DEULOFEU / Video, chi è il nuovo acquisto del Milan: affare fatto? Sul calciatore altri tre club (Ultime notizie, oggi 30 dicembre 2016)

- La Redazione

Deulofeu, chi è il nuovo acquisto del Milan: l’esterno spagnolo perfetto per il tridente di Montella. Le ultime notizie di oggi, 30 dicembre 2016, e gli aggiornamenti sul colpo di Galliani

MontellaMilan2016
Milan Fiorentina streaming, l'ex Vincenzo Montella (LaPresse)

Il calciatore dell’Everton Gerard Deulofeu sembrava molto vicino al Milan, a un passo dalla firma ma che subito porta a un ridimensionamento. Nella serata infatti si è arrivati a una brusca frenata con il club inglese che non apre al prestito. Secondo quanto riportato dal portale di Gianluca Di Marzio inoltre sull’ex talento della cantera del Barcellona ci sarebbero altri tre club oltre al Milan. Si tratta di Olympique Marsiglia, Deportivo La Coruna e Las Palmas. Sarà molto interessante capire anche come il Milan si muoverà su questa possibile trattativa. Gianluca Di Marzio inoltre ha sottolineato come l’Everton non voglia scendere a compromessi e sicuramente non cederà il calciatore in prestito.

Gerard Deulofeu al Milan? L’affare sembrava fatto, ma le ultime notizie sono contrastanti: pare, infatti, che l’interesse della società rossonera per l’esterno spagnolo sia concreto, ma che la trattativa con l’Everton non sia ancora partita. Stando a quanto riportato da Sky Sport, il Milan ha già avviato i contatti con l’entourage di Deulofeu, che deve dare ancora una risposta positiva. Se e quando arriverà il suo via libera, il Milan avvierà la trattativa con l’Everton per il prestito. La società inglese, comunque, non sembra orientata a discutere della cessione dell’esterno d’attacco, neppure in prestito. Inoltre, non è stato ancora chiesto il parere sull’affare a Sino Europe Sports, visto che l’affare è in alto mare. Di sicuro c’è che un giocatore come Deulofeu farebbe sicuramente comodo a Vincenzo Montella per avere maggiori alternative offensive in attacco. Resta da capire se l’operazione può andare effettivamente in porto. Clicca qui per visualizzare un video su Deulofeu.

Il Milan sembra davvero molto vicino dall’acquisto dall’Everton di Gerard Deulofeu esterno sinistro classe 1994. Questi è nato nella cantera del Barcellona, esplodendo con la squadra B con la quale ha collezionato 68 presenze e messo a segno 27 reti. Deulofeu poi però non è riuscito ad esplodere con la maglia della squadra maggiore con la quale ha vissuto due stagioni arrivando a collezionare appena due presenze senza riuscire a segnare nemmeno un gol. Da quel momento per lui arrivano i prestiti ad Everton e Siviglia oltre ad aumentare i rimpianti per non essere riuscito ad imporsi con la maglia del Barcellona che tanto amava.  Nell’estate del 2015 Deulofeu è stato acquistato dall’Everton per sei milioni di euro, entrando in pianta stabile nella formazione titolare dei Toffees. Al Milan per lui sarebbe di certo l’occasione per rilanciarsi definitivamente e per giocare ad appena ventidue anni in un altro campionato prestigioso dopo aver già giocato in Liga e Premier League.

Rinforzo in arrivo per il Milan: Gerard Deulofeu è l’esterno d’attacco di cui aveva bisogno Vincenzo Montella. Tramontata l’ipotesi Riccardo Orsolini, giovane talento dell’Ascoli, per il parere negativo del tecnico campano, la società rossonera ha preso in prestito secco dall’Everton il capitano della Nazionale Under 21 spagnola. Decisiva la volontà del talento cresciuto nella cantera del Barcellona: avrebbe rifiutato le proposte di Las Palmas, Deportivo La Coruna e Olympique Marsiglia per dire sì al Milan. L’amministratore delegato Adriano Galliani ha avuto il via libera da Sino Europe, la nuova proprietà cinese del Milan, e ha praticamente chiuso la trattativa per Deulofeu.  Nel tridente del Milan può giocare a destra o a sinistra, offrendo nuove soluzioni offensive a Vincenzo Montella. Considerando l’esplosione di Suso, il Milan sembra la scelta giusta per Deulofeu, a caccia di fiducia e continuità. L’operazione comunque è a basso rischio, visto che arriva al Milan in prestito secco. Le potenzialità sono intriganti: 4 anni fa Don Balon lo considerava uno dei 60 giocatori nati dopo il 1991 più forti d’Europa.

Nato 23 anni fa a Riudarenes, Gerard Deulofeu è considerato uno dei talenti più puri dell’ultimo decennio del calcio spagnolo. Dal 2003 al 2011 è cresciuto nella cantera del Barcellona, a 16 anni l’esordio nella seconda squadra, a 17 invece quello in prima squadra contro la Real Sociedad. In quello stesso anno debutta in Champions League contro il Bate Borisov. Il primo gol con la maglia blaugrana arriva nel 2012 nel match contro il Cordoba. Chiuso dalla stellare concorrenza, Deulofeu decide di passare all’Everton. L’impatto è positivo, ma poi emergono alcune difficoltà e, infatti, nel 2014 passa in prestito al Siviglia, dove vince una Europa League. Nell’estate del 2015 l’Everton lo acquista a titolo definitivo per 6 milioni di euro, ma quest’anno è finito ai margini della rosa. Solo 4 presenze da titolare, appena 456 minuti in Premier League per 12 apparizioni totali. Meglio è andata con la Nazionale: ha vinto due Europei Under 19, ha segnato 16 gol in 32 presenze con l’Under 21.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori