Diretta/ Spal-Ternana (risultato finale 4-0) info streaming video e tv: Tripletta di Zigoni (oggi, Serie B 2016)

- La Redazione

Diretta Spal-Ternana: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Serie B è in programma sabato 24 dicembre 2016

cremonesi_spal
Il difensore della Spal, Michele Cremonesi (Lapresse)

Allo Stadio Paolo Mazza di Ferrara la Spal supera la Ternana per 4 a 0 al termine di una gara a senso unico. I padroni di casa passano immediatamente in vantaggio al 4′ con Zigoni su assist di Beghetto e raddoppiano proprio grazie alla doppietta di Zigoni segnata al 15′ su suggerimento di Antenucci. Nella ripresa il copione rimane lo stesso e gli Estensi vanno in rete anche al 60′ con il tiro-cross di Beghetto dalla sinistra ed approfittando di un intervento non irresistibile da parte del portiere Aresti. Nel finale ci pensa nuovamente Zigoni a completare il poker all’88’, aiutato dalla sponda aerea di Giani, con la tripletta che regala i 3 punti alla Spal e lascia la Ternana a bocca asciutta.

Manca appena una decina di minuti al novantesimo tra Spal e Ternana ed il risultato è cambiato nuovamente ed è ora di 3 a 0. La squadra allenata da mister Semplici, dopo aver più volte sfiorato la terza rete, va a segno al 60′ con Beghetto grazie ad un tiro-cross dalla sinistra a cogliere impreparato il portiere avversario Aresti, protagonista in negativo dell’episodio.

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Spal e Ternana è sempre di 2 a 0. Gli Estensi iniziano questo secondo tempo esattamente nel modo in cui avevano affrontato il primo ed infatti vanno vicini al goal già al 49′ con Castagnetti. Dal canto loro gli ospiti tentano di affacciarsi in attacco con un colpo di testa ampiamente sul fondo.

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Spal e Ternana sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sul 2 a 0. I padroni di casa hanno mantenuto l’andamento del match per tutto il primo tempo come dimostra la doppietta di Zigoni realizzata tra il 4′ ed il 15′, senza dimenticare che gli Estensi non hanno concesso nulla agli avversari ed hanno anzi sfiorato un altro goal al 33′ sull’azione innescata da Mora.

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Spal e Ternana è di 2 a 0. La squadra di Ferrara riesce infatti a trovare la rete del raddoppio ancora con Zigoni, autore dunque di una doppietta, al 15′, approfittando questa volta del traversone dalla destra di Antenucci.

Allo Stadio Paolo Mazza la partita tra Spal e Ternana è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 1 a 0. In questa fase iniziale del match i padroni di casa passano immediatamente in vantaggio al 4′ grazie alla rete di Zigoni, bravo a deviare sotto porta sul cross dalla sinistra di Beghetto. In precedenza, il colpo di testa di Mora era terminato sul fondo mettendo i brividi alla difesa ospite.

Spal e Ternana si sfideranno tra pochi attimi al Mazza, ecco quali saranno i migliori giocatori che scenderanno in campo. Partiamo dall’attacco, i migliori giocatori in questione saranno Avenatti per la Ternana che ha segnato già nove gol, di cui tre su calcio di rigore, e Antenucci per la Spal, autore di sette reti in sedici partite disputate. A centrocampo nessuno dei giocatori di Spal e Ternana si sono particolarmente messi in mostra in questa prima parte di stagione, mentre per quanto riguarda la difesa ci sarà Biagio Meccariello per gli ospiti, tra le file della Ternana, giocatore classe ’91 che ha segnato anche un gol in tredici partite disputate finora in questo campionato cadetto. Sempre per la Ternana, uno dei migliori giocatori è Raffaele Di Gennaro, estremo difensore classe ’93 che ha disputato quindici partite finora che ha militato nel Latina nelle ultime due stagioni.  Meret; Bonifazi, Vicari, Giani; Lazzari, Schiattarella, Castagnetti, Mora, Beghetto; Antenucci, Zigoni. Allenatore: Leonardo Semplici Aresti; Meccariello, Masi, Valjent, Germoni; Defendi, Palumbo, Petriccione; Falletti; Dugandzic, Palombi. Allenatore: Benito Carbone

La Spal ospiterà la Ternana per la ventesima giornata di Serie B, ecco quali saranno i bomber che scenderanno in campo. Partiamo dai padroni di casa, il tecnico Semplici si affiderà al solito Mirco Antenucci, attaccante che ha segnato cinque gol in questa prima parte di stagione. La Spal ha segnato ventinove gol in totale finora quindi la percentuale di realizzazione di Antenucci è pari al 24.1%. L’attaccante si è contraddistinto tra le file della Spal anche per i quattro assist collezionati, la percentuale di partecipazione alle reti è del 37.9%. Passiamo alla Ternana, bomber Avenatti è pronto a mettersi in mostra anche in questa delicata trasferta contro la Spal. L’attaccante ha segnato nove gol in questa prima parte di campionato cadetto, la percentuale di realizzazione è del 45% considerando che la Ternana ha siglato in totale venti gol. Tre invece gli assist collezionati da Avenatti, la percentuale di partecipazione ai gol sale fino al 60%. 

Lo storico recente di Spal-Ternana è in grado di offrirci pochi risultati, solo 4e tutti appartenente alle precedenti stagioni che ha visto queste due squadre protagoniste dello stesso girone del campionato di Lega Pro tra il 2009e il 2012. Il bilancio complessivo si riporta il seguente risultato: sono 4 e si contano 2 vittorie dei ferraresi e solamente una degli ospiti con un solo pareggio. L’ultima sfida giocata a Ferrara terminò con uno scialbo 0-0 mentre cosa assai curiosa, le altre partite sono state vinte in maniera alterna tra le due con il medesimo risultato di 1-0. Stesso risultato anche nel match di ritorno della stessa stagione 2011-2012 della Lega Pro, dove in casa della Ternana  furono gli spallini ad avere la meglio grazie a una magia di Castiglia al 52 minuto. Andando ulteriormente indietro nello storico recuperiamo la stagione 2009-2010 di Lega Pro dove però si contano una vittoria a tesa, entrambe avvenute in trasferta e sempre con il risultato di 1 a 0. 

Al Mazza tra Spal e Ternana sembra non esserci storia: il pronostico è tutto per la formazione di casa, quotata alla vittoria dal poetale di scommesse sportive snai.it per 1.67, contro il 6.00 dato alla formazione umbra e con il pareggio fissato a 3.50. Per la doppia chance ricordiamo che il successo della Spal o il pareggio è stato dato a 1.12, la vittoria della Ternana o lX è stato valutato a 2.19, mentre il successo di una delle due formazioni è stato quotato a 1.29. Per lUnder/Over con fattore fissato a 2.50 il più di è stato valutato a 1.70, mentre il meno di è stato quotato a 2.07: per il gol/nogol infine il Si è dato a 1.95, mentre il No è stato fissato sul 1.80. Sempre la Spal è attesa anche come autrice del primo gol, il quale stando alle quote date dovrebbe accadere entro i primi 15 minuto, valutati a 3.00: per gli spallini infatti al quota come primo marcatore è stata data a 1.50, contro il 3.00 assegnato agli avversari, mentre il nessun gol è stato valutato a 9.00. 

Dopo 7 risultati utili consecutivi, la SPAL è tornata a perdere in campionato con il 3-1 subito a Vercelli. Nel turno prenatalizio arriva la Ternana e lallenatore degli Estensi, Leonardo Semplici, ha tracciato la strada per ripartire: Può essere una sconfitta che fa bene solo se presa nel verso giusto, sopperendo poi alle mancanze che ci sono state e fornendo una prestazione convincente. Mi auguro che sabato si possa ripartire alzando nuovamente il livello sul piano dellattenzione e della determinazione. Il mister biancazzurro ha messo in guardia i suoi ragazzi che affrontano una Ternana affamata di punti salvezza, reduce da 2 partite senza successo: In questo campionato se non sei al top rischi di perdere con chiunque, loro sono una squadra che ha buone qualità soprattutto davanti. Giocano un calcio propositivo e di discreto livello, noi dovremo avere il giusto spirito di rivalsa cercando di esprimerci in una certa maniera. Nella conferenza stampa di giovedì, Semplici ha speso qualche parola anche per Alex Meret, il giovane portiere titolare recentemente oggetto di alcune critiche: I tifosi non si devono accanire su di lui, qualche errore ci può stare. Nel completo ha fatto una buona gara, sono sicuro che sarà un giocatore che vedremo ad altissimi livelli in futuro. Dichiarazioni riportate dal sito internet www.estense.com. 

La partita di Serie B tra Spal e Ternana verrà diretta dallarbitro Marco Serra della sezione AIA di Torino, assistito dai guardalinee Prenna e Bresmes e dal quarto uomo Candeo. Nella stagione 2016-2017 il fischietto torinese ha arbitrato 8 partite, la prima nel secondo turno di Coppa Italia disputato ad inizio agosto: in campo Brescia e Pisa, risultato finale 0-2. Nellattuale campionato cadetto invece Serra ha cominciato con due 0-0, quelli in Avellino-Trapani del 10 settembre (terza giornata) e in Cesena-Salernitana il 19 dello stesso mese (quinto turno). Larbitro torinese ha già avuto a che fare sia con la Spal che con la Ternana. Il precedente con la squadra di Ferrara è l1-1 di Trapani nella quindicesima giornata (21 novembre), mentre la Ternana è stata sconfitta ad Avellino per 1-0 nel match del 25 ottobre, valido per il turno numero 11. In totale, nelle 8 presenze stagionali, Serra ha estratto 43 cartellini gialli (media di 5,3 a partita) e 2 rossi (uno per somma dammonizioni), assegnando inoltre 2 calci di rigore. Nel bilancio complessivo del trentaquattrenne piemontese si conta anche 1 gettone in Serie A, in Empoli-Hellas Verona 1-0 della passata stagione.

,  diretta dall’arbitro Marco Serra della sezione di Torino, sabato 24 dicembre 2016 alle ore 15.00 sarà una delle sfide forse più interessanti, per le ripercussioni che potrebbe avere sulla classifica, del penultimo turno d’andata del campionato di Serie B.Giornata pre-natalizia con la formazione di Ferrara chiamata a riscattare la sconfitta di Vercelli, particolarmente amara perché ha impedito alla squadra emiliana di issarsi da sola al terzo posto in classifica, all’inseguimento del Frosinone secondo e di un potenziale posto in Serie A.

Per la Spal una partita stregata, che fino all’inizio del secondo tempo poteva portare bottino pieno, con Antenucci che ha colto un clamoroso palo sullo sero a zero. Poi i ragazzi di Semplici hanno ceduto di schianto incassando tre reti e restando quindi quarti in classifica, senza approfittare del mezzo passo falso del Benevento in casa contro l’Ascoli.

L’occasione di riscatto sembra importante, con la Spal che tra le mura amiche dello stadio Paolo Mazza è riuscita finora a fare le cose migliori, mentre la Ternana finora ha ottenuto solo cinque punti in trasferta con altrettanti pareggi, senza riuscire mai a vincere lontano dallo stadio Liberati. Dopo il pareggio di Carpi i rossoverdi sono incappati in una sconfitta difficile da digerire contro il Vicenza, perché subita in casa e contro una diretta concorrente per la salvezza. I ragazzi di Benny Carbone sono stati sconfitti da una rete siglata a due minuti dal novantesimo ed hanno al momento venti punti in classifica, appaiati al Pisa nelle posizioni che farebbero disputare i play out a fine stagione. 

Ecco quelle che saranno le probabili formazioni dell’incontro: la Spal scenderà in campo con Meret tra i pali e una difesa a tre formata da Bonifazi, Giani e Vicari. Lazzari avrà compiti di esterno destro nel centrocampo a cinque, con Beghetto schierato sulla corsia laterale opporta. Castagnetti, Schiattarella e Arini giocheranno invece al centro della mediana. In attacco, confermato il tandem composto da Zigoni e da Antenucci. La Ternana risponderà con Aresti a difesa della porta, lo slovacco Valjent al centro della difesa al fianco di Masi, mentre Germoni sarà confermato in posizione di terzino destro e Zanon in posizione di terzino sinistro. A centrocampo mancherà Di Noia, espulso per doppia ammonizione contro il Vicenza. Sarà sostituito da Battista che giocherà sulla mediana al fianco di Defendi e di Petriccione. L’uruguaiano Falletti si muoverà da trequartista alle spalle del connazionale Avenatti, che affiancherà a sua volta Simone Palombi nel tandem offensivo.

Partita di difficile lettura tattica, con Semplici che andrà comunque avanti sulla sua strada con un 3-5-2 che ha fatto la fortuna della Spal in un autunno comunque da sogno per quella che è pur sempre una formazione neopromossa dalla Lega Pro. Spallini che hanno peccato forse di maturità a Vercelli, quando una squadra più cinica e davvero convinta delle proprie potenzialità in chiave promozione sarebbe forse andata a prendersi tutta la posta in palio in un secondo tempo che dopo aver sbloccato il risultato ha visto invece i piemontesi dilagare. Stessi problemi di personalità per Carbone e una Ternana che col suo 4-3-1-2 riesce a sprazzi a regalare buon gioco, ma manca di freddezza nei momenti chiave dei match. Una volta riacciuffato il pari contro il Vicenza, i rossoverdi avevano una grande occasione ed hanno invece subito la sconfitta e il soprasso della formazione veneta in classifica.

Quote che vedono comunque nettamente la Spal per le scommesse sulla partita, con gli estensi che comunque possono vantare sugli umbri un vantaggio più che considerevole in classifica. Gerarchie che i bookmaker tengono in grande considerazione, con Bwin che fissa a 1.67 la quota per il segno ‘1’, mentre Unibet propone a 3.55 la quota per l’eventuale pareggio e Bet365 che offre invece ad un moltiplicatore di 6.00 quella che sarebbe la prima vittoria esterna rossoverde in campionato.

Ci si potrà collegare sul canale numero 254 del boquet di Sky (Sky Calcio 4 HD) per vedere la diretta tv esclusiva di Spal-Ternana, sabato 24 dicembre 2016 alle ore 15.00, senza dimenticare che chi non potrà seguire in tv la sfida si potrà comunque collegare sul sito skygo.sky.it per usufruire della diretta in streaming video



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori