DIRETTA/ Maceratese-Albinoleffe (risultato finale 0-0): reti bianche all’Helvia Recina, Ventola espulso (oggi Lega Pro 2016)

- La Redazione

Diretta Maceratese-Albinoleffe: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma venerdì 23 dicembre 2016

maceratese_helviarecina_ingresso
Diretta Maceratese Gubbio, LaPresse - immagine di repertorio

Si è invece conclusa per 0 a 0 la sfida tra Maceratese e Albinoleffe, le quali sono state protagoniste di una scialba prestazione in questa seconda parte dellincontro che  ci avvicina alla chiusura del 2016. Poche occasioni gol create e soprattutto poca motivazione messa in campo da entrambe le formazioni, che non riescono a sbloccare il risultato. Ad animare gli ultimi 45 minuti del march vi è solo lespulsione di Ventola per la Maceratese, altrimenti primi di particolari azioni degne di nota.La partita per 0 a 0 è forse il risultato che più si addice a questo incontro che permette comunque a entrambe le formazioni di aumentare di un punto la propria posizione in classifica. La Maceratese dunque sale a 21 punti e prosegue la propria striscia positiva, mentre lAlbinoleffe ora sale a 26 punti

Anche nel match tra Maceratese e Albinoleffe, valide per questo 20^ turno di Lega Pro il risultato al termine dei primi 45 minuti di gara non è andato oltre lo 0 a 0 iniziale. Lincontro, benché senza particolari scossoni in termini di risultato è stato comunque molto avvincente allHelvia Recina e le due compagini ora gli spogliatoi possono comunque essere fieri di se per la prestazione messa in campo con questo primo tempo. Lincontro al momento si professa davvero equilibrato, con diverse occasioni gol registrate da entrambe le parti. Dopo due chance a favore dei padroni di casa neutralizzate da Nordi, oggi in grandissima forma è infatti arrivato il palo dellAlbinoleffe, che nel finale si è reso ancora protagonista di fronte lo specchio avversario con Minelli, il cui passaggio è stato però sprecato sullultimo da Mastroianni. 

Dopo l’incoraggiante pareggio ottenuto sul campo del Venezia capolista, la Maceratese ospita l’Albinoleffe nella penultima gara dell’anno solare 2016. Nicola Petrilli, uno dei giocatori più importanti della rosa di mister Giunti, ha analizzato il match contro i biancocelesti, decimi in classifica: Mi aspetto una gara combattuta perché i bergamaschi provengono da due battute darresto consecutive proprio con il Venezia in casa per 0-1 ed a Santarcangelo, dove sono stati sconfitti allinglese. Noi però siamo stati rinfrancati per aver retto lurto della capolista di Inzaghi ha detto Petrilli al sito ufficiale della Maceratese – Penso che il match con i lombardi sarà deciso dagli stimoli. Chi sarà più convinto prevarrà. Petrilli conclude lanciando un messaggio ai tifosi della Maceratese: Ci sostengano come hanno fatto finora ed anche di più. Qualche volta ho udito dei fischi, ma noi abbiamo dato sempre tutto. Su ciò i nostri sostenitori possono giurarci. Mi piacerebbe vederne qualcuno di più allo stadio.  

Analizziamo le statistiche in vista della gara tra Maceratese e Albinoleffe. Partiamo dalle reti segnate, con i padroni di casa che hanno messo a segno diciotto gol in questa prima parte di stagione, cinque dei quali arrivati tra il 75′ ed il 90′. L’Albinoleffe, invece, ne ha segnati ventidue in equilibrio tra il primo ed il secondo tempo. Per i gol subiti invece gli ospiti dell’Albinoleffe ne hanno incassati ventuno, cinque tra il 15′ ed il 30′, la Maceratese uno in meno, quindi venti, la maggior parte nel primo tempo. I padroni di casa si trovano attualmente al quattordicesimo posto in classifica, mister Giunti si affiderà a Colombi che ha segnato quattro gol in questa prima parte di campionato per il girone B. Decimo posto in classifica per l’Albinoleffe che lotta per mantenere un posto nella zona playoff, mister Alvini punterà su Gonzi a quota quattro reti finora.  

Lo storico tra Maceratese e Albinoleffe, è in grado di offrirci in vista dellincontro di questo pomeriggio un solo testa a testa, che si riferisce ovviamente al match del girone d’andata, disputato solo lo scorso ottobre. Allepoca furono i seriani ad essersi arresi allo stadio Atleti Azzurri d’Italia dopo un rocambolesco 3-2: le reti erano state messe a segno da Carmine Giorgione, Massimo Loviso e Juri Gonzi per i seriani e da Matteo Colombi e Filippo Gattari per i marchigiani. La presenza dell’attaccante russo Gonzi potrebbe rivelarsi ancora una volta fondamentale, visto che l’attaccante è il calciatore più prolifico dei celesti. A favore dellAlbinoleffe gioca anche lattuale posizione nella classifica del girone B, dove i seriani al momento rimangono in 10^ posizione, mentre la Maceratese di Giunti deve inseguire dal 14^ gradino della graduatoria. 

Sarà diretta dallarbitro Andrea Tursi di Valdarno, assistito dai guardalinee Gabriele Nuzzi (anche lui di Valdarno) e Davide Meocci di Siena: fischio dinizio alle ore 14:30 di venerdì 23 dicembre 2016. Società Sportiva Maceratese contro Unione Calcio Albinoleffe sarà una delle sfide più interessanti della 20esima giornata del campionato di Lega Pro.

Le due squadre, inserite nel girone B della terza serie calcistica italiana, al momento combattono per due obiettivi diversi, anche se sono separati solo da cinque punti. La Maceratese è al centro della classifica e grazie alle recenti prestazioni ha lasciato alle spalle la zona playout. In particolare nell’ultimo turno sono emerse le reali potenzialità della squadra marchigiana, che è riuscita a pareggiare contro la capolista Venezia dopo una gara rocambolesca e ricca di colpi di scena.

Si è trattato del quarto risultato utile consecutivo, una striscia importante che in casa Maceratese vogliono prolungare. L’Albinoleffe invece punta ad un posto nei playoff e al momento sta rispecchiando le previsioni. Purtroppo per i seriani nell’ultima giornata è arrivata una sconfitta che potrebbe cambiare il corso del campionato. Infatti gli azzurri hanno perso contro il Santarcangelo, che si è portato ad un solo punto proprio dall’Albinoleffe, incalzando la zona playoff.

Dunque gli ospiti non possono permettersi passi falsi e il mister Massimiliano Alvini farà scendere in campo la miglior formazione possibile. I suoi undici titolari si schiereranno con il modulo 3-5-2 e fra i pali ci sarà l’stremo difensore Nordi. Dinanzi a lui vedremo schierarsi i tre difensori centrali, Zaffagnini sul centro-destra, il capitano Gavazzi in mezzo e Magli sul centro-sinistra. A centrocampo il mediano di contenimento sarà Di Ceglie, affiancato sulla destra dalla mezzala Agnello e sulla sinistra dall’altra mezzala Guerriera. Sulle fasce vedremo correre Gonzi e Anastasio, che si posizioneranno rispettivamente sulla corsia destra e su quella mancina. Infine la coppia di attaccanti sarà composta dalle due punte Mastroianni e Virdis. Squalificato il centrocampista Giorgione. 

La Maceratese di mister Federico Giunti risponderà con il modulo 4-3-1-2, schierando il centrocampo a rombo. In porta vedremo giocare Francesco Forte, davanti a lui ci saranno il terzino destro e capitano Gattari, i difensori centrali Perna e Marchetti e il terzino sinistro Christian Ventola. A centrocampo il mediano di rottura De Grazia, affiancato sulla destra dalla mezzala Mestre e sulla sinistra dall’altra mezzala Malaccari. In posizione di trequartista ci sarà Turchetta, che dovrà fornire palloni invitanti alla coppia d’attacco, composta da Allegretti e da Colombi. Squalificato il centrale di centrocampo Quadri. 

Breve sguardo alle quote: su snai.it la vittoria della Maceratese (segno 1) paga 2,50 volte la posta, il pareggio (segno X) 3 volte e la vittoria esterna dell’Albinoleffe (segno 2) 2,80 volte l’importo scommesso. Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Maceratese-Albinoleffe si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori