Risultati Ligue 1/ Classifica aggiornata, partite e marcatori (19^ giornata, 21 dicembre 2016)

- La Redazione

Risultati Ligue 1, la classifica aggiornata tutte le partite e i marcatori della 19^giornata del massimo campionato francese, in campo mercoledi 21 dicembre 2016.

cavani_lucas_psg
(LaPresse)

La diciannovesima giornata della Ligue 1, il massimo campionato francese ha visto le vittorie di Monaco e PSG, che hanno approfittato dello stop del Nizza (fermato sul pari a Bordeaux) per rosicchiargli due punti. Continua la risalita del Marsiglia di Garcia. 22 le reti siglate in questo turno. Senza dubbio i protagonisti in positivo sono Gomis e Djku del Marsiglia, quello in negativo Mario Balotelli. La diciannovesima giornata del campionato francese è stata segnata dalla vittoria del Marsiglia di Garcia, che approfittando dei pareggi di chi stava davanti ha fatto un ulteriore balzo in classifica: dopo la vittoria sul Bastia in trasferta la rimonta in campionato assume i contorni di qualcosa di inarrestabile: i marsigliesi ora sono a 30 punti come il Guingamp. La zona Champions è lontana ancora 9 punti, ma la squadra sembra decisamente in palla. Il match contro il Bastia è stato sbloccato da Gomis dopo otto minuti di gioco: nella ripresa è però arrivato il pari di Djku a 7’dalla fine.

In un finale incandescente il Marsiglia ha trovato la rete con N’Jie in pieno recupero. Il Bastia rimane vicinissimo alla zona retrocessione, distante un solo punto. Chi perde quota nella corsa all’Europa è il Tolosa, che crolla a Digione per 2 a 0 e ormai ha vanificato l’ottimo inizio di campionato. Per il Digione invece, dopo la sconfitta contro il Nizza, una vittoria pesantissima in chiave salvezza: la squadra è nel gruppone di chi è a 19 punti e oggi sarebbe salva per la differenza reti. A decidere la gara sono stati come sempre Tavares e Lees Melou, a segno a inizio ripresa, precisamente al 49 su rigore e tre minuti dopo per un uno/due micidiale. Nella corsa all’Europa si sono fermate anche Rennes, Guingamp e Saint Etienne: tutte e tre le squadre erano impegnate in match sulla carta abbordabili, ma non sono andate oltre il pareggio, favorendo così in questo modo non solo la risalita del Marsiglia, ma anche il Lione, che ha vinto il proprio match e ora vanta un discreto vantaggio su tutte le altre che lottano per l’Europa.

Il Rennes era impegnato sul campo del Lilla e dopo essere passato in vantaggio con Ntep de Madiba dopo circa 20 minuti di gara si è visto raggiungere da un goal del lusitano Eder: il Lilla in questo modo è salito a 21 punti e continua a lottare per non retrocedere, dimostrando di avere tutti i mezzi per salvarsi. Il Rennes invece è salito a 28 punti e ha perso contatto con il Marsiglia. Stessa sorte anche per il Guingamp, che ha accarezzato fino allo scadere la possibilità di uscire dallo stadio del Metz con tre punti che avrebbero tenuto lontano il Marsiglia e nel mirino il Lione: invece dopo il pareggio la classifica vede il Guingamp raggiunto dalla formazione di Garcia e quella di Genesio lontana 4 punti. Il Metz continua a non vincere e oggi sarebbe retrocesso: fine di una parabola discendente dopo un grande avvio di campionato. Ad ogni modo, per come si era messa la partita, questo punto vale ora. I padroni di casa erano passati in vantaggio con Nguette dopo dodici minuti di gara, ma poi si è scatenato Briand, che si è confermato uno dei grandi protagonisti di questa annata: sua la doppietta che nella ripresa (49 e 74) ha ribaltato il match prima dell’autorete sciagurata di Diallo al 90.

Se Rennes e Guingamp non ridono, forse in proporzione ha fatto ancora peggio il Saint Etienne, che non è andato oltre uno scialbo 0 a 0 interno contro il Nancy, il quale in questo modo è salito a 21 punti e ora ha un margine di due punti sulla zona retrocessione. Per i padroni di casa, ora a 26 punti, l’Europa non è pregiudicata, ma è indubbio che le aspettative ad inizio anno erano decisamente diverse. Rimanendo nella parte bassa della classifica c’è da segnalare il colpaccio del Nantes, che ha vinto lo scontro diretto contro il Montpellier e ora è nel gruppone delle squadre a 19 punti: per il Montpellier invece, fermo a 22 punti, brutta sconfitta che lo ricaccia nel pieno della lotta per non retrocedere. Come spesso accade in match di questo tipo è stato un episodio a indirizzare il risultato: il Nantes ha infatti vinto grazie ad un rigore di Lima dopo dodici minuti di gara, sufficiente per portare a casa tre punti pesantissimi nella corsa alla salvezza.

I tre punti conquistati contro il Montpellier valgono doppio anche a fronte della pronosticabile sconfitta dell’Angers a Lione: un 2 a 0 firmato Lacazette e Fekir (9 e 84) che non ammette repliche e che fa insediare i padroni di casa al quarto posto, con un margine di 4 punti sulle più dirette inseguitrici. Ora veniamo alle prime tre della classe: PSG e Monaco recuperano due punti sul Nizza, bloccato sul pari a Bordeaux. La squadra di Favre non è riuscita a portare a casa i 3 punti e alla fine lo 0 a 0 ha fatto saltare i nervi a Balotelli e Belhanda, entrambi espulsi: per il tecnico svizzero un bel problema in vista del prossimo turno. Nizza ora a 44 punti, con il Monaco a -2 dopo la vittoria per 2 a 1 sul Caen (ora penultimo a 18 punti), arrivata nella ripresa grazie a Falcao e Bakayoko, e il PSG a -5 dopo la cinquina rifilata al fanalino di coda Lorient: a segno Meunier al 25 e poi dopo l’autorete di Toure a fine primo tempo, reti di Thiago Silva, Cavani e Lucas, tra il 50 e il 70.

Mercoledi 21 dicembre 2016

Saint Etienne-Nancy 0-0

Psg-Lorient 5-0  – 25′ Meunier, 45+1′ Tourè, 50′ Thiago Silva, 63′ Cavani, 71′ Lucas Moura

Nantes-Montpellier 1-0  – 12′ Lima

Monaco-Caen 2-1  – 47′ Falcao (M), 76′ Bakayoko (M), 90+4′ Bazile (C)

Metz-Guingamp 2-2  – 12′ N’Guette (M), 48′ Briand (G), 74′ Briand 8G), 90′ Hein (M)

Lione-Angers 2-0  – 9′ Lacazette, 84′ Fekir 

Lille-Rennes 1-1  -22′ Ntep (R), 89′ Eder (L),

Digione-Tolosa 2-0  -49′ Tavares, 52′ Lees-Melou

Bordeaux-Nizza 0-0

Bastia-Marsiglia 1-2  – 8′ Gomis (M), 83′ Djiku (B), 90′ N’Jie (M)

 

 

1. Nizza 19 13 5 1 34:13 44
      
2. Monaco 19 13 3 3 56:20 42
      
3. Paris SG 19 12 3 4 38:15 39
      
4. Lione 18 11 1 6 34:19 34
      
5. Guingamp 19 8 6 5 25:19 30
      
6. Marsiglia 19 8 6 5 22:19 30
      
7. Rennes 19 8 4 7 20:23 28
      
8. St. Etienne 19 6 8 5 18:16 26
      
9. Tolosa 19 7 5 7 22:21 26
      
10. Bordeaux 19 6 7 6 20:26 25
      
11. Montpellier 19 5 7 7 28:31 22
      
12. Lilla 19 6 3 10 18:25 21
      
13. Nancy 19 5 6 8 15:23 21
      
14. Bastia 19 5 5 9 17:23 20
      
15. Dijon 19 4 7 8 26:29 19
      
16. Angers 19 5 4 10 15:24 19
      
17. Nantes 18 5 4 9 12:26 19
      
18. Metz 18 5 4 9 18:36 19
      
19. Caen 18 5 3 10 20:32 18
      
20. Lorient 19 4 3 12 20:38 15


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori