DIRETTA / Mantova-Ancona (risultato finale 3-2) info streaming video Sportube: Caridi e Marchi per il ribaltone! (Lega Pro 2016, oggi)

- La Redazione

Diretta Mantova-Ancona: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma venerdì 23 dicembre 2016

bandini_mantova_angolo
(LAPRESSE)

Sono arrivati i tre punti pesanti per i lombardi di cui parlavamo nel paragrafo sottostante, ma il risultato finale è maturato solo al termine di un secondo tempo a dir poco pirotecnico. Il Mantova aveva sbloccato il punteggio con Caridi al 49, ma la gioia era durata pochissimo perché lAncona aveva pareggiato già al 54 con Ricci, anzi poi i marchigiani erano addirittura passati in vantaggio con Momentè al minuto 83, gettando i padroni di casa sullorlo del baratro di unaltra sconfitta per una compagine già ultima in classifica. Il Mantova però ha dimostrato una grande capacità di reagire, andando addirittura a vincere. Prima naturalmente cè stato il pareggio, di nuovo grazie a Caridi al minuto 85, poi il contro-ribaltone si è concretizzato al minuto 93, cioè ormai in pieno recupero, quando Marchi ha segnato un rigore che per il Mantova vale davvero doppio e porta un po di serenità in vista del Natale. 

Il risultato della partita di Lega Pro si è sbloccato poco dopo lintervallo, dopo che le due formazioni erano andate al riposo con il punteggio ancora fermo sulle reti bianche. Per i virgiliani questo successo sarebbe davvero prezioso, dal momento che la posizione in classifica del Mantova è decisamente complicata, anche se naturalmente manca ancora molto tempo prima di poter tirare le somme. Il vantaggio è stato firmato al minuto 49 (cioè al quarto del secondo tempo) da uno dei veterani del Mantova, cioè Caridi, cognome che richiama alla mente stagioni ben più felici per il sodalizio lombardo. Nel primo tempo dallo stadio Martelli abbiamo da segnalare due ammonizioni, una per parte, comminate dallarbitro Zufferli della sezione di Udine a Zampa dellAncona e Bandini del Mantova.

Importantissima gara salvezza quella che andrà in scena allo stadio Martelli di Mantova, tra due squadre in piena zona retrocessione. I padroni di casa sono ultimi a 15 punti insieme al Fano, mentre l’Ancona è di poca sopra, a quota 20. Chi vince riuscirà a dare una scossa al proprio campionato: ecco perché la posta in palio vale il doppio. Tuttavia la situazione che si respira in casa del Mantova non è delle migliori, con il presidente della società, Sandro Musso, che alla vigilia della sfida contro l’Ancona ha rilasciato un lungo discorso riportato da La Gazzetta di Mnatova – su quanto fatto fin qui dalla sua squadra. La situazione societaria rimane sempre piuttosto confusa e questo certamente non rientra nelle aspettative di una piazza che da tanti, troppi anni sogna il rilancio che meriterebbe. Io mi trovo in una situazione particolare spiega Musso – mi rendo conto che in questo anno e mezzo ho commesso degli errori, soprattutto dal punto di vista tecnico e forse gestionale. In ogni caso, però, so di avere la coscienza sempre pulita e che ogni mattina quando mi guardo allo specchio posso farlo con la massima trasparenza possibile.

Per la ventesima giornata del Gruppo B di Lega Pro si gioca Mantova-Ancona, gara importante per la parte bassa della classifica. Vediamo alcune statistiche relative alle due squadre in questo campionato. I padroni di casa sono il fanalino di coda a quindici punti dopo 4 successi, 3 pari e 12 ko, mentre gli ospiti sono appena fuori i playout a venti con 4 vittorie, 8 pareggi e 7 sconfitte. I ragazzi di Gabriele Graziani hanno fatto più punti fuori casa, 8, che tra le mura del Danilo Martelli, 7. Dall’altra parte quelli di Fabio Brini invece sono andati leggermente meglio in casa, 11 punti, che fuori, 9. La squadra di casa subisce più reti, 28 a 20, ma ne fa anche di più, 14 a 13. I migliori marcatori sono rispettivamente Marchi e Frediani con cinque e quattro reti. Vedremo se questi numeri saranno importanti nella valutazione della gara di oggi.

Numerosi i precedenti tra Mantova e Ancora, in campo oggi per i girone B di lega Pro: spesse volte infatti le due formazioni hanno dato vita a match spettacolari e ricchi di gol. Per fare un bilancio molto breve e recente ricordiamo che dal 2008 a oggi le de compagini hanno già avuto modo di approcciarsi in ben 5 occasioni, tra serie B e Lega Pro, dove però si contano appena unaffermazione per parte. Tra i vari dati andiamo a vedere nella stagione 2009-2010, quando il team lombardo e quello marchigiano si sono affrontati addirittura in Serie B. La gara d’andata era finita con il punteggio di 2-0 per il Mantova, firmato dai gol di Tomas Locatelli e Maurizio Nassi, mentre al ritorno le due compagini avevano impattato per 2-2 con le doppiette di Salvatore Mastronunzio e Alessandro Pellicori. L’ultimo precedente risale allo scorso mese di agosto, quando allo stadio Del Conero era finita sull’1-1, grazie alle realizzazioni di Falou Samb e Mattia Marchi.

Sarà diretta dallarbitro Luca Zufferli della sezione di Udine, assistito dai guardalinee Andrea Zanetti di Portogruaro e Driss Abou Elkhayr di Conegliano. Nellantivigilia di Natale scende in campo il girone B di Lega Pro: una delle sfide più calde in termini di classifica è Mantova-Ancona, che si gioca allo stadio Danilo Martelli e mette in palio 3 punti pesanti nella corsa alla salvezza diretta. Lappuntamento è per le ore 18:30 di venerdì 23 dicembre 2016: nella ventesima giornata del girone B, la prima del girone di ritorno, il Mantova cerca punti per staccarsi dallultimo posto, attualmente occupato assieme al Fano con 15 lunghezze.

20 invece i punti dellAncona, che dopo lottima stagione passata in questo campionato sta incontrando diverse difficoltà: un girone dandata più tribolato del previsto ha collocato i marchigiani appena sopra la zona playout, a +2 sul Teramo quintultimo. Allo stadio Martelli si affrontano quindi due squadre sulla carta ambiziose, ma che finora si sono dovute barcamenare nelle ultime posizioni del girone B: le agenzie di scommesse indirizzano i pronostici verso i padroni di casa. snai.it ad esempio propone il segno 1 per il successo del Mantova in lavagna a quota 2,20, il segno X per leventuale pareggio a quota 3,10 e il segno 2 per il successo esterno dellAncona a 3,25. Opzione Under valutata 1,55, Over 2,30, opzione Gol a 1,95 e NoGol 1,75.

Numeri alla mano si potrebbe pensare ad una partita con pochi gol: finora il Mantova ne ha segnati 14 dei quali 8 tra le mura amiche, uno in meno per lAncona che in 9 trasferte è andata a segno solamente 5 volte. Lontano dal Del Conero i marchigiani hanno vinto appena 1 volta, due settimane fa sul campo della Sambenedettese (0-1), ma anche incassato solo 2 sconfitte pareggiando nelle altre 6 occasioni.

Domenica scorsa invece lAncona ha subito un pesante ko casalingo contro il Forlì, corsaro grazie alla rete di Capellini al quarto dora della ripresa. Con lo stesso punteggio (1-0) il Mantova ha ceduto al Sudtirol registrando il secondo stop della gestione Graziani, e facendosi superare proprio dal Forlì.

Passando alle probabili formazioni di Mantova-Ancona, per i virgiliani previsto il modulo 5-3-2: in porta il numero 1 Bonato, mentre i difensori centrali dovrebbero essere Gargiulo, Cristini e Carini; a completare la cerniera difensiva i fluidificanti Bandini e Regoli. Trio di centrocampo formato da Zammarini, Raggio Garibaldi e Di Santantonio, davanti invece il capitano Caridi si muoverà a supporto del centravanti Mattia Marchi. Rientra dopo la squalifica la punta Maccabiti.

Per lAncona di Fabio Brini invece modulo 4-3-3 o 4-2-3-1 a seconda delle fasi o necessità di gioco. Tra i pali Scuffia, difensori centrali Moi e il capitano Luca Ricci, terzino a destra Barilaro mentre per la fascia sinistra vige il ballottaggio tra lungherese Forgacs e Malerba. A metacampo rientra dopo il turno di sospensione il ghanese Daniel Agyei, che farà reparto con Gelonese e Zampa, nel tridente dattacco infine gli esterni De Silvestro e Frediani sosterranno lazione del centravanti Falou Samb, senegalese classe 1997 in prestito dal Genoa.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Mantova-Ancona si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori