DIRETTA/ Pro Vercelli-Frosinone (risultato finale 2-0), info streaming video-tv: doppio La Mantia, ciociari ko (oggi, Serie B 2016)

- La Redazione

Diretta Pro Vercelli-Frosinone: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Serie B è in programma venerdì 30 dicembre 2016

mustacchio_provercelli_ternana
L'attaccante della Pro Vercelli, Mattia Mustacchio (Lapresse)

Fischio finale allo stadio Silvio Piola, il risultato finale di Pro Vercelli-Frosinone è 2-0 per i padroni di casa. Decide la doppietta di Andrea La Mantia, che ha colpito al 15 e poi nella ripresa al 64. Quinta vittoria casalinga per la Pro Vercelli di Moreno Longo, che torna al successo dopo il ko di Brescia e si porta a 24 punti, che significa +2 sulla zona playout aperta dal Cesena. Rimangono 38 invece le lunghezze del Frosinone che incassa la quinta sconfitta in questo campionato, e perde allo sprint il titolo dinverno a vantaggio dellHellas Verona, vittorioso proprio sul Cesena (3-0) e di nuovo primo in solitaria a quota 41. Prossima giornata sabato 21 gennaio 2017: la Pro Vercelli giocherà in trasferta sul campo dellAscoli, sempre alle ore 15:00 il Frosinone riceverà la Virtus Entella al Matusa. Lo farà senza il terzino Crivello, espulso con rosso diretto nel finale di partita dopo una brutta entrata ai danni di Berra. 

Il raddoppio della Pro Vercelli ha un po spento le velleità del Frosinone: mister Marino deve oltretutto rinunciare a Dionisi, che riceve un colpo alla testa ed esce accompagnato dai sanitari gialloblu; al suo posto dentro Cocco. Il match prosegue sui binari dellequilibrio e al 77 Longo effettua la seconda sostituzione per la Pro Vercelli: esce il centrocampista Emmanuello, entra il laterale Germano; contemporaneamente anche il Frosinone effettua il cambio numero 2: fuori Mazzotta, dentro Crivello che rimpiazza il compagno sulla corsia di sinistra. All83 Pasquale Marino si gioca anche la carta Csurko: lattaccante ucraino entra al posto di Kragl.

Il Frosinone ha cominciato il secondo tempo con un piglio più deciso, la Pro Vercelli cerca di contenere lavanzata avversaria e di ripartire in contropiede. Al 50 una bella chance per i Ciociari: Gori riprende una respinta della difesa, controlla e scaglia nu gran destro dai 20 metri ma il portiere Provedel è molto bravo a deviare la palla in calcio dangolo. Al 60 prima sostituzione per la Pro Vercelli: cambio a centrocampo, esce Altobelli ed entra Ardizzone. Poco dopo, al 63 minuto, il raddoppio dei padroni di casa è servito e il copione è sempre quello: Mammarella apparecchia, La Mantia insacca. Il terzino batte un calcio di punizione dal lato sinistro, una sorta di corner ravvicinato: cross dolce sul secondo palo e Andrea La Mantia segna con un bel tuffo di testa. Per lui diventano 7 i gol in questo campionato, ora al Frosinone servirà un mezzo miracolo per rimettere in piedi la partita.

Dopo la chance per la Pro Vercelli, ne capita una grossa anche per il Frosinone che sfiora il pareggio. Al 43 minuto Soddimo riesce a sfuggire a Berra ed entra nel lato sinistro dellarea, il suo cross desterno trova una deviazione e la palla finisce sul sinistro di Kragl, che dallaltezza del secondo palo prova il tiro dinterno ma spedisce fuori davvero di poco. Brivido per la Pro Vercelli che si salva, con questazione si conclude di fatto il primo tempo che vede i padroni di casa avanti per 1-0, gol di Andrea La Mantia al 15. La ripresa si apre con un’altra occasione per il Frosinone e sempre per Oliver Kragl: punizione proprio dal limite dell’area, il sinistro del tedesco sembra ben indirizzato ma trova la testa di un difensore che respinge provvidenzialmente scongiurando il peggio.

Dopo il vantaggio della Pro Vercelli, il Frosinone ha provato a scuotersi ma sono stati ancora i piemontesi a creare una buona occasione: al 20 Palazzi mette la palla in area di rigore, il portiere Bardi esce, non trattiene ma poi si ritrova la sfera tra le mani senza che lattaccante Morra riesca ad intervenire. Al 23 ammonizione per Kragl, che era diffidato e salterà la prossima partita del Frosinone: quella di sabato 21 gennaio sul campo della Virtus Entella. Proprio il centrocampista tedesco si rende pericoloso prima della mezzora, su calcio di punizione: sinistro arcuato dalla distanza, Provedel balza sulla sinistra e devia lateralmente. Al 39 grossa occasione per la Pro Vercelli: solita pennellata dalla fascia sinistra di Mammarella, il cross trova la testa di Morra a centro area ma la deviazione del centravanti rimbalza fuori di poco alla sinistra di Bardi.

In corso il primo tempo di Pro Vercelli-Frosinone. La partita è cominciata su buoni ritmi, entrambe le squadre sembrano scese in campo con lintento di non stare a guardare. Al 5 minuto punizione per il Frosinone dal lato sinistro: Soddimo prova il tiro cross con il destro verso il primo palo, tentativo innocuo per il portiere della Pro Vercelli Provedel. Poco dopo un corner dalla bandierina sinistra di Soddimo termina la sua corsa sullesterno della rete, senza che Daniel Ciofani riesca a deviare verso la porta. La Pro Vercelli prova a tenere alta la linea del pressing, al 10 Dionisi accelera palla al piede dalla trequarti sinistra ma il suo suggerimento in area non trova Ciofani, che si stava muovendo nella direzione opposta. Poco dopo (12) lasse Dionisi-D.Ciofani ci riprova: questa volta i due si trovano, ma la conclusine del numero 9 gialloblu non è abbastanza angolata per superare Provedel. Al 14′ minuto il gol che sblocca la partita: bel lancio di Mammarella per Andrea La Mantia che in corsa dentro l’area lascia rimbalzare la palla prima di scaraventarla con il destro alle spalle dell’incolpevole Bardi, la sfera s’insacca sotto la traversa e per il numero 10 della Pro si tratta del sesto centro in campionato.

Vediamo le formazioni ufficiali di Pro Vercelli-Frosinone. Novità tra i padroni di casa che scelgono il modulo 5-3-2, con Berra e Mammarella terzini fluidificanti e Legati inserito nel pacchetto arretrato. Retroguardia a tre anche per il Frosinone che davanti si affida al tandem composto da Daniel Ciofani e Dionisi. 1 Provedel; 2 Berra, 4 Bani, 24 Lupetto, 13 Legati, 33 Mammarella; 8 Palazzi, 25 Altobelli, 20 Emmanuello; 9 Morra, 10 La Mantia In panchina: 12 Taccagno, 15 Dramane, 6 Eguelfi, 17 Ardizzone, 23 Baldini, 18 Castellano, 19 Gouri, 29 Wang Allenatore: Moreno Longo 22 Bardi; 13 M.Ciofani, 24 Pryyma, 23 Brighenti; 10 Soddimo, 21 Sammarco, 5 Gori, 11 Kragl, 27 Mazzotta; 9 D.Ciofani, 18 Dionisi In panchina: 1 Zappino, 4 A.Russo, 2 Belvisi, 3 Crivello, 7 Frara, 8 Gucher, 16 Volpe, 19 Cocco, 20 Csurko Allenatore: Pasquale Marino Arbitro: Marco Serra (sezione di Torino)

Dati difficili da interpretare per lincontro tra Pro Vercelli e Frosinone, sebbene lattuale classifica della serie B, consegni ai canarini la vittoria nel pronostico della vigilia. Nei dati medi a confronto, le percentuali di possesso palla sono identiche per le due formazioni (fissati a 50%), ma nel numero delle palle giocate i laziali segnano il valore di 520 contro i 497 palloni degli avversari. In fatto di pericolosità il Frosinone è decisamente più aggressivo, con una percentuale di 49.9% contro il 39.8% a segno dei piemontesi: anche se nei dati riguardanti la protezione dellarea è la Pro Vercelli ad avere percentuali più rassicuranti. Si trovano però tra le file del Frosinone i recordman dello scontro diretto di questa sera: dei canarini il maggior  numero di assist e tiri entrambi messi a segno da Dionisi (con 26 e 85 nelle rispettive categorie), oltre che i due record di Ciofani, nel maggior numero di assist vincenti e nei gol (rispettivamente 3 e 8).

Anche gli allenatori di Pro Vercelli e Frosinone, Moreno Longo e Pasquale Marino, hanno i rispettivi punti fermi, giocatori in grado di garantire un rendimento costante nei ruoli competenza. Ad esempio il tecnico della Pro Vercelli rinuncia difficilmente ad Osarimen Ebagua e Andrea La Mangia: il primo è ormai un habitué della Serie B, e pur avendo trovato poco la via della rete (solo 1 gol in questo campionato) risulta sempre utile lavorando per la squadra ed aprendo spazi nella trequarti avversaria. La Mangia invece è il miglior marcatore della Pro Vercelli, con le sue 6 reti in 19 presenze. Tra i centrocampista invece limprescindibile di mister Longo è Mattia Mustacchio, impiegato in 19 delle 20 giornate precedenti di campionato. Il Frosinone di mister Marino invece si appoggia costantemente al centravanti Daniel Cofani, ad un passo dalla doppia cifra in classifica marcatori; 9 reti per lui e 8 per il gemello del gol Federico Dioniso, anche lui in campo già 21 volte in questa stagione (considerando anche le 2 presenze di Coppa Italia). Molto importante anche Paolo Sammarco, centrocampista che nelle stagioni scorse si è abituato anche alla Serie A: per lui 22 presenze stagionali, 2 in più rispetto al portiere titolare Francesco Bardi che ha saltato una giornata.

Per la sfida Pro Vercelli-Frosinone ci viene in soccorso solo lo storico recente, per nei testa a testa tra le due compagini attese al Piola conta appena due precedenti, registrati nel campionato cadetto della stagione 2014-2015 e videro una vittoria dei ciociari e un pareggio. Dunque grande equilibrio anche se i ciociari restano tra i candidati principali alla vittoria del campionato. L’ultima gara in Piemonte vide le due squadre impattare in un pareggio per 1-1, grazie alle reti di Ciofani per i canarini e di Ronaldo per i padroni di casa. Nel match di ritorno dello stesso anno in casa del Frosinone furono i canarini ad avere la meglio per 3 a 2: a segno per il Frosinone andarono Gucher e Soddimo, oltre a un autogol di russo regalato ai padroni di casa, mentre per la Pro Vercelli segnò Luppi e Castiglia, entrambi nel secondo tempo.

Complice le rispettive posizioni occupate in classifica non sorprende che siano gli ospiti i favoriti dal pronostico del match tra Pro Vercelli e Frosinone. Stando alle quote fissate dal portale di scommesse sportive betclic infatti la compagine piemontese è stata valutata a 3.10, con lX quotato allo stesso modo, mentre il successo dei canarini è stato dato a 1.95. Per la doppia chance invece ricordiamo che la vittoria della Pro Vercelli o lX è stata data a 1.55, il successo del Frosinone o il pareggio è stata quotata  a 1.38, mentre laffermazione di una delle due compagini è stata fissata a 1.38. Sebbene il successo dei Canarini sia ormai dato, entrambe le squadre sono comunque date per marcatrici: la quota associata è stata infatti fissata  a 1.80, mentre una sola squadra a segno è stata pronosticata a 2.30, con il nessun marcatore in assoluto quotato a 8.00. Il primo gol comunque attende la firma dei canarini, valutati a 1.92, mentre i piemontesi sono stati valutati come primi marcatori del match a 2.20, mentre il nessun gol è stato fissato a 7.50.

Come detto la partita di Serie B Pro Vercelli-Frosinone sarà diretta dallarbitro Marco Serra, della sezione di Torino. Nel suo curriculum il direttore di gara piemontese vanta anche 1 gettone nella massima categoria: ha infatti arbitrato la sfida tra Empoli ed Hellas Verona del 20 aprile scorso, terminata 1-0 in favore dei toscani, estraendo anche 1 cartellino rosso allindirizzo del centrocampista gialloblu Viviani (oggi al Bologna). Sono invece 24 le presenze di Marco Serra in Serie B, 8 nel campionato di questanno ma nessuna con Pro Vercelli o Frosinone protagoniste. Da segnalare che in queste 8 partite non ha mai vinto la squadra in trasferta: il bilancio territoriale registra 5 successi casalinghi oltre a 3 pareggi, 2 dei quali per 0-0 (Avellino-Trapani della terza giornata e Cesena-Salernitana della quinta). In totale, nelle 9 gare arbitrate questanno (da considerare anche il Brescia-Pisa di Coppa Italia, 7 agosto), Serra ha estratto 49 cartellini gialli per una media di 5,4 per gara, ed anche 2 rossi di cui 1 per somma dammonizioni. 2 sono anche i calci di rigore assegnati in questo campionato, in Trapani-SPAL 1-1 del quindicesimo turno (a favore dei siciliani) e in Ascoli-Virtus Entella 2-1 (pro Ascoli), recupero della tredicesima giornata. Tornando al match tra Pro Vercelli e Frosinone, i due guardalinee saranno i signori Borzomì e DApice, il quarto uomo il signor Saia.

, diretta dall’arbitro Marco Serra della sezione di Torino, venerdì 30 dicembre 2016 alle ore 20.30, sarà un crocevia molto interessante nel programma dell’ultima giornata di andata del campionato di Serie B. Si affronteranno due formazioni ai lati opposti della classifica, reduci peraltro da un turno prenatalizio decisamente contrastante. Per i ciociari è arrivata infatti quella che può essere considerata senza dubbio la vittoria più importante di questa prima metà della stagione. Il successo sul Benevento all’ultimo secondo, grazie ad una rete di Federico Dionisi, non solo ha permesso alla truppa di Pasquale Marino di staccare in classifica i sanniti, che potevano sorpassare i ciociari espugnando il Matusa e si ritrovano invece ora a cinque punti di distanza.

Con questi tre punti infatti il Frosinone ha anche agganciato in testa alla classifica del campionato cadetto l’Hellas Verona, fermato sul pari dal Carpi nella ventesima giornata di campionato. Ora però servirà ai canarini un’impresa per chiudere il 2016 in testa alla classifica, considerando che la Pro Vercelli in casa non perde da tre mesi e mezzo, dalla sfida del 10 settembre scorso persa in goleada contro il Cittadella, che resta l’unico ko interno in campionato in casa per la formazione allenata da Moreno Longo.

Quattro vittorie e quattro pareggi nelle successive otto partite interne per i piemontesi, che di contro però non hanno mai vinto in trasferta dove sono reduci da due ko consecutivi, l’ultimo dei quali subito alla Vigilia di Natale sul campo del Brescia. Una sconfitta che ha lasciato la Pro Vercelli in zona play out, appaiata a quota ventuno punti a Salernitana e Pisa.

Queste le probabili formazioni dell’incontro: la Pro Vercelli schiererà Provedel in porta, Berra come terzino destro e Luperto come terzino sinistro, con la coppia di difensori centrali composta da Eguelfi e Bani a completare la linea difensiva a quattro. I titolari nel terzetto di centrocampo saranno Castiglia, Palazzi ed Emmanuello, mentre in attacco nel tridente offensivo ci saranno La Mantia e Mustacchio al fianco di Morra. Il Frosinone risponderà con Bari a difesa della porta, Ariaudo e Brighenti schierati al centro della difesa mentre sulla fascia destra sarà schierato l’ucraino Pryima e sulla fascia sinistra Matteo Ciofani. Il tedesco Kragl sarà il perno di un centrocampo a tre completato da Mirko Gori e da Sammarco, mentre in attacco Dionisi, Daniel Ciofani e Mazzotta comporranno il tridente offensivo.

Entrambe le squadre scenderanno in campo schierando un 4-3-3 che ricalca filosofie di gioco abbastanza simili per i due allenatori, Moreno Longo per la Pro Vercelli e Pasquale Marino per il Frosinone. I piemontesi hanno una rosa giovane che ad inizio stagione ha scontato un po’ di inesperienza sul palcoscenico del campionato cadetto, ma hanno acquisito progressivamente una solidità sempre maggiore, fino a tornare in quota nella lotta per la salvezza.

Il Frosinone dipende molto dalla vena dei suoi veterani offensivi, la coppia d’attacco Ciofani-Dionisi è una di quelle meglio assortite in Serie B, ed aver trattenuto i due gioielli dopo una stagione che li aveva proposti come elementi competitivi anche per la Serie A, potrebbe essere la chiave di volta per i ciociari per tornare immediatamente nel massimo campionato, a patto di evitare battute a vuoto come quella recente contro la Salernitana.

Il Frosinone ha dimostrato di sapersi ben districare anche in trasferta, basti pensare che negli ultimi tre mesi i ciociari sono imbattuti fuori casa, avendo subito solo due sconfitte interne contro Perugia e Salernitana e non perdendo dal ko del Bentegodi a Verona dello scorso 25 settembre. Anche la Pro Vercelli però come detto vanta una striscia interna importante e le quote dei bookmaker sono inevitabilmente equilibrate, con Sisal Matchpoint che propone a 2.50 la vittoria ciociara e Snai che offre a 3.20 il successo interno, stessa quota proposta da William Hill per l’eventuale pareggio.

Il canale Sky Calcio 2 HD (numero 252 del boquet satellitare) trasmetterà in diretta tv esclusiva per gli abbonati Sky Pro Vercelli-Frosinone, venerdì 30 dicembre 2016 alle ore 20.30, con diretta streaming video via internet del match disponibile collegandosi sul sito skygo.sky.it. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori