DIRETTA/ Modena-Civitanova (risultato finale 3-2): riscatto emiliano, titolo della Lube a rischio (Rai volley maschile Superlega oggi 4 dicembre 2016)

Diretta Modena-Civitanova: info streaming video e tv sulla Rai, orario e risultato live del match della 13^ giornata del campionato di Superlega di volley maschile, oggi 4 dicembre 2016. 

04.12.2016 - La Redazione
volley_maschile_campionato
(LaPresse)

Siamo ormai approdati allultimo big match di questa prima parte della stagione di Superlega: la sfida tra Modena e Civitanova sta infatti per avere inizio al Palapanini e lentusiasmo di tutti gli appassionati convenuti a vedere questo incontro di volley maschile è già altissimo. Se al momento non è la testa della classifica a essere messa sul piatto della bilancia, rimane comunque il prestigio di quello che è diventato oramai negli anni un vero Clasico del volley maschile italiano oltre che un buon piazzamento utile per i prossimi quarti di finale di Coppa Italia. Proprio per questo motivo, entrambe le squadre vogliono ottenere 3 punti fondamentali, che da una parte confermerebbero la posizione di testa di Civitanova, dallaltra parte potrebbero sancire il salto emiliano su Trento, attesa stasera in campo contro Molfetta: il migliore piazzamento porterebbe a un avversario meno ostico sulla carta nel tabellone della prossima coppa  

A presentare il big match di questa 13^ giornata di Superlega, ovvero Modena-Civitanova che avrà inizio solo tra qualche ora, è stato qualche giorno fa lo schiacciatore della formazione emiliana di Piazza, il quale proprio alla vigilia di questa sfida ha dichiarato: Civitanova finora ha dimostrato grande continuità ma soprattutto è sempre stata in grado di esprimere un’ottima pallavolo. Dopo le due sconfitte contro Molfetta e Monza anche noi ci siamo ripresi e abbiamo tutte le capacità per affrontare una gara delicata come quella che ci aspetta domenica. Giocare in questo impianto sempre uno spettacolo contro la Lube cercheremo di dare il meglio e di portare a casa il successo. In queste ultime settimane abbiamo lavorato tantissimo, ma ora abbiamo ritrovato il ritmo che avevamo nella prima parte di campionato. La classifica? Intanto pensiamo a giocare questa sfida e a portare a casa la vittoria, poi penseremo anche alla classifica”.

Dal duo arbitrale Santi e Santalippi, è la sfida in programma oggi domenica 4 dicembre 2016 alle ore 18.00 al PalaPanini di Modena, valida per la 13^ giornata del campionato di volley maschile di Lega A1 Superlega 2016-2017. Il massimo torneo di volley si avvia verso il giro di boa, con una classifica che rispecchia i pronostici formulati nel corso dell’estate dagli addetti ai lavori: in testa alla graduatoria troviamo infatti la Cucine Lube Civitanova, con due punti di vantaggio su Diatec Trentino e tre su Azimut Modena, oggi padrona di casa.

La storia e i palmares delle avversarie di questo big match è certamente ormai noto a tutti e con tutta probabilità il campionato regolare non sarà il solo campo di sfida tra Civitanova e Modena. Proprio al termine del girone di andata di Superlega avrà inizio la fase a giorni della Champions League, il prestigioso torneo europeo targato Cev e che mette in competizione i migliori club del continente, che come ogni anno danno vita a un torneo davvero emozionante: sono quindi attesi in campo anche Modena e Civitanova, a cui, tra le italiane che hanno avuto accesso, gli farà compagnia anche la Sir Safety Conad Perugia di Ivan Zaytsev.

Data limportanza storica, e non solo (non guasta un occhio alla classifica, ma con 5 punti da recuperare degli emiliani sulla formazione marchigiana, leventuale successo dellAzimut avrebbe unimportanza relativa) sia Piazza, tecnico dei padroni di casa che Blengini, allenatore della nazionale e della Luba dovrà fare affidamento ai suoi uomini migliori, con poco spazio per il turnover e per mettere a punto le rispettive squadre in vista della competizione europea. Moden dunque non potrà fare a meno di Earvin N’Gapeth, schiacciatore della nazionale francese campione d’Europa: proprio a lui il palleggiatore Santiago Orduna affida i palloni più importanti, conoscendone la grande potenza e tecnica. Altri giocatori chiave del sestetto emiliano sono l’opposto Luca Vettori, il libero Salvatore Rossini e il centrale Matteo Piano, nazionali italiani, il centrale Maxwell Holt, nazionale statunitense, e Nemanja Petric, schiacciatore della nazionale serba.

Per contro Civitanova farà affidamento sul proprio maggiore punto di forza, ovvero Osmany Juantorena, schiacciatore cubano naturalizzato italiano, che ha fatto parte della spedizione olimpica alla kermesse olimpica di Rio de Janeiro e che basa il suo gioco sulla grande tecnica e su un senso tattico di grande livello. Assieme a lui sono ormai diventati imprescindibili anche Solokov e il capitano Stankovic. La gara, considerate le premesse, si presenta non solo spettacolare, ma anche aperta a qualsiasi risultato.

Civitanova arriva forse con una forma migliore, ma i padroni di casa sono abituati ad esaltarsi proprio nelle gare più importanti. Non è peraltro da escludere che l’esito scaturisca solo dal tie break, al termine di cinque set sul filo del rasoio. Gli uomini chiave della sfida potrebbero essere, oltre ai registi, N’Gapeth e Juantorena, chiamati a mettere a terra i palloni più importanti nei momenti caldi del match.

Ricordiamo infine che il match tra Modena e Civitanova sarà trasmessa in diretta tv sulla Rai, che ne ha confermata la trasmissione: sarà dunque possibile assistere allincontro di volley maschile sul canale Raisport 2, disponibile al numero 58 del telecomando del digitale terrestre. Sarà dunque altresì confermata anche la diretta streaming video dellevento tramite il servizio Raiplay.it. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori