Diretta/ Avellino-Salernitana (risultato finale 3-2) info streaming video e tv: vittoria con il brivido per i padroni di casa! (Serie B 2016, oggi)

- La Redazione

Diretta Avellino-Salernitana: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per la ventesima giornata del campionato di Serie B

Ardemagni_Avellino
(LaPresse)

Avellino-Salernitana termina con il risultato di 3-2 in favore dei padroni di casa. I padroni di casa erano saldamente in vantaggio per 2-0 grazie ai gol realizzati nel primo tempo da Jidaiy e Ardemagni. Inoltre l’Avellino era in superiorità numerica complice l’espulsione di Mantovani tra le fila ospiti. La ripresa si preannunciava tutta in discesa, invece ecco la rete di Busellato a riaprire la gara e l’espulsione di Belloni a ristabilire la parità numerica. Gli uomini di Novellino rischiano tantissimo ma riescono a portarsi sul 3-1 con Verde al termine di un perfetto contropiede. Tutto finito? Nemmeno per idea perché in pieno recupero, al 92′, Donnarumma trasforma un calcio di rigore assegnato dall’arbitro Abisso per fallo su Busellato. Al Partenio-Lombardi finisce 3-2 per l’Avellino. 

Quando siamo al 70′ di gioco il risultato di Avellino-Salernitana è di 2-1 in favore dei padroni di casa. Gli ospiti riaprono il match al 63′ grazie a un’invenzione di Rosina che apparecchia a Busellato la tavola per la rete. Assist al bacio del fantasista della Salernitana per il compagno che, all’altezza del secondo palo, batte al volo Frattali con un destro imprendibile. Un minuto più tardi Ardemagni sfiora il 3-1 con un colpo di testa bloccato in qualche modo da Terracciano. L’episodio chiave arriva però al 68′, quando il già ammonito Belloni riceve il doppio giallo: ristabilità la parità numerica per gli ultimi 15′ di fuoco.     

Quando siamo al 55′ il risultato di Avellino-Salernitana è sempre di 2-0 in favore dei padroni di casa, assoluti padroni del match. Forti del doppio vantaggio e di un uomo in più, complice l’espulsione di Mantovani a fine primo tempo, gli uomini di Novellino cercano di congelare il match in attesa dell’imbucata finale. Per il momento la Salernitana non riesce a costruire niente di buono. Da segnalare un cambio nelle fila ospiti: fuori Ronaldo e dentro l’ex (fischiatissimo) Zito. A meno di clamorosi colpi di scena, la gara dovrebbe restare saldamente nelle mani dell’Avellino. 

Quando siamo all’intervallo il risultato di Avellino-Salernitana è di 2-0 in favore dei padroni di casa. Nei minuti di recupero del primo tempo l’Avellino trova la via per il raddoppio ma prima c’è da segnalare l’espulsione di Mantovani. Il difensore ospite blocca irregolarmente Ardemagni e si prende l’inevitabile secondo giallo: Salernitana in dieci uomini! Al 49′ l’Avellino concede il bis proprio con Ardemagni, bravo a spingere in rete un assist di Verde dagli sviluppi di un calcio di punizione. Ripresa in salita per gli uomini di Bollini, sotto di due gol e di un uomo. 

Quando siamo al 35′ di gioco il risultato di Avellino-Salernitana è sempre di 1-0 in favore dei padroni di casa. Dopo il gol messo a segno al 18′ da Jiday gli ospiti hanno provato a reagire, senza però creare particolari problemi a Frattali, fin qui ancora inoperoso. Al 24′ Ardemagni non riesce ad approfittare di un errore di Ronaldo grazie al recupero di Tuia, mentre dalla parte opposta Rosina non risce ad attivare i propri compagni. Da segnalare già tre cartellini gialli estretti dall’arbitro Abisso: Belloni per l’Avellino e Ronaldo e Mantovani per la Salernitana. 

Quando siamo al 20′ di gioco il risultato di Avellino-Salernitana è 1-0 in favore dei locali. Il derby campano è una sfida molto sentita da entrambe le parti e le due formazioni ci tengono a far bene. Iniziano con il piglio giusto i padroni di casa, che al 9′ si rendono pericolosi con Belloni: traversone di Verde, errore in disimpegno di Tuia e tentativo del numero nove dei locali murato da Mantovani. Nell’Avellino c’è da segnalare un cambio forzato di Walter Novellino per infortunio: al 4′ esce in barella Asmah per fare spazio a Perrotta. Gara molto vivace che si sblocca al 18′ grazie al gol di Jiday: calcio di punizione perfetto di Verde per il numero 25 dell’Avellino che in tuffo porta i suoi in vantaggio.

L’Avellino ospiterà la Salernitana, che si disputerà proprio la vigilia di Natale. Partiamo dall’attacco, tra le file della Salernitana si è messo particolarmente in mostra Coda, uno dei migliori finora: sette gol in questa prima parte di stagione in diciotto presenze, Coda ha rimediato anche una doppia ammonizione che gli ha fatto saltare l’unica partita finora. Passiamo al centrocampo, qui il migliore è da ricercare sempre tra le file della Salernitana: si tratta di Ronaldo Pompeu Da Silva, mediano classe ’90 che ha disputato dieci presenze finora senza segnare alcun gol e rimediando anche tre ammonizioni. In difesa, invece, verrà riproposto il duello tra Perrotta dell’Avellino, che ha disputato dieci partite in questo di stagione rimediando anche un’espulsione, e Tuia della Salernitan: quest’ultimo ha disputato undici gare, non ha segnato alcuna rete finora.  Frattali, Gonzalez, Djimsiti, Jidayi, Asmah, Belloni, DAngelo, Omeonga, Verde, Castaldo, Ardemagni. Allenatore: Walter Novellino  Terracciano, Perico, Tuia, Mantovani, Vitale, Busellato, Ronaldo, Della Rocca, Rosina, Joao Silva, Improta. Allenatore: Alberto Bollini.

Andiamo a vedere quali saranno i bomber in vista della gara tra Avellino e Salernitana, che inizia ormai tra pochi minuti. Tra le file dei padroni di casa il bomber è Daniele Verde, ala destra che sta dando parecchie soddisfazioni al suo tecnico: quattro gol in attivo in questa prima parte di stagione, una percentuale di realizzazione pari al 33.3%. L’Avellino ha segnato in totale dodici gol in campionato, un ottimo score quello di Verde che ha collezionato anche un assist nelle sue quattordici partite disputate, con la percentuale di partecipazione ai gol che sale fino al 41.7%. Passiamo alla Salernitana che si affiderà invece alle giocate di Massimo Coda: l’attaccante ha segnato ben sette gol in questa prima parte di stagione, e considerando che la sua squadra ha segnato ventidue gol finora la sua percentuale di realizzazione è del 31.8%. Coda si è reso protagonista anche di tre assist, la percentuale di partecipazione ai gol sale fino al 45.5%. 

Sono ben 21 i precedenti tra Avellino e Salernitana disputati in terra irpina, il tanto atteso derby campano, oggi in campo per questo turno festivo della serie B: il bilancio dei testa a testa tra le due compagini infatti comprende tra serie B, Lega Pro e Coppa Italia 9 affermazioni dei biancoverdi e 4 pareggi. Nel fare unanalisi più breve consideriamo che negli ultimi 5 precedenti la Salernitana ha avuto la meglio in 2 occasioni, mentre una sola vittoria dei lupi irpini. Si contano anche 2 pareggi, dunque si tratta di una sfida aperta a qualsiasi risultato. Nello scorso campionato cadetto il match di andata, che ha avuto luogo al Arechi di Salerno, ha visto la vittoria dei granata per 3 a 1: un risultato messo a segno dalle marcature di Gabionetta (in doppietta) e Troianello, con Trotta a segno per gli irpini. La sfida di ritorno invece vide laffermazione dellAvellino, che mise a segno l1 a 0 grazie a una magia di Trotta. 

Per Avellino-Salernitana, il pronostico appare in netto contrasto rispetto alla posizione da cui le due formazioni approdano a questo 20 turno di campionato: appare, anche se di poco favorita infatti la formazione irpina, la qual però al momento sconta la 21^ posizione nella graduatoria. Per il portale di scommesse online betclic infatti notiamo che il successo dellAvellino è stato quotato a 2.55, contro il 3.00 assegnato alla Salernitana e con il pareggio fissato a 3.10. Per la doppia chance ricordiamo che il successo irpino o il pareggio è stato quotato a 1.40, la vittoria granata o lX è stata valutata a 1.50, mentre il successo di una delle due formazioni è stata fissata a 1.38. Tra i risultati esatti però la quotazioni più bassa è stata assegnata al pareggio per 1 a 1 quotato a 5.75, con invece lesito fissato sulle reti bianche valutato a 7.75. A favore dellAvellino ricordiamo la vittoria per 1 a 0 quotata a 7.25 e il successo per 2 a 1 valutato a 9.00, mentre per la Salernitana, glie siti esatti più pronosticati rimangono l1 a 0 quotato a 7.75 e la vittoria per 2-1 fissata a 9.50. 

Si avvicina latteso derby campano tra Avellino e Salernitana. In settimana, il sito ufficiale www.ussalernitana1919.it ha riportato le dichiarazioni di Alessandro Rosina, che ha analizzato il ko dellultimo turno contro il Carpi (1-2 allArechi). Queste le parole del numero 10 granata: Purtroppo siamo stati penalizzati ancora una volta da una palla inattiva. In settimana lavoriamo molto sui calci piazzati, ma evidentemente dobbiamo mettere più attenzione per evitare sconfitte come quella di oggi. Al di là dellepisodio finale, la squadra ha fatto bene e non meritava assolutamente di perdere. Dobbiamo ripartire dalla prestazione, cercando di evitare cali di concentrazione. Rosina ha concluso affermando di voler regalare una grande vittoria ai tifosi nel derby contro lAvellino: sicuramente una buona fetta delle speranze granata passano proprio dalla sua verve, fondamentale per lazione dattacco della Salernitana. In granata da questanno, lex Bari ha giocato tutte le 19 partite del girone dandata, realizzando 4 gol. 

La sfida di Serie B tra Avellino e Salernitana sarà diretta dallarbitro Rosario Abisso della sezione di Palermo. Nato il 22 novembre 1985 nel capoluogo siciliano, Abisso collezionerà la presenza numero 47 in Serie B. In cadetteria ha estratto in tutto 298 cartellini gialli, per una media di oltre 6 a partita. Il fischietto palermitano conta anche 5 presenze in Serie A, la prima il 6 gennaio 2015 per Chievo-Torino, partita terminata senza gol. In questa stagione invece Abisso ha diretto Bologna-Cagliari 2-1, in cui ha espulso il portiere del Cagliari Marco Storari per un intervento con le mani fuori dallarea di rigore. Tornando alla Serie B di questanno, Rosario Abisso ha già incrociato sia lAvellino che la Salernitana. Lincrocio con i Lupi dellIrpinia risale alla decima giornata, quando i biancoverdi uscirono sconfitti dal Silvio Piola di Novara (1-0). E andata un po meglio alla Salernitana, che sotto la direzione dellarbitro siciliano ha impattato sull1-1 con la Pro Vercelli (sedicesima giornata). Al dodicesimo turno invece, e per la precisione in Vicenza-Perugia 1-4, Abisso ha toccato la doppia cifra di cartellini estraendo 9 gialli e 1 rosso diretto. Completano il poker arbitrale per Avellino-Salernitana i guardalinee Bottegoni e Margani e il quarto uomo Di Paolo.

, diretta dall’arbitro Rosario Abisso di Palermo, si gioca alle ore 15 di sabato 24 dicembre; vigilia di Natale in campo nella ventesima giornata del campionato di Serie B 2016-2017. Una sfida molto importante non solo in chiave salvezza ma anche perché si tratta di un sentito derby con le due rispettive tifoserie pronte a dare spettacolo anche e soprattutto sugli spalti.

In questo momento la classifica vede lAvellino in grandissima difficoltà essendo penultima in graduatoria con soli 17 punti a 4 lunghezze di distanza dalla zona salvezza. A preoccupare cè anche il fatto che la cura Novellino, subentrato a mister Toscano, non stia producendo i frutti sperati con un solo punto ottenuto in 3 gare disputate. Meglio la squadra salernitana che allo stato delle cose occupa il 14esimo posto in classifica a quota 21 punti alla pari di Latina, Pro Vercelli e Vicenza. 

Chiaramente i 3 punti messi in palio al Partenio potrebbero rappresentare una svolta fondamentale sia nella stagione dellAvellino che della Salernitana. Lo stato di forma delle due contendenti non appare eccezionale con i padroni di casa che sono reduci da soli 4 punti raccolti nelle ultime 5 giornate mentre la Salernitana ne ha raccolti 5. Lultimo scontro diretto allo stadio Partenio avvenuta nella passata stagione vide la vittoria da parte dellAvellino con il punteggio di 1-0 grazie alla segnatura di Trotta. Il bilancio complessivo sulle 9 sfide ufficiali tra le due contendenti è di 4 vittorie della Salernitana, 3 successi per lAvellino e 2 pareggi.

Mister Novellino dovrebbe schierare sul terreno di gioco il proprio Avellino con un 4-2-3-1 abbastanza inusuale soprattutto per lutilizzo dei giocatori da un punto di vista delle caratteristiche tecniche e tattiche. In porta Frattali mentre la linea difensiva dovrebbe prevedere lutilizzo di Gonzalez sulla destra, Jidayi e Djimsiti nel mezzo mentre lonere di spingere sulla corsia mancina verrà probabilmente affidato a Perrotta. Davanti alla difesa dovranno assicurare equilibrio e trame di gioco fluide ed interessante capitan DAngelo e Omeonga mentre la batteria di trequartisti che andranno a dare supporto alla punta centrale Ardemagni saranno Cicco Castaldo nel mezzo, sul centrodestra lestroso Verde e sulla sinistra Belloni.

La Salernitana di mister Bollini si dovrebbe schierare sul rettangolo di gioco con un 4-3-3 con Terracciano tra i pali, Perico sulla corsia destra, Vitale nel ruolo di terzino di sinistra mentre nel mezzo ci saranno Schiavi e Bernardini. Davanti alla difesa verranno date a Ronaldo le chiavi del centrocampo salernitano con ai fianchi Busellato e Della Rocca. In avanti il solito talentuoso Rosina sul centro destra, il portoghese Silva nel mezzo e sulla parte sinistra Donnarumma.

Come tutti i derby anche questo tra Avellino e Salernitana sarà caratterizzato da unattenzione massima in quanto oltre a tre punti di particolare rilevanza per quanto concerne la lotta per non retrocedere, cè anche la voglia di regalare ai rispettivi tifosi un successo che renderebbe il Natale decisamente più tranquillo. Cè da attendersi una lotta in mediana con le fasce che quindi andrebbero a rivestire un ruolo fondamentale nelleconomia della contesa.

I bookmaker prevedono un incontro molto equilibrato facendo vestire il ruolo di favorita allAvellino in maniera piuttosto lieve probabilmente in ragione del fattore campo. Infatti, leventuale successo dei padroni di casa viene pagato circa 2,5 volte la posta in palio contro il 3,00 del pareggio ed il 2,90 dato per leventuale successo degli ospiti. Secondo le stesse agenzie di scommesse,lincontro non dovrebbe prevedere tantissimi gol tantè che levento Over 2,5 viene dato a 2,15 e lUnder 2,5 viene pagato circa 1,65.

La diretta tv di Avellino-Salernitana è affidata a Sky Sport, che la trasmetterà sul canale Sky Calcio 6 (numero 256); tutti gli abbonati avranno a disposizione il servizio di diretta streaming video, che si può attivare su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone grazie all’applicazione Sky Go. Non va poi dimenticato che su Sky Sport 1 e Sky SuperCalcio sarà trasmesso Diretta Gol Serie B, programma che manda in onda highlights e gol in tempo reale da tutti i campi in cui si gioca per la ventesima giornata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori