DIRETTA/ Sassuolo-Bari Primavera (risultato finale 1-0) streaming video RaiPlay: gol di Bruschi al 18′ (girone B, oggi 3 dicembre 2016)

Diretta Sassuolo-Bari Primavera: streaming video e diretta RaiSport, probabili formazioni, orario e risultato live della partita valida per la decima giornata del girone B di campionato

03.12.2016 - La Redazione
primavera_formazioni
LaPresse - immagine di repertorio

Sassuolo-Bari Primavera 1-0: vince il Sassuolo contro il Bari in una partita valida per la decima giornata del Campionato Primavera 2016-2017. Un successo che rispetta le indicazioni della vigilia, arrivato comunque soltanto con il minimo scarto. I padroni di casa neroverdi hanno sbloccato il risultato con il gol di Bruschi già al 18′ minuto di gioco nel corso del primo tempo, poi il punteggio non è più cambiato e di conseguenza ecco tre punti molto importanti per la classifica del Sassuolo, che non nasconde ambizioni decisamente importanti nel girone B del massimo torneo giovanile, intitolato alla memoria del leggendario Giacinto Facchetti. 

Sassuolo-Bari Primavera si avvicina; uno dei segreti della formazione neroverde, che condivide con la Juventus il primo posto nel girone B di campionato, risiede nella sua fase difensiva. Il Sassuolo di Paolo Mandelli ha una delle migliori difese del girone: per la precisione la seconda, alle spalle della Juventus che ha incassato 7 gol. I dati sono però condizionati dalla prestazione disastrosa del 6 novembre, quando al Don Mosso di Torino gli emiliano hanno perso 4-1 contro i granata; al netto di quella partita il Sassuolo ha incassato 4 gol nelle restanti 8 gare, che sarebbero 2 in 7 partite escludendo anche lo 0-2 incassato dalla Juventus, ed è riuscito a mantenere inviolata la sua porta in cinque occasioni, anche contro avversari di tutto rispetto (per esempio lEmpoli). Nelle ultime due giornate sono arrivati due clean sheet, appunto contro i toscani e poi contro il Cittadella (8 le reti realizzate); il portiere diciottenne Bryan Costa, che ha giocato tutte le partite a eccezione del pareggio a reti bianche contro il Carpi (tra i pali cera Leonardo Vitali) non subisce gol da 186 minuti, ovvero dalla quarta rete del Torino a opera di Federico Giraudo.

Il Sassuolo Primavera sfida il Bari; lottimo momento che la squadra neroverde sta vivendo nel campionato è dimostrato anche dalla recente convocazione che Nicholas Pierini ha ricevuto da Roberto Baronio, selezionatore dellUnder 19 impegnata nelle partite di qualificazione agli Europei di categoria. Missione compiuta, e anche Pierini ha dato il suo contributo: nel 2-1 allArmenia infatti Pierini è stato schierato come esterno sinistro nel centrocampo a 4, giocando un solo tempo e venendo sostituito, curiosità, da Claud Adjapong che sarebbe suo compagno di squadra nel Sassuolo Primavera, ma che oggi è stabilmente in prima squadra. Per Pierini, classe 98, si è trattato della seconda presenza in Under 19; lo scorso anno ha realizzato 19 gol in 25 partite con la maglia degli emiliani, questanno ha giocato soltanto 4 volte con due reti. E già stato convocato dalla prima squadra di Eusebio Di Francesco, per lui dunque il futuro è roseo.

, che sarà diretta dall’arbitro Cristian Cudini, si gioca sabato 3 dicembre alle ore 14:30 ed è valida per la decima giornata del girone B di campionato. I biancorossi infatti si trovano solo a tre lunghezze dal primo posto, occupato dai neroverdi in coabitazione con la fortissima Juventus. Dunque il Sassuolo vuole i tre punti per mantenersi in vetta a prescindere dal risultato dei bianconeri, i biancorossi tentano l’aggancio in classifica agli emiliani, risultato che darebbe alle restanti partite tutto un altro significando, spingendo la squadra a fare sempre meglio e a conquistare qualcosa in più di una posizione onorevole alla fine della stagione.

Entrambe sono reduci da due sontuose vittorie il Sassuolo in casa del Cittadella e il Bari fra le mura amiche contro il Carpi, due risultati che le fanno giungere alla sfida di sabato prossimo in uno splendido momento di forma psico-fisica. 

Resta da capire quali saranno le formazioni che i due tecnici decideranno di schierare dall’inizio della contesa. Il mister del Sassuolo, Paolo Mandelli, proporrà il suo marchio di fabbrica, vale a dire il 4-3-3, che finora ha fornito risultanti incoraggianti e che spingono a proseguire nella stessa direzione senza cambi in corsa. Il portiere titolare risponderà al nome di Bryan Costa, che difenderà i pali assieme al terzino destro Giulio Gambardella, al difensore centrale Martin Erlic, all’altro difensore centrale, nonché capitano, Luca Ravanelli e al terzino sinistro Andrea Masetti.

Il ruolo di mediano verrà occupato da Federico Abelli, affiancato sulla destra dalla mezzala Simone Franchini e sulla sinistra dalla mezzala Marius Marin, rumeno molto talentuoso che si sta prendendo il centrocampo a suon di prestazioni. Il tridente d’attacco verrà invece composto dall’esterno destro Nicholas Pierini, a segno nella precedente sfida contro il Cittadella, il centravanti Nicolò Bruschi e l’esterno sinistro Giacomo Zecca, reduce da una splendida doppietta nella giornata scorsa.

Il Bari, guidato dalla mano esperta del tecnico Corrado Urbano, si posizionerà con lo stesso modulo, impedendo così ai neroverdi di approfittare di qualsivoglia superiorità numerica in mezzo al campo nel corso della gara. Fra i pali vedremo agire l’estremo difensore Stefano Faggiano, che guiderà il lavoro della difesa, composta dai due terzini Giuseppe Scalera e Marco Pasquino, schierati rispettivamente sulla fascia destra e sulla fascia sinistra, e dai due difensori centrali Nicola Panebianco e Alessio Di Cosmo.

La zona mediana verrà presa in consegna da Andrea Cabella, accompagnato nel reparto dalla mezzala destra Nicola Turi e dalla mezzala sinistra Curtis Yebli, francese molto talentuoso in odore di convocazione nella prima squadra del club biancorosso. A concludere l’azione offensiva ci sarà il tridente d’attacco, che vedrà correre sull’out destro Ciro Coratella, sull’out sinistro Michele Portoghese e al centro Leo Abreu Santos, autore dei due gol decisivi contro il Carpi nell’ultimo turno.

Sassuolo-Bari Primavera è una delle partite che saranno trasmesse in diretta tv, precisamente da Rai Sport 1 (canale 57 del vostro televisore) che dunque darà la possibilità a tutti di assistere anche alla diretta streaming video, senza costi aggiuntivi, visitando il sito www.raiplay.it. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori