RISULTATI VOLLEY MASCHILE/ Classifica aggiornata e diretta livescore. Lube Campione d’Inverno! (Serie A1 Superlega 13^ giornata oggi 4 dicembre 2016)

Risultati volley maschile: la classifica aggiornata e la diretta livescore delle partite in programma nella 13^ giornata del campionato di Serie A1 Superlega, oggi 4 dicembre 2016.

04.12.2016 - La Redazione
volley_maschile_campionato
(LaPresse)

Si è appena conclusa la 13^ giornata del campionato di volley di Superlega che ha coronato la Lube Civitanova quale campione dinverno della stagione 2016-2017. Ma andiamo con ordine e andiamo a vedere i risultati che questo ultimo turno del girone di andata ci ha regalato e le modifiche che hanno portato alla classifica della Serie A1 della pallavolo maschile. Come prima cosa dobbiamo segnalare la netta vittoria della Calzedonia Verona, che è riuscita a battere in trasferta la Kioene Padova: i gialloblu dunque approdano alla sesta posizione in classifica, con i bianconeri fuori dalla top 8 e dal tabellone di Coppa Italia. Altro successo netto per la Sir Safety Conad Perugia, che ha stracciato la Revivre Milano con il risultato secco di 3 a 0 che porta la formazione umbra a quota 28 punti. Molto più combattuti invece gli altri match: si è dovuti andare al tie break in casa della Bunge Ravenna, che è riuscita a battere solo per 3 a 2 la Biosi Indexa Sora. Simile combattività e intensità anche in casa del Gi Group Monza, sconfitto per 3 a 1 dalla LPR Piacenza, successo che ha portato i ragazzi di Giuliani in quinta posizione a 24 punti. I risultati più gustosi però devono ancora venire: con la vittoria per 3 a 2 della Diatec Trentino in trasferta contro la Exprivia Molfetta ha portato i biancorossi alla seconda posizione della classifica con appena una lunghezza di distanza dai marchigiani. Nonostante il grande successo dellAzimut Modena contro la Cucine Lube Civitanova, avvenuta per 3 a 2, sono infatti i marchigiani a laurearsi campioni dinverno per la stagione 2016-2017 di Superlega, con ben 32 punti e solo due sconfitte finora messe a bilancio. 

Sta per avere finalmente inizio la 13^ e ultima giornata del torneo di andata del Campionato di Superlega: tanti i grandi match attesi oggi che definiranno in maniera definitiva la classifica per questa prima parte della stagione e che consegnerà non solo il titolo di Campione dInverno, ma che designerà anche il tabellone degli incontri della prossima Coppa Italia, che inizierà solo tra pochi giorni. A giocarsi proprio laccesso al tabellone di Coppa saranno la Kioene Padova e la Calzedonia Verona, attese in campo solo tra pochi minuti: al momento i bianconeri infatti stazionano in nona posizione a quota 14 punti (uno solo in meno rispetto a Vibo Valentia, impegnata contro Latina e comunque a rischio caduta). Contro si troveranno i gialloblu di Giani, bloccato in sesta posizione, ma bisognosi di tre punti per confermare la propria presenza nella top 8 che consente il passaggio al tabellone di Coppa Italia, in cerca magari di un incrocio meno ostico. 

Questa turnata di andata del campionato di Superlega si conclude con un fantastico big match, quasi un clasico della serie A1 di volley maschile, ovvero la sfida tra lAzimut Modena e la Cucine Lube Civitanova. Dato il lungo passato che le due protagoniste di questo campionato di volley e prossime temute rivali nella Champions League targata Cev, non sorprende che i loro precedenti siano parecchio datati: difficile fare un bilancio complessivo di uno degli scontri più attesi in ogni stagione di Superlega e che ogni volta tiene con fiato sospeso tutti gli appassionati. Civitanova e Modena infatti hanno sempre dato vita a incontri davvero appassionanti che solo in pochi casi non si sono conclusi prima del tie break: nella scorsa stagione regolare per esempio contiamo una vittoria per parte e nessuna di questa giunta prima del quarto set. Osservata speciale di questo incontro, da lontana la Diatec Trento, pronosticata alla vittoria contro la Exprivia Molfetta: sono infatti queste tre squadre che si stanno giocando il cosiddetto Titolo dInverno su cui i marchigiani di Piazza hanno però messo una seria ipoteca. 

Siamo finalmente giunti alla 13^ giornata del campionato di volley maschile, lultimo turno del girone di andata di questa stagione 2016-2017 di Superlega, che rimane comunque pronto già a ripartire con la fase di ritorno la prossima domenica. Per questa intensa giornata la Lega Volley Serie A1 ha deciso di far iniziare tutte le partite in contemporanea alle ore 18.00: nessun anticipo e nessun posticipo, con la classifica che vedrà la sua disposizione finale solo questa sera. Fischio di inizio quindi fissato alla stessa ora anche al PalaEvanglisti dove si incontreranno la Sir Safety Conad Perugia e la Revivre Milano: ultimo appuntamento in campionato per gli umbri che tra pochi giorni esordiranno nella fase a gironi della prestigiosa Champions League, dove vedremo protagoniste anche Civitanova e Modena. I milanesi di Monti proveranno oggi a cogliere in fallo la formazione di Zaytsev, nella speranza di redimere in questa ultima giornata lultima posizione in classifica, mentre per i nerobianchi sarà fondamentale mettere a punto la propria formazione in vista del torneo targato Cev.

La 13^ giornata prosegue con la sfida attesa al PalaBianchini tra Top Volley Latina e la Tonno Callipo Calabria: la formazione di Mastrangelo dopo un avvio stentato sta ora recuperando diverse posizioni in classifica nella speranza che il campo laziale gli sia favorevole, a spese ovviamente dei ragazzi di Bagnoli che tornano a giocare in casa dopo la bella vittoria ottenuta nel turno precedente contro Milano. Fischio dinizio sempre fissato alle ore 18.00 per il match tra la Kioene Padova e la Calzedonia Verona, un vero scontro tra metà classifica e con due formazioni desiderose di rendersi protagoniste nella prossima Coppa Italia. Al momento la classifica del campionato di Superlega vede i gialloblù fermi in sesta posizione, con i bianconeri invece bloccati al nono gradino, ma con tanta voglia di arrivare a giocarsi la possibilità della coppa.

Si giocano invece una buna posizione nel tabellone di coppa la Gi Group Monza e la LPR Piacenza: al momento si trovano in classifica rispettivamente alla settima e quinta posizione. Occorre dunque migliorare il prima possibile (e oggi è lultima occasione disponibile) la propria situazione per non incorrere in incroci di tabellone davvero ostici. Rimangono invece piuttosto lontane da questo tipo di problemi la Bunge Ravenna, che questa sera affronterà in casa la Biosi Indexa Sora: anche se la formazioni romagnola centrasse la vittoria in casa otterrebbe infatti al massimo di rimanere in decima posizione, con la squadra di Bagnoli ancora più in fondo alla classifica. Ultimi ma chiaramente non importanza i big match di questo appassionante 13^ turno: impossibile non citare il big match tra Azimut Modena e la Cucine Lube Civitanova.

Tra le top squadre del campionato di volley maschile ormai da diversi anni le due formazioni sono attese al PalaPanini per giocarsi le prime posizioni nella classifica, le migliori posizioni nel tabellone di Coppa Italia, in attesa dis fidarsi magari in qualche fase finale della prossima Champions League di Volley. Ad osservare da lontano lo scontro tra i marchigiani (primi in classifica) e i gialloblu (terzi a quota 28 punti) è la Diatec Trentino, che oggi affronta in trasferta la Exprivia Molfetta: la formazione di Lorenzetti al momento è a quota 29 punti e si sprecano i calcoli delle probabilità in vista della prossima Coppa Italia. Lasciando da parte le ipotesi anche questo match è particolarmente atteso, visti anche alcuni risultati ottenuti dai ragazzi di Gulinelli, capaci di battere due turno di campionato indietro la blasonata Modena. 

Domenica 4 dicembre 2016 ore 18.00

RISULTATO FINALE Azimut Modena-Cucine Lube Civitanova 3-2

RISULTATO FINALE Sir Safety Conad Perugia-Revivre Milano 3-0

RISULTATO FINALE Exprivia Molfetta-Diatec Trentino 2-3

RISULTATO FINALE Top Volley Latina-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-2

RISULTATO FINALE Kioene Padova-Calzedonia Verona 0-3

RISULTATO FINALE Gi Group Monza-LPR Piacenza 1-3

RISULTATO FINALE Bunge Ravenna-Biosi Indexa Sora 3-2

1. Lube Civitanova 13 11 2 36:14 32
      
2. Trentino 13 11 2 36:15 31
      
3. Modena 13 11 2 35:15 30
      
4. Perugia 13 10 3 34:17 28
      
5. Piacenza 13 9 4 30:21 24
      
6. Verona 13 7 6 25:22 22
      
7. Monza 13 6 7 23:25 19
      
8. Vibo Valentia 13 5 8 22:31 16
      
9. Padova 13 4 9 21:29 14
      
10. Ravenna 13 4 9 22:32 13
      
11. Molfetta 13 3 10 20:32 12
      
12. Sora 13 4 9 18:31 12
      
13. Latina 13 4 9 18:34 11
      
14. Milano 13 2 11 13:35 9  


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori