DIRETTA / Cremonese-Viterbese (risultato finale 3-1) Brighenti si fa perdonare e chiude il match (oggi Lega Pro 2016 girone A)

- La Redazione

Diretta Cremonese-Viterbese: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone A è in programma venerdì 23 dicembre 2016

salviato_cremonese
Simone Salviato, 29 anni, terzino della Cremonese (LAPRESSE)

E terminato con lo splendido risultato di 3 a 1 per i padroni di casa il match tra Cremonese e viterbese: ala formazione  di Tesser può essere ben orgogliosa del risultato portato a casa oggi. Il primo tempo era terminato con un sofferto pareggio per 1 a 1 in cui ci è voluto Belingheri per porre riparo alla rete per i gialloblù di Varutti e soprattutto al rigore fallito di Brighenti. Il secondo tempo allo Zini ha visto il dominio dei colori della cremonese, che prima con Scaresella al 66e poi con lo stesso Brighenti al 79 ha chiuso in fretta lincontro. Diverse pause e interventi arbitrali hanno puntellato questi ultimi 45 minuti di incontro, dove però la formazione ospite si è fatta ben poco vedere a tutto vantaggio della Cremonese, che pur subendo pochi cambi è riuscito a tenere molto alto il ritmo della partita. Con questa sonora vittoria la Cremonese sale a 42 punti, mentre Pagliari incassa la prima sconfitta con la sua Viterbese, ora ferma a 27 punti.  

Un primo tempo scoppiettante quello tra Cremonese e Viterbese, il cui risultato al termine del primo tempo si è concluso sull  1 a 1. La prima rete arriva per i gialloblu con Varutti che ne approfitta al 39 minuto del primo tempo, dopo che i padroni di casa hanno sprecato un rigore con Brighenti, che si fa parare il tiro  al 7 minuto da Iannarilli. Per fortuna la formazione di Tesser, nonostante la rete subita non si fa trovare impreparata e ben presto al 42minuto ci pensa Belingheri a risistemare le cose a favore della Cremonese, trovando il tanto sospirato pareggio. Segnaliamo inoltre che sia Cremonese e che Viterbese oggi pomeriggio sono scese in campo con delle maglie natalizie speciali, le quali saranno poi messe allasta per finanziare opere di beneficenza a favore dellUnicef.

La Cremonese proverà fino all’ultima giornata disponibile a mettere il bastone tra le ruote della capolista Alessandria. I punti di distacco dagli Orsi sono 8 e la rimonta è possibile, considerando l’intero girone di ritorno ancora da disputare. Il tecnico della Cremonese, Attilio Tesser, vuole che i suoi uomini concludano l’anno in bellezza facendo risultato contro la Viterbese, squadra di metà graduatoria. Col cambio dell’allenatore la Viterbese ha fatto due buoni risultati. Con Pagliari ha detto Tesser al canale ufficiale della Cremonese – hanno iniziato bene. Noi dobbiamo avere l’approccio giusto. La squadra è concentrata e vogliamo l’intero bottino. La vittoria ci serve per la fiducia e la classifica. Vogliamo fare un bel regalo natalizio alla Proprietà e ai nostri tifosi. Un bilancio? Il nostro campionato,al momento, è stato abbastanza positivo. Avremmo dovuto vincere una gara in più. La situazione infortunati? I ragazzi sono tutti a disposizione ad eccezione di Lucchini. Porcari verrà in panchina con noi, teniamo conto che è fermo da molto. Tesser conclude con una promessa: Siamo una squadra di ragazzi seri. Che stanno facendo di tutto per la proprietà, per i tifosi e per la città. Musica per le orecchie dei tifosi della Cremonese.

Vediamo le statistiche in vista della gara tra Cremonese e Viterbese in programma per la ventesima giornata di Lega Pro, Girone A. I padroni di casa vantano uno dei migliori attacchi di questo campionato, visto che hanno segnato la bellezza di trentasette gol con una media di 1.95 reti a partita. La Viterbese, invece, ha segnato ventuno gol in stagione, otto dei quali sono arrivati tra il 75′ ed il 90′. Stesso numero di gol subiti invece dalla due squadre: venti incassati finora ma la Cremonese ne ha subiti di più nel primo tempo, a differenza della Viterbese che ne ha incassati più nella ripresa. Secondo posto in classifica per la Cremonese che sta disputando un ottimo campionato, Tesser si affiderà a Brighenti che ha segnato già undici gol in questa prima parte di stagione. Decimo posto invece per la Vibonese che cerca di aggrapparsi alla zona playoff, mister Pagliari schiererà Neglia, mediano che ha segnato sette gol finora in campionato.

Entrano in campo oggi per la 20^ giornata di Lega Pro, con la speranza di metter a segno nel proprio storico il primo testa a testa utile, dopo quanto successo del girone di andata lo scorso agosto. Allo stadio Enrico Rocchi la gara d’andata era terminata a reti inviolate e il centravanti della Cremonese, Andrea Brighenti, vorrebbe realizzare il primo gol nella storia di questa sfida. La formazione di Tesser però appare favorita sulla carta se non altro per la posizione in classifica: al momento la Cremonese è ferma in seconda posizione con ben 39 punti messi a bilancio, di cui gli ultimi ottenuti a spese della Racing Roma nella giornata di campionato precedente. Anche la Viterbese ha chiuso il girone di andata con un successo, occorso per 3 a 2 contro il Como: per i gialloblu il match di oggi sarà loccasione per superare la 11^ posizione attualmente detenuta, grazie ai 27 punti finora messi a segno.

Sarà diretta dallarbitro Alessandro Prontera della sezione di Bologna, assistito dai guardalinee Luca Bianchini di Cesena ed Alessandro Salvatori di Rimini: fischio dinizio alle ore 16:30 di venerdì 23 dicembre 2016. L’Unione Sportiva Cremonese, ancora all’inseguimento della capolista Alessandria, nella 20esima giornata del girone A di Lega pro affronta l’altalenante Associazione Sportiva Viterbese Castrense. I lombardi hanno otto punti di ritardo rispetto ai piemontesi, ma non si arrenderanno finché l’artimetica non sancirà la promozione del campionato cadetto dei grigi. Purtroppo tre sconfitte nelle ultime cinque gare pesano come macigni, anche se i grigiorossi nell’ultimo turno hanno recuperato due punti rispetto all’Alessandria, vincendo 3-0 contro la pericolante Racing Roma.

La Viterbese dal canto suo si è ripresa dopo una piccola crisi, conquistando quattro punti nelle ultime due uscite, ma soprattutto vincendo nell’ultimo turno del girone d’andata sconfiggendo 3-2 il Como. Una vittoria ancor più importante, perché ottenuta contro una diretta concorrente per i playoff. Con l’allargamento degli spareggi promozioni fino alla decima promozione sono sempre più le squadre che possono lottare fino alla fine e questo sta permettendo di aumentare la bellezza delle partite e il numero dei match competitivi e decisivi.

Andando ad analizzare le formazioni, la Cremonese dovrebbe disporsi in campo con il modulo 4-4-2, che vedrà schierarsi in porta l’estremo difensore Ravaglia, con un passato anche in Serie B. Davanti a lui ci sarà la linea difensiva a quattro composta dal terzino destro Salviato, dal primo difensore centrale Polak, dal secondo centrale Marconi e dal terzino sinistro Procopio.

A centrocampo l’interditore e ladro di palloni sarà Scarsella, autore di una doppietta nell’ultimo match di campionato; ad affiancarlo sulla destra la mezzala Perrulli e sulla sinistra l’altra mezzala Pesce. La posizione di trequartista sarà occupata da Belingheri, altro calciatore con molti anni d’esperienza in Serie B alle spalle. Infine la coppia d’attacco composta da Stanco e Brighenti, che avranno il compito di spedire in rete tutti i palloni che capiteranno nell’area di rigore.

La Viterbese Castrense di mister Dino Pagliari dovrebbe rispondere con il modulo 4-2-3-1, proponendo in porta l’estremo difensore Iannarilli. I suoi collaboratori in fase difensiva saranno il terzino destro Celiento, il primo difensore centrale Varutti, il secondo centrale Scardala e il terzino sinistro Pacciardi. Il ruolo di mediano verrà preso in consegna da Cuffa e Marano, che avranno il duplice compito di recuperare un numero elevato di palloni e di far ripartire velocemente l’azione. Il trio di trequartisti vedrà agire Mununga nel ruolo di ala destra, Neglia nel ruolo di ala sinistra e Belcastro in mezzo. Il gioco avrà come fulcro l’attaccante centrale Bernardo, a segno nel match precedente contro il Como.

La Cremonese cercherà probabilmente di mantenere alti i ritmi della partita, mettendo sotto pressione la difesa della viterbese con il lavoro degli esterni di centrocampo, che proveranno spesso e volentieri il cross per trovare liberi in area i due attaccanti. La Viterbese potrebbe trovare terreno fertile nelle ripartenze, visto che i quattro uomini offensivi sono molto veloci e potrebbero sorprendere la retroguardia avversaria. Per quanto riguarda le quote per Cremonese-Viterbese, snai.it propone a 1,60 il segno 1 per la vittoria grigiorossa, a 3,60 il segno X per il pareggio finale e a 5,50 il segno 2 per il successo esterno dei laziali. Opzione Under quotata 1,70, Over 2,05, Gol 1,95 e NoGol 1,75.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Cremonese-Viterbese si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori