Risultati Eredivisie/ Classifica aggiornata, diretta live score, partite e marcatori (15^ giornata, 2-3-4 dicembre 2016)

- La Redazione

Risultati Eredivisie: la classifica aggiornata, la diretta live score, tutte le partite e i marcatori della 15^ giornata del massimo campionato olandese, 2-3-4 dicembre 2016.

feyenoord_tifosi_palloncini
LaPresse

Siamo giunti alla 15 giornata della Eredivisie: 27 le reti segnate, con Feyenoord e Ajax che vincono i rispettivi match e staccano il PSV, fermato sul pari dal Roda. Torna a vincere l’Heernveen, mentre in zona Europa League si rifà sotto il Vitesse. Protagonista di giornata è senza dubbio Armenteros, attaccante dell’Heracles che sta segnando con regolarità impressionante. La delusione? Sicuramente Cocu e tutto il suo La sequenza simbolo è Nathan, attaccante del Vitesse, che dopo aver segnato si leva la maglia e ne mostra una per la Chapecoense e l’arbitro Kamphuis che non lo ammonisce. La quindicesima giornata è iniziata con la vittoria dell’Heracles Almelo contro il Nec: la vittoria ha dato modo ad Samuel Armenteros e compagni di riprendere la propria “marcia salvezza” dopo il pesante 5 a 1 contro l’Az Alkamaar e ora sono tre le vittorie nelle ultime quattro gare e 18 i punti in classifica, a più 5 sulla zona retrocessione. La partita è stata decisa da una rete di Duarte al 37 e dal sigillo di Armenteros all’83. Per l’attaccante si tratta del settimo sigillo stagionale, il quinto nelle ultime quattro gare.

Il sabato è iniziato con il match tra Go Ahead Eagles e SC Heerenveen: per questi ultimi era fondamentale ripartire, dopo una flessione che li ha portati dal sognare di lottare per il titolo a perdere contatto con il trio di testa. Dopo quattro partite con due soli punti all’attivo è arrivata una vittoria per 3 a 1 contro la squadra di Hans de Koning, sempre più a rischio esonero: nelle ultime sette partite sei sconfitte ed una sola vittoria e ora ultimo posto in classifica con 11 punti. Per l’Heerenveen invece la vittoria ha significato riprendersi il quarto posto (a 26 punti) grazie al pareggio dell’Az Alkamaar e riavvicinare il PSV, che sembra ormai afflitto dalla “pareggite”. Il Go Ahead Eagles era anche passato in vantaggio dopo 2 minuti grazie a Maatsen, ma tra il 20 e il 27 si è scatenato Ghoochannejhad, che con una doppietta (7 centri per lui) ha ribaltato il match, poi chiuso da Kobayashi a fine primo tempo.

L’Az Alkmaar è sceso in campo sapendo di dover vincere e la trasferta contro l’Excelsior sulla carta era decisamente abbordabile: alla fine è venuto fuori un 3 a 3 che senza dubbio va stretto ad entrambe. Match comunque scoppiettane, con l’Excelsior (ora a 15 punti) avanti tre volte (Elbers, Hasselbaink e Faik rispettivamente al 9, 26e 65) e sempre ripreso da un Az Alkmaar mai domo e a segno con Mühren (11, al secondo centro consecutivo), Tankovic al 22 e Wuytnes al 76, entrambi al primo goal stagionale. Il sabato si è chiuso con l’ennesimo mezzo “passo falso” del PSV, che pareggiando in casa di un Roda che lotta per non retrocedere ha perso altri due punti pesantissimi nella corsa al titolo. Ora i punti in classifica sono 30 e Feyenoord e Ajax sono scappate via a +6. Il campionato olandese è famoso per stravolgimenti improvvisi, ma la squadra di Cocu sembra non essere in grado di tenere il ritmo delle prime due. Per il Roda, considerando le sconfitte di Zwolle e Ado, questo punto è più che d’oro.

Parlando proprio delle sconfitte dello Zwolle e dell’Ado Den Haag, va detto che entrambe erano abbastanza pronosticabili. Lo Zwolle ha perso in casa di un Vitesse che con Baker e Zhang aveva già chiuso il match nel primo tempo. Per la giovane punta cinese è il primo goal in campionato e la prima partita dove ha giocato per tutti i 90 minuti. Nella ripresa Bart Schenkeveld ha provato a riaprila al 67, ma al 90 Nathan ha dato la sicurezza al Vitesse, che è salito a 20 punti non perdendo contatto dall’Utrecht, che con 21 punti occupa l’ultimo posto utile per i preliminari di Europa League. E proprio l’Utrecht è stato corsaro in caso dell’Ado Den Haag, alla terza sconfitta consecutiva e ora, con i suoi 14 punti, con solo una lunghezza di vantaggio sulla zona retrocessione. Nacer Barazite e il solito Haller hanno confezionato la vittoria, confermandosi fondamentali per l’Utrecht. Per l’ADO c’è da dire, molta sfortuna, visti i due pali presi nel corso del match.

La domenica del calcio olandese è stata scandita dal 6 a 1 del Feyenoord sullo Sparta Rotterdam e dal 2 a 0 dell’Ajax sul Groningen: la squadra di Rotterdam ha così risposto alle critiche e cercato di superare un momento difficile, mentre i lancieri hanno tenuto il passo e ora il titolo sembra davvero una questione a due. Il Feyenoord ha stravinto un match che presentava diverse insidie, andando a chiudere sul 2 a 0 la prima frazione (Vilhena al 24 e Toornstra al 43), per poi dilagare nella ripresa, con la doppietta di Jorgensen (59 e 64) e le reti di Botteghin e Elia (73 e 90). Per lo Sparta Rotterdam rete del momentaneo 5 a 1 siglata da Verhaar all’86. La statistica dei tiri, che recita 22 a 9 per il Feyenoord è la cartina di tornasole di un match dominato. Se Rotterdam sale a 36 punti, Amsterdam non perde il passo e sale anch’essa a 36: l’Ajax infatti, nell’ultimo match di giornata ha battuto il Groningen. 2 a 0 il risultato finale. I lancieri hanno faticato, ma hanno trovato la vittoria, nonostante un goal sbagliato, grazie al giovane difensore (classe 1996) Davinson Sánchez e l’altrettanto giovane trequartista Hakim Ziyech, che ha sbagliato un rigore dopo aver segnato quello del 2 a 0. Infine, c’è da segnalare il mezzo passo falso del Twente, che si è fatto fermare in casa del Willem sullo 0 a 0 e si è fatto agganciare dall’Utrecht.

Venerdi 2 dicembre 2016

H. Alemlo-Nec 2-0  – 37′ Duarte (HA), 83′ Armenteros (HA)

Sabato 3 dicembre 2016

Go Ahead Eagles-Heerenveen 1-3  – 7′ Maatsen (G), 20′ Ghoochannejhad (H), 27′ Ghoochannejhad (H), 45′ Kobayashi (H)

Roda-Psv 0-0

Excelsior-Az Alkmaar 3-3  – 9′ Elbers (E), 11′ Muhren (A), 26′ Hasselbaink (E), 34′ Tankovic (A), 65′ Faik (E), 76′ Wuytens (A)

Vitesse-Zwolle 3-1  – 32′ Baker su rigore (V), 41′ Uuning (V), 67′ Schenkeveld (Z), 90+2′ Nathan (V)

Domenica 4 dicembre 2016

Den Haag-Utrecht 0-2  – 29′ Barazite (U), 83′ Haller (U)

Willem II-Twente 0-0

Feyernoord-Sparta R 6-1  – 24′ Vilhena (F), 43′ Toornstra (F), 58′ Jorgensen (F), 64′ Jorgensen 8F), 73′ Botteghin (F), 86′ Verhaar (S), Elia 90+2′ (F)

Ajax-Groningen 2-0  – 9′ Sanchez (A), 72′ Ziyech (A)

1. Feyenoord 15 11 3 1 40:11 36
      
2. Ajax 15 11 3 1 34:11 36
      
3. PSV 15 8 6 1 23:7 30
      
4. Heerenveen 15 7 5 3 29:17 26
      
5. Alkmaar 15 6 7 2 27:18 25
      
6. Twente 15 5 6 4 24:21 21
      
7. Utrecht 15 5 6 4 24:22 21
      
8. Vitesse 15 5 5 5 22:19 20
      
9. Heracles 15 4 6 5 18:23 18
      
10. Sparta Rotterdam 15 4 5 6 22:27 17
      
11. Groningen 15 4 4 7 20:24 16
      
12. Excelsior 15 4 3 8 20:28 15
      
13. Willem II 15 3 6 6 10:18 15
      
14. Nijmegen 15 3 6 6 13:26 15
      
15. Den Haag 15 4 2 9 15:26 14
      
16. Zwolle 15 3 4 8 13:31 13
      
17. Roda 15 1 9 5 8:19 12
      
18. G.A. Eagles 15 3 2 10 13:27 11
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori