Diretta/ Latina-Avellino (risultato finale 0-0) info streaming video tv: Inutile il forcing degli ospiti (oggi Serie B 2016 21^ giornata)

- La Redazione

Diretta Latina-Avellino, info streaming video e tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita che si gioca al Francioni per la ventunesima giornata della Serie B

LatinaAvellino2016
Foto LaPresse

Allo Stadio Domenico Francioni termina con un pareggio a reti inviolate la sfida tra Latina ed Avellino. Nel primo tempo gli ospiti partono meglio dei padroni di casa che creano però un paio di occasioni pericolose con Brosco al 31′ e Paponi al 41′. Il secondo tempo, nonostante mister Vivarini sia costretto a cambiare il portiere Frattali con Radunovic per infortunio, si rivela invece quasi tutto di marca biancoverde viste le tante opportunità mancate come quella di Jidayi al 54′, D’Angelo al 73′, Verde all’84’ ed Ardemagni all’87.

Quando manca appena una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Latina ed Avellino il punteggio è sempre bloccato sullo 0 a 0. I giocatori guidati da mister Vivarini sembrano sempre più faticare nel costruire il proprio gioco finendo così col subire gli avversari che sfiorano nuovamente il goal del vantaggio al 73′ quando il tiro dalla distanza di D’Angelo viene deviato provvidenzialmente in calcio d’angolo.

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Latina ed Avellino è di 0 a 0. In questo inizio di ripresa gli ospiti hanno dovuto sostituire il proprio portiere Frattali con Radunovic ed hanno sfiorato una grandissima possibilità di pasare in vantaggio al 54′ quando la deviazione di Jidayi viene salvata miracolosamente proprio da Radunovic.

Al termine del primo tempo, le formazioni di Latina ed Avellino sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. Le emozioni maggiori di questa prima frazione arrivano soprattutto da parte dei neroblu di casa che tentano di colpire attraverso due buone occasioni con Paponi e soprattutto Brosco. Gli uomini di Novellino si affacciano invece in avanti in apertura con Castaldo.

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Latina ed Avellino è di 0 a 0. I padroni di casa sembrano aver superato la falsa partenza e cercano ora di imporsi a loro volta sugli ospiti tanto da mancare il goal del vantaggio per un soffio al 31′ con Brosco a causa dell’intervento provvidenziale dell’estremo difensore avversario.

Allo Stadio Domenico Francioni la partita tra Latina ed Avellino è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. In questa fase iniziale del match gli ospiti cercano di colpire immediatamente tramite l’occasione non sfruttata da Castaldo. I padroni di casa però non rimangono a guardare e cercano lentamente di crescere.

Tutto quasi pronto al Francioni per l’ultima partita del 2016, con la ventunesima giornata del campionato di Serie B che sta per cominciare. Entrambe le squadre stazionando nei bassifondi della classifica e hanno bisogno assoluto di fare punti per risalire la graduatoria. Le due squadre hanno ultimato la fase di riscaldamento e i due tecnici hanno comunicato le loro scelte con le formazioni ufficiali. LATINA (3-4-3): Pinsoglio, Bosco, Dellafiore, Garcia Tena; Rolando, Bandinelli, Mariga, Rocca; Scaglia, Paponi, Boakye. A disp.: Tonti, Criscuolo, Coppolaro, Acosty, Di Matteo, Maciucca, D’Urso, Nica, Amadio. All.: Vivarini. AVELLINO (4-3-1-2): Frattali, Gonzalez, Djimsiti, Jidayi, Perrotta; D’Angelo, Omeonga, Paghera; Verde; Castaldo, Ardemagni. A disp.: Offredi, Radunovic, Diallo, Mokulu, Lasik, Crecco, Soumarè, Donkor, Bidaoui. All.: Novellino. Arbitro: Rapuano di Rimini.

Difficile dire che match sarà quello tra Latina e Avellino se andiamo a vedere le statistiche di queste due squadre a confronto: il quadro risultante dallo studio dei dati medi per partita a confronto infatti è ancora non definitivamente preciso. Il Latina registra un più alto livello di possesso palla, ma ai due valoro hanno poco scarso visto che i nerazzurri hanno una percentuale di 51% contro il 49% fatta dallAvellino: molto vicino poi il valore sulla supremazia territoriale, con 8:44 registrato dai padroni di casa contro 8:07 fatto dagli irpini. Equamente divisi tra Latina e Avellino i recordman nelle classiche quattro categorie contemplate dalle statistiche ufficiali della serie b: Scaglia del Latina rimane il miglior assistman in fatto di quantità (38 passaggi), oltre che in numero di tiri (ben 39). Dallaltra parte a tenere alti i colori dellAvellino in questo scontro diretto è Daniele Verde, quale fautori del più alto numero di assist vincenti (4) e migliore marcatore delle due formazioni oggi in campo messe a confronto, con 5 reti personali. 

Quali saranno i migliori giocatori che scenderanno in campo per Latina-Avellino? Per quanto riguarda l’attacco tra le file dei padroni di casa ci sarà Daniele Corvia, attaccante classe ’84 che ha segnato quattro gol in dodici presenze, di cui due su calcio di rigore. Un’ammonizione, nessuna espulsione per Corvia, di certo il migliore tra le file del Latina. Per il centrocampo, invece, ci sarà Scaglia, sempre tra le file dei padroni di casa: quattro gol per il mediano classe ’86 in questo campionato che milita nel Latina dal 2015, prima invece quattro stagioni al Brescia in Serie B ed alla Cremonese in Lega Pro nel 2010. Passiamo alla difesa, questa volta il migliore giocatore è tra le file dell’Avellino: Djimsiti ha disputato sedici partite in campionato, non ha segnato alcun gol ma è il punto fermo della difesa dell’Avellino considerando le sue giocate. Lo scorso anno militava nell’Atalanta, in Serie A.

Il match al Francioni tra Latina e Avellino ha nel suo storico un gran numero di successi per i nerazzurri, visto che prima del settembre 2014 gli irpini non sono mai riusciti ad affermarsi in terra avversaria. Il primo testa a testa tra Latina e Avellino risale al 1952 dove le due compagini erano protagoniste della quarta serie e solo 17 anni dopo i nerazzurri riuscirono a vincere la prima gara casalinga contro i biancoverdi. Negli ultimi 5 precedenti si contano 3 vittorie dei lupi e una sola del Latina, oltre ad un solo pareggio. Nello scorso campionato al Francioni furono proprio i padroni di casa a ottenere una vittoria importante, conseguita per 3 a 0 grazie alla marcature di Mariga, Boaokye e Scaglia: nel match di andata in terra irpina il risultato arrise ai padroni di casa che vinsero per 3 a 1 con i gol di Mokulu, e Trotta ai quali rispose per il Latina soltanto Dimitru al 24 del primo tempo.

Per la sfida tra Latina e Avellino, i principali bookmakers non hanno dubbi: sono i neroazzurri i grandi favoriti per questo incontro della serie B protagonista questa sera Se infatti andiamo a vedere le quote date dal portale di scommesse sportive bet365 notiamo che il successo del Latina è stato dato a 2.05, la vittoria dellAvellino è stata quotata a 3.80 mentre il pareggio è stato fissato sul .20. Per la doppia chance non possiamo non citare che il successo nerazzurro o lX è stato dato a 1.28, la vittoria irpina o il pareggio è stata quotata a  1.80, mentre laffermazione di una delle due compagini è stata valutata a 1.36. Per quanto riguarda i gol, ricordiamo che il più di con fattore fissato a 2.5 è stato dato a 2.15, mentre una somma inferiore è stata quotata a 1.66, mentre sulla dicitura entrambe le squadre segnano, sia la risposta positiva che quella negativa sono state quotate a 1.90. Come al solito il temo con più gol sembra essere il secondo, quotato a 2.05, contro la valutazione data a 3.20 del primo tempo, mentre il pari è stato valutato a 3.40.

La partita di Serie B Latina-Avellino sarà diretta dallarbitro Antonio Rapuano, trentunenne della sezione di Rimini. Nato il 10 aprile 1985, Rapuano ha esordito nel campionato cadetto nella stagione scorsa: la prima sfida diretta è stata quella del 6 settembre 2015 tra Pro Vercelli e Virtus Lanciano, terminata 2-1 per i padroni di casa e in cui il fischietto romagnolo estrasse anche il suo primo cartellino rosso in Serie B, allindirizzo dello sloveno Armin Bacinovic oggi alla Ternana. Questanno invece larbitro Rapuano è sceso in campo 8 volte: il debutto stagionale è datato 7 agosto, in occasione del secondo turno di Coppa Italia tra Novara e Juve Stabia: anche in quel caso la partita si è conclusa 2-1. Nelle 7 presenze dellattuale Serie B, Rapuano ha estratto in totale 41 cartellini gialli e 1 rosso diretto decretando 4 calci di rigore. Non si contano precedenti con il Latina né con lAvellino, mentre nel 2015-2016 larbitro di Rimini era stato selezionato per Avellino-Pro Vercelli (1-0 il finale, era la della diciassettesima giornata), per Trapani-Latina (1-2, ventitreesima), Avellino-Livorno 2-1 (ventottesima) e Pro Vercelli-Avellino 1-1 (trentottesima). Tornando a Latina-Avellino di oggi ricordiamo anche i guardalinee, che saranno i signori Cangiano e Lanotte, e il quarto uomo che sarà il signor Piccinini.

, che sarà diretta dall’arbitro Antonio Rapuano, è in programma alle ore 20:30 di venerdì 30 dicembre per la ventunesima giornata del campionato di Serie B 2016-2017. Un vero e proprio antipasto di play-out di fine stagione quello che andrà in scena al Francioni prima di Capodanno. Una gara ostica per entrambe che comunque vogliono ottenere la salvezza senza patemi.

Il Latina è avanti all’Avellino in classifica di sole due lunghezze, ecco perché la formazione irpina non può affatto sbagliare. Nel contempo i padroni di casa con una vittoria potrebbero allontanarsi dalla zona calda e passare delle feste tranquille senza dover far fronte con un incubo retrocessione che fa paura. Latina che viene dal bel pareggio ottenuto a Perugia e ora i ragazzi di Vivarini vogliono vincere per regalare una gioia ai propri tifosi.

Euforia e grande gioia in casa Avellino dopo aver vinto il delicatissimo derby contro la Salernitana che ha permesso di guadagnare punti e mantenere accesa la speranza salvezza. Sarà una gara calda anche dal punto di vista delle tifoserie che da anni vivono una sana e sportiva rivalità. 

Il Latina si schiererà in campo con il 3-4-3 con Vivarini che vuole far male ai biancoverdi. Pinsoglio giocherà in porta con Dellafiore, Brosco e Garcia a comporre la linea di difesa. In mezzo al campo agiranno Mariga e Amadio con Gilberto e Bruscagin sugli esterni. Attacco pesante per il tecnico dei padroni di casa che potrà disporre di Scaglia e Boakye a supporto della punta centrale Corvia. Dalla panchina partirà l’esperto centravanti ex Parma, Daniele Paponi. 

L’Avellino ha bisogno di punti utili per la salvezza e per farlo non vuole fare passi falsi al Francioni dove arriveranno numerosi i sostenitori irpini. La squadra di Novellino, squalificato per la gara di Latina, si schiererà col 4-4-2 con Frattali in porta, Donkor, Jidayi, Djimsiti e Perrotta in difesa. A centrocampo ci saranno Omeonga e D’Angelo con Verde e Soumare sugli esterni pronti a far male alle fasce del Latina. In avanti spazio sicuramente per Castaldo e Ardemagni con Mokulu dalla panchina, anche se per l’attaccante belga-congolese le voci di mercato potrebbero essere fonte di distrazione. 

Il Latina ha numerosi elementi di esperienza che sono fondamentali nell’economia di gioco. In avanti è Scaglia il riferimento in quanto grazie alla sua qualità e ad un sinistro molto delicato può davvero far male alla difesa biancoverde. Boakye e Corvia sono elementi che in serie B possono fare la differenza e dunque il Latina potrà contare su di loro per ottenere una tranquilla permanenza in serie cadetta. In difesa Dellafiore ha trovato il gol contro il Perugia dunque vorrà dare continuità alla bella prestazione. 

L’Avellino ha trovato un Verde in forma smagliante e che sta dimostrando qualità che per la serie B sono un lusso. L’attaccante scuola Roma sta facendo la differenza e gli uomini di Novellino lo sanno: pronti a beneficiare dei suoi assist gli attaccanti Castaldo e Ardemagni. Proprio l’ex Perugia vuole continuare a far bene dopo il gran gol siglato alla Salernitana e vuole dimostrare ai suoi tifosi di non essere un flop. Attesa la presenza anche di Mokulu, probabilmente all’ultima in biancoverde viste le varie offerte dal mercato estero. 

Vivarini, tecnico del Latina, ha chiesto ai suoi ragazzi una prova di grinta e volontà contro una diretta concorrente per la salvezza. I padroni di casa vogliono vincere ma contro l’Avellino non sarà semplice. Proprio Novellino vuole vincere per dare continuità ad una vittoria entusiasmante come quella ottenuta con la Salernitana. Il tecnico ha chiesto di dare un regalo di fine anno ai tifosi che hanno molto sofferto in questi mesi.

Latina-Avellino sarà trasmessa in diretta tv dai canali del satellite: appuntamento in esclusiva su Sky Calcio 6, con i possessori dell’abbonamento al pacchetto Calcio che potranno avvalersi anche del servizio di diretta streaming video, attivando su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone l’applicazione Sky Go. Da ricordare anche il programma Diretta Gol Serie B, che su Sky Sport 1 trasmette highlights e gol in tempo reale da tutti i campi collegati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori