Risultati Ligue 1/ Classifica aggiornata, diretta live score, partite e marcatori (16^ giornata, 2-3-4 dicembre 2016)

- La Redazione

Risultati Ligue 1: la classifica aggiornata, la diretta live score, tutte le partite e i marcatori della 16^ giornata del massimo campionato francese, il 2-3-4 dicembre 2016.

MonacoPsg2016
Foto LaPresse

31 le reti messe a segno in Ligue 1 nella sedicesima giornata, segnata dagli incidenti che hanno portato alla sospensione del match tra Metz e Lione. Il Nizza conserva la vetta e vola a + 4 sul PSG, sconfitto a sorpresa a Montpellier. Tiene il passo il Monaco, solita macchina da goal, mentre in fondo alla classifica segnaliamo balzo del Lille. Protagonista di giornata è Plea, che sblocca subito contro il Tolosa per il Nizza: in negativo è Cavani, incapace di dare la scossa ai suoi contro il Montpellier. La sedicesima giornata del massimo campionato francese è iniziata con un pirotecnico pareggio tra Caen e Digione: il risultato non accontenta nessuno, ma non compromette le possibilità di salvezza di entrambe, ora rispettivamente a 15 e 16 punti. Nel primo tempo ci sono ben tre goal: per il Caen doppietta di Santini (24 e 37) e risposta del Digione con Lees Melou e Karamoh (26 e 43). Nella ripresa vi è tempo per il sorpasso del Digione con Diony (59) e per il pari del Caen grazie all’autogal di Yahia a 9’dalla fine. Da segnalare che Santini era a secco da tre partite e ha finalmente ritrovato la via della rete.

Successivamente è arrivata la prima grande sorpresa della giornata, con il crollo del di Cavani a Montpellier: contro una squadra in lotta per salvarsi e in crisi di gioco e di risultati è arrivata una batosta per 3 a 0 che non ammette repliche. Dopo 3’della ripresa il PSG era sotto per 2 a 0 a causa delle reti di Lasne e di Skhiri al 42 e al 48: a dieci minuti dalla fine è arrivato il colpo di grazia firmato Boudebouz, che ha rilanciato le aspirazioni salvezza del Montpellier (ora a 19 punti) e gelato il PSG, che ad una settimana dallo scontro diretto contro il Nizza si trova a -4 dalla vetta. A proposito di risultati sorprendenti, va dato atto alla proprietà del Lille di aver visto giusto, perchè dopo l’allontanamento di Renard, nonostante al momento sieda in panchina pro-tempore Collot, la squadra ha totalizzato 7 punti in 3 partite e ora, dopo la vittoria sul Bordeaux, con i suoi 17 punti, è per la prima volta in stagione fuori dalla zona retrocessione. A decidere il match è stato il classe 1991 De Preville, attaccante in prestito dall’Ostenda, che ha dato una gioia ai propri tifosi al 44 del primo tempo.

Rimanendo nelle zone basse della classifica c’è da segnalare il pari del Lorient in casa dell’Angers: questo punto serve a poco per la classifica, considerando che i punti sono 12 e la posizione è sempre quella di fanalino di coda di tutta la Ligue 1, ma il Lorient ha comunque dimostrato di essere vivo e la classifica molto corta è senza dubbio motivo per continuare a credere nella salvezza. Venendo al match, gli ospiti sono passati in vantaggio al 23 con Marveaux, ma poi hanno subito il ritorno dei padroni di casa, che sono andati a segno con Diedhiou dopo 3’dalla svantaggio e poi hanno ribaltato l’inerzia del match al 12 della ripresa con il solito Ndoye. Il Lorient però non si è dato per vento e dopo soli 8’dalla svantaggio ha trovato il goal del definitivo 2 a 2 con Waris. Una nota sull’Angers, che si conferma squadra tignosa e il cui campionato sembra ormai indirizzato, con merito, verso una tranquilla salvezza, a conferma di una società solida e che sa programmare. Rimanendo nei pressi dei bassifondi della classifica, il cambio di panchina a Nantes non ha sortito effetti, visto che a Guingamp è arrivata l’ennesima sconfitta: a condannare il Nantes le redi di Briand al 22 e di Salibur poco prima dello scoccare del 20 della ripresa. In questo modo il Guingamp è salito a 26 punti e continua il testa a testa con il Renens e il Lione per prendersi il ruolo di terzo incomodo nella corsa alla Champions League. A proposito del Lione, va data notizia dei gravi fatti accaduti a Metz, dove la partita è stata sospesa sull’1 a 0 per i padroni di casa (rete di Hein alla mezz’ora) per lancio di petardi da parte dei tifosi del Metz verso Lopes, portiere del Lione: la partita è stata sospesa per 45 minuti e poi l’arbitro ha definitivamente mandato le squadre negli spogliatoi. Ufficialmente il match dovrà essere recuperato, ma risulta probabile che la Federcalcio transalpina decida per la vittori a tavolino del Lione. 

Nella corsa alla prossima  Champions si è invece conclusa 2 a 0 per il Rennes la sfida contro il Saint Etienne: il Rennes, in attesa della decisione su Metz-Lione, sale così al quarto posto con 27 punti, però a -8 dal PSG, attualmente terzo. La partita contro il Saint Etienne si è decisa nella ripresa con le reti di Ntep dopo 10’e di Grosicki, vera anima di questa squadra, allo scadere del tempo regolamentare. Rimanendo in alto, il Monaco si è confermato per l’ennesima volta macchina da goal, rifilandone ben 5 al malcapitato Bastia, sommerso da una doppietta di Falcao (68 e 73), preceduta dalle reti di Lottin al 10, Lemar al 68 e poi seguita dal goal di Carrillo al 79. Ora i monegaschi sono al secondo posto in campionato, a -3 dal Nizza, vittorioso nel posticipo contro il Tolosa, surclassato con un 3 a 0 che non ammette repliche. Match chiuso dopo 26’con le reti di Plea e Belhanda e messo in cassaforte da Seri al 65. Il Nizza arriva al match contro il PSG nelle migliori condizioni possibili. Da segnalare infine la vittoria del Marsiglia di Garcia, vittorioso 3 a 0 sul Nancy: l’ex tecnico della Roma ora può respirare. A segno Thauvin al 46, Gomis e N’Jie all’80 e al 93.

Venerdi 2 dicembre 2016

Caen-Digione 3-3  – 24′ Santini (C), 26′ Lees-Melou (D), 37′ Sanrtini (C), 43′ Karamoh (C), 69′ Diony (D), 81′ autorete Yahia

Sabato 3 dicembre 2016

Montpellier-PSG 3-0  42′ Lasne (M), 48′ Skhiri (M), 80′ Boudebouz (M)

Monaco-Bastia  5-0  – 10′ Mbapppe Lottin (M), 66′ Lemar )M), 68′ Falcao (M), 73′ Falcao 8M), 79′ Carrillo (M)

Metz-Lione 1-0  28′ Hein (M) PARTITA SOSPESA

Guingamp-Nantes 2-0  – 22′ Briand (G), 63′ Salibur (G)

Bordeaux-Lille 0-1  – 44′ De Preville (L)

Angers-Lorient 2-2  – 23′ Marveaux 8L), 26′ Diedhou (A), 58′ N’Doye (A), 66′ Waris (L)

Domenica 4 dicembre 2016

Rennes-St. Etienne 2-0  – 55′ Ntep (R), 90+2′ Grosicki 8R)

Marsiglia-Nancy 3-0  – 46′ ThauVin (M), 80′ Gomis (M), 90+3′ N’Jie (M)

Nizza-Tolosa 3-0  – 23′ Plea (N), 26′ Belhanda (N), 65′ Seri (N)

 

1. Nizza 16 12 3 1 30:10 39
      
2. Monaco 16 11 3 2 49:16 36
      
3. Paris SG 16 11 2 3 30:11 35
      
4. Rennes 16 8 3 5 18:19 27
      
5. Guingamp 16 7 5 4 21:15 26
      
6. Lione 15 8 1 6 28:18 25
      
7. Bordeaux 16 6 6 4 20:18 24
      
8. Tolosa 16 6 4 6 18:16 22
      
9. St. Etienne 16 5 7 4 16:14 22
      
10. Marsiglia 16 5 6 5 16:17 21
      
11. Angers 16 5 4 7 15:18 19
      
12. Montpellier 16 4 7 5 23:28 19
      
13. Metz 15 5 3 7 16:29 18
      
14. Lilla 16 5 2 9 15:21 17
      
15. Dijon 16 3 7 6 22:25 16
      
16. Nancy 16 4 4 8 12:22 16
      
17. Caen 16 4 3 9 16:30 15
      
18. Bastia 16 3 5 8 12:20 14
      
19. Nantes 16 3 4 9 9:26 13
      
20. Lorient 16 3 3 10 16:29 12
      


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori