Diretta/ Teramo-Lumezzane (risultato finale 1-1): Leonetti trova il pareggio al recupero (oggi Lega Pro 2016)

- La Redazione

Diretta Teramo-Lumezzane: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma venerdì 23 dicembre 2016

teramo_applausi
(LAPRESSE)

Si è concluso solo pochi minuti fa con il risultati di 1 a 1 il match tra Teramo e Lumezzane: i padroni di casa che allinizio del secondo tempo erano andati in vantaggio al 55 con Sansovini sono stati alla fine recuperati al secondo minuto di recupero concesso da Leonetti che trova un pareggio davvero insperato. Il secondo tempo del match tra Teramo e Lumezzane è stato certame te interessante viste le belle occasioni che entrambe le formazioni sono riuscite a creare specialmente verso la fine del 45 minuti regolamentari. Per il Teramo si segala senza dubbio le belle prestazioni di Petrella e di Sansovini, con questultimo che cerca la doppietta al 88 minuti trovando però il palo dello specchio dei valgobbini. Per il Lumezzane di De Paola, va sicuramente il merito di una grande resistenza e pazienza in un match complesso e sicuramente molto dispendioso in termini di forza e energia mentale: il recupero di Leonetti è stato certamente frutto di una grande azione e preparazione allincontro di questo pomeriggio.   

Match piuttosto noioso quello che sta affrontando il classico intervallo tra i due tempi al Bonolis tra Teramo e Lumezzane: i primi 45 minuti sono passati senza che il risultato si sbloccasse dallo 0 a 0 iniziale e con poche azioni degne di nota. Per le due squadre la paura di perdere si sta rivelando un ostacolo piuttosto che una spinta a dare il meglio di sé per questa 20^ giornata di campionato di Lega Pro. Lunica occasione die questi primi 45 minuti dellincontro è da segnalare pe ri colori del Lumezzane che la 45 minuto con largentino Bonomo cerca la bomba contro lo specchio del Teramo senza però particolare successo. Solo nei primi venti minuti infatti i padroni di casa si sono fatti vedere di fronte allo specchio dei valgobbini con Croce che trova un pallone in area, ma che spreca calciandolo malissimo.

Una partita decisiva quella che il Teramo giocherà contro il Lumezzane nella prima giornata del girone di ritorno di Lega Pro. I padroni di casa cercano tre punti d’oro per chiudere al meglio l’anno solare e staccarsi dalla zona più calda della classifica. Il tecnico dei padroni di casa, Lamberto Zauli, ha così analizzato il match contro i rossoblu in conferenza stampa: Questa è una partita molto importante, perchè più gare passano e meno ne hai per recuperare, ma non è una sfida da ultima spiaggia pur conoscendo, tutti, nello spogliatoio, la sua rilevanza.- ha detto Zauli al sito ufficiale del Teramo Mi aspetto un Teramo che abbia lo spirito di voler andare a conquistare la palla, è quello che pretendo da tutti, come lambizione di migliorare se stessi. Il Lumezzane? E la dimostrazione che difendendo bene in undici la sua difesa sia la migliore. Questo fa capire quanto sia difficile affrontarla.

Il Teramo ospiterà il Lumezzane per la ventesima giornata di Lega Pro, Girone B, andiamo a vedere le statistiche partendo dai gol subiti. Il Lumezzane, infatti, vanta una delle migliori difesa della Lega Pro visto che ha subito soltanto quattordici gol in questa prima parte di campionato, una media di 0.74 gol a partita. Il Teramo, invece, ne ha incassati ben ventisette di gol, sette dei quali tra il 75′ ed il 90′ nelle gare precedenti. Passiamo ai gol segnati, i padroni di casa fino ad ora hanno siglato ventidue gol, sette negli ultimi quindici minuti di partite, il Lumezzane invece soltanto undici e quattro di questi all’inizio del secondo tempo. Sedicesimo posto in classifica per il Teramo di Nofri che si affiderà a Sansovini per questa partita, autore di cinque gol in campionato. Il Lumezzane invece occupa il dodicesimo posto, De Paola si affida invece ai gol di Barbuti, autore di quattro reti.  

Teramo-Lumezzane di questo pomeriggio è la quarta volta che scende in campo sempre per il campionato di Lega Pro: oltre infatti al match di andata di questa stagione nel girone B, lo storico recente ci fornisce altri due dati risalenti al terzo campionato italiano tra il 2005 e il 2006. Il testa a testa più recente chiaramente risale allottobre 2016, quale prima giornata di campionato: in quella circostanza la gara era terminata con il punteggio di 2-0 per la Lumezzane, siglato dalle realizzazioni di Antonio Bacio Terracini e Riccardo Barbuti. I due sono gli autentici trascinatori della compagine allenata da Luciano De Paola e sperano di ripetersi in quel di Teramo. Andando a scavare nella storia andiamo a recuperare i due eventi del 2005-2006: nel match di andata di quella lontana stagione di Lega Pro, era stato il Lumezzane ad affermarsi in casa per 3 a 1, mentre il ritorno vide il successo, sempre in casa per il Teramo, con tabellone fissato sull1  a 0. 

Sarà diretta dallarbitro Paride De Angeli di Abbiategrasso, assistito dai guardalinee Andrea Zingrillo di Seregno e Ylenia DAlia di Trapani. La Società Sportiva Teramo Calcio vuole riprendersi dopo un momento terribile e con scarsi risultati. Per farlo gli abruzzesi devono sconfiggere obbligatoriamente allo stadio Gaetano Bonolis gli ospiti del dell’Associazione Calcio Lumezzane. Le due compagini si sfidano in occasione della 20esima giornata di campionato, in programma venerdì 23 dicembre alle ore 14.30. come ricordato poc’anzi, la compagine allenata da Lamberto Zauli non sta vivendo il suo miglior momento di forma.

I teramani infatti si trovano nel bel mezzo della zona rossa dei playout e non riescono a reagire e a tirarsi fuori da quel bailamme. Negli ultimi due turni sono arrivati altrettanti pareggi che sono stati utili a muovere la classifica, ma che non hanno fatto fare sostanziali passi in avanti alla squadra. Tuttavia il pareggio ottenuto a tempo scaduto contro il Feralpisalò potrebbe servire a ritrovare il sorriso e a ripartire con maggior entusiasmo. Leggermente più tranquilla la situazione per il Lumezzane, che stazione da inizio campionato nella parte centrale della classifica. Nell’ultimo turno è arrivato un pareggio senza reti contro il Padova, senza dubbio un risultato accolto con il sorriso dalla compagine lombarda.

Andiamo a vedere le probabili formazioni titolati partendo dal Teramo, che si schiererà sul terreno di gioco con il modulo 4-3-1-2, utilizzando il posizionamento a rombo per il proprio centrocampo. L’estremo difensore titolare sarà Francesco Rossi, coadiuvato dai quattro difensori in linea che saranno il terzino destro Sales, il primo difensore centrale Capitanio, il secondo centrale e capitano Speranza e il terzino sinistro D’Orazio. A centrocampo l’unico mediano d’interdizione sarà Carraro, affiancato sulla destra dalla mezzala Ilari e sulla sinistra dall’altra mezzala Petermann. Davanti a loro giocherà il trequartista Di Paolantonio, che supporterà i due attaccanti Croce e Fratangelo.

Come risponderà il Lumezzane di mister Luciano De Paola? Sicuramente con il modulo 4-3-3, schierando fra i pali lestremo difensore Pasotti. Dinanzi a lui giocheranno i due terzini Rapisarda (sulla destra) e Bonomo (a sinistra), e i due difensori centrali Tagliani e Sorbo. A centrocampo il metronomo sarà il capitano Genevier, e le sue guardie del corpo le mezzali Arrigoni e Calamai.

La formazione sarà completata dal tridente offensivo in cui giocheranno l’ala destra Bacio Terracino, l’ala sinistra Russini e la punta centrale Barbuti. Di seguito analizziamo brevemente le quote per questa sfida del girone B di Lega Pro, che si preannuncia molto equilibrata.

L’agenzia di scommesse Sisal Matchpoint valuta la vittoria casalinga del Teramo (segno 1) con una quota pari a 2,24. Il pareggio (segno X) invece viene dato a quota 3,15, mentre la vittoria esterna del Lumezzane (segno 2) è appena più alta, corrispondente ad una quota di 3,20 volte l’importo giocato.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Teramo-Lumezzane si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori