redazione

Petra Kvitova è stata aggredita nella sua casa in Repubblica Ceca da un ladro che le ha rubato circa 185 euro: accoltellata a una mano, la tennista potrebbe aver riportato gravi ferite

Kvitova_WTAElite
Petra Kvitova, 25 anni, con l'ultimo trofeo WTA vinto, a Zhuhai (Foto LaPresse)

Dopo essere stata aggredita in casa, Petra Kvitova ha voluto ringraziare tutti i fan e gli appassionati di tennis che le hanno scritto; la ferita alla mano sinistra da parte del ladro, che si è introdotto nella sua abitazione nella giornata odierna, sembra effettivamente essere più grave del previsto come la tennista ceca ha riportato. Grazie a tutti per i vostri messaggi che mi scaldano il cuore inizia così la Kvitova, che ha fatto sapere come nel tentativo di difendersi la sua mano sinistra sia rimasta seriamente infortunata. Un infortunio grave, per il quale la tennista avrà bisogno di visitare specialisti; se però mi conoscete, sapete che io sono forte e combatterò anche questo. La Kvitova ha poi chiesto di rispettare la sua privacy in questo difficile momento; si è dichiarata scossa – ovviamente – ma anche fortunata ad essere viva. Un episodio che avrà conseguenze anche psicologiche, ora vedremo se e in quanto tempo la ceca sarà in campo per tornare a giocare a tennis.

Brutta disavventura per Petra Kvitova: la tennista ceca è stata aggredita in casa e ferita a una mano da un ladro in cerca di denaro. Lo riporta La Gazzetta dello Sport: la Kvitova si trovava presso la sua abitazione di Prostejov (in Moravia, nella parte Est del Paese) quando, come riferiscono le fonti, un uomo sarebbe entrato in casa spacciandosi per un tecnico incaricato di un controllo allimpianto elettrico. La tennista sarebbe stata ferita al braccio sinistro con un coltello, e il malvivente avrebbe rubato una somma pari a 5 mila corone (appena 185 euro). Tanta paura per la Kvitova, che in carriera ha vinto due volte Wimbledon (nel 2011 e nel 2014) ed è stata anche la numero 2 del ranking WTA (oggi è numero 11); da qui in poi però le notizie divergono. Il portavoce Karel Tejkal ha immediatamente fatto sapere che la ceca sta bene, è già stata curata in ambulanza e non ci sarebbero conseguenze. Cè però una seconda versione: se pur con la conferma che non sia in pericolo di vita, si dice che la Kvitova abbia riportato dita e tendini tagliati. Sarebbe uno scenario ben più grave: non solo il braccio è quello sinistro che Petra usa per giocare (essendo mancina), ma soprattutto recuperare da un infortunio così serio richiederebbe un lungo stop. Pochi giorni fa la Kvitova aveva rinunciato alla partecipazione alla Hopman Cup, il torneo-esibizione che si gioca in gennaio a Perth, in Australia; linfortunio al piede non è ancora completamente guarito e dunque la tennista ha bisogno di più tempo per arrivare in forma agli Australian Open. Ora questo nuovo problema: al di là della tanta paura che la tennista deve aver provato, resta da capire se lincidente e laggressione avranno conseguenze incisive sulla sua carriera.

(Claudio Franceschini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori