DIRETTA/ Vdk Gent-Busto Arsizio (risultato finale 0-3): 19-25, 20-25, 22-25. la Yamamay vince dominando (volley donne oggi 21 dicembre Cev Cup 2016)

- La Redazione

Diretta Vdk Gent-Busto Arsizio. info streaming video e tv, orario e risultato live del match di volley femminile, valido per il ritorno della Cev Cup 2016, oggi 21 dicembre.

volley_femminile_campionato
(LaPresse)

Sta per avere inizio a Gent in Belgio, il match che vedrà le padrone di casa di fronte a Busto Arsizio: la sfida di questa sera è il ritorno dei 32^ di finale della Cev Cup di Volley femminile, un trofeo che manca da troppo tempo sulle bacheche delle farfalle, ben decise a combattere match per match per arrivare allambito titolo europeo. La sfida appare semole sulla carta per le farfalle, che approdano in trasferta dopo il 3 a 1 strappato in casa allandata: in questo senso il belgi co visto nelle ultime giornate in campionato dalle ragazze di Mencarelli va ben sperare i tifosi. Chi passerà il turno se la vedrà al 16^ di finale con la Maritza Plvodiv, temibile formazione bulgara, approdata a alla Cev Cup dopo essere stata sconfitta nelle fasi preliminari della Champions League: le bulgare al momento sono prime nel campionato nazionale, con 6 incontri vinti su 6 disputati in tutto. Ma è ancora presto per pensare al prossimo turno, le farfalle di Mencarelli dovranno infatti cominciare a convincere ora in campo contro il Gent: limpresa però si annuncia vicina alla realizzazione. 

Tra poche ore in Belgio avrà inizio la sfida tra Gent e Busto Arsizio, tanto atteso ristorno dei 32^ di finale della Cev Cup 2016: le farfalle di Mencarelli sperano dopo la splendida vittoria al match di andata di bissare il successo di andare direttamente ai prossimi 16^ di finale e oltra, ma la trasferta è ricca di insidie. Ne è perfettamente al corrente il tecnico Mencarelli, che al termine del match con Monza (battuta per 3 a 1) nel precedente turno di campionato: non è ancora la Busto che ci aveva fatto vedere delle prestazioni strepitose, ma abbiamo sicuramente imboccato la strada giusta, che corrisponde al nostro profilo di squadra e questa è unottima cosa: se infatti restiamo sul nostro profilo cresciamo e cresciamo in funzione nella ricerca di un risultato. Se usciamo dal nostro binario, si forse mettiamo qualcosa in più ma rimane un punto interrogativo. Siamo una squadra nata per essere aggressiva anche quando la ricezione non era precisa e questo per un po non è stato il nostro faro in campo.

Dal duo arbitrale Anderson e Strandson, è la sfida di ritorno in programma per oggi mercoledi 21 dicembre 2016 alle ore 20.30, valida per i 32^ di finale della Cev Cup 2016 di volley femminile. La squadra lombarda, allenata da Marco Mencarelli è oggi chiamata a strappare la qualificazione alla formazione belga, squadra con cui del resto vanta un precedente di ottimo auspicio, quello risalente alla stagione 2009-10, quando le farfalle riuscirono a infliggere un doppio 3-1 alle rivali, andando poi a trionfare nella competizione. Un trionfo poi ripetuto nell’edizione di due anni più tardi, andando così ad arricchire una bacheca in cui sono presenti anche un titolo nazionale, una Coppa Italia e una Supercoppa nazionale.

Nella prima gara, disputata al PalaYamamay di fronte ad un folto pubblico, le farfalle sono riuscite ancora una volta a vincere per 3-1, ponendo quindi una seria ipoteca sulla qualificazione al turno successivo. La gara non era iniziata nel modo migliore per Busto Arsizio, costretta ad inseguire per tutto il primo parziale le ragazze allenate da De Clerq, perdendo infine per 27-25, dopo aver annullato ben tre set point. La seconda frazione è invece stata vinta senza eccessivi problemi dalle ragazze di Mencarelli, a differenza del terzo parziale, in cui le belghe sono addirittura scappate sull’8-1, approfittando dei gravi problemi in ricezione delle bustocche. La reazione delle padrone di casa ha però consentito il ricongiungimento sul 15 pari, prima di un finale dominato, che ha permesso alla Unet Yamamay di presentarsi in posizione di forza al quarto set. Un quarto parziale che ha proposto una nuova serie di difficoltà alle lombarde, le quali sono infine riuscite comunque a portare a casa la vittoria.

Protagonista della gara è stata la Martinez, capace di mettere a segno ben 23 punti, cui hanno dato una buona mano la Pisani (10 punti), la Moneta e la Stufi (9 punti per entrambe). Altra nota positiva della gara può essere considerato il ritorno all’agonismo del libero Ilaria Spirito, dopo il grave infortunio al ginocchio che l’aveva tenuta lontana dai campi per molti mesi.

Nelle file del VDK Gent si sono invece distinte la Flament, autrice di 17 punti, la Neyt, 15 punti, e la De Valkeneer, che ne ha invece messi a referto 14.  Ora le due squadre si apprestano naturalmente a preparare la gara di ritorno, nella quale Busto Arsizio potrebbe peraltro contare sulla sua atleta più prestigiosa, Valentina Diouf, mentre resta da vedere se sarà disponibile Anthi Vasilantonaki, forte schiacciatrice greca che è ormai ferma ai box da alcune settimane.

La gara di ritorno si prospetta abbastanza equilibrata, soprattutto alla luce di quanto fatto vedere dal VDK Gent al PalaYamamay. Le ragazze belghe non hanno grandi nomi nelle proprie file, ma hanno dimostrato grande coesione e capacità di serrare le file nei momenti cruciali del match.  La Unet Yamamay può però contare su una maggiore esperienza internazionale e potrebbe far valere la maggiore caratura tecnica del proprio roster.

Una delle chiavi del match sarà rappresentato dalla vena dell’alzatrice Noemi Signorile e dalla sua capacità di distribuire il gioco, cercando in particolare di individuare i punti deboli delle avversarie. Un compito che potrebbe essere sensibilmente facilitato dal rientro di Valentina Diouf, che renderebbe più complicato il lavoro del muro avversario, che altrimenti potrà riservare le sue cure alla Martinez.

Le farfalle sono comunque favorite sulla carta, anche dall’alto delle due Coppe CEV vinte in precedenza, che ne fanno una reale pretendente al successo finale. Ricordiamo che la sfida tra Vdk Gent e Busto Arsizio non sarà visibile in diretta tv e di conseguenza non sono state fornite indicazioni riguardanti uno streaming video ufficiale. Sarà comunque possibile rimanere aggiornati sullincontro tramite il sto ufficiale della competizione allindirizzo www.cev.lu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori