Probabili formazioni/ Juventus-Dinamo Zagabria: Knezevic sfida Hernanes. Diretta tv, orario, le ultime notizie live (Champions League 2016-2017)

- La Redazione

Probabili formazioni Juventus-Dinamo Zagabria: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca il 7 dicembre per la sesta giornata del girone H di Champions League

Khedira_DinamoZagabria
Foto LaPresse

Sarà molto interessante nel match tra Juventus e Dinamo Zagabria vedere il confronto tra due specialisti del settore centrocampo, ovvero i bianconeri Hernanes e per i colori del club croato Bojan Knezevic, questa sera chiamati a un super lavoro di fascia e soprattutto a una rande elasticità visti di dubbi di modulo che ancora tormentano i rispettivi tecnici, ovvero Massimiliano Allegri e Ivaylo Petev. Entrambi gli allenatori infatti nutrono ancora diversi dubbi per la disposizione della propria formazione nel reparto avanzato, i quali si rifletteranno senza dubbio anche a centrocampo. Le ultime notizie comunque vedono confermati entrambi i centrali: Hernanes dovrebbe ritrovare la titolarità dopo la panchina osservata nellultimo turno di campionato, bissando così i già 90 minuti messi in tabella  nellunica presenza fatta in Champions League in questa stagione (curiosamente fu proprio in occasione del match di andata contro la Dinamo Zagabria). Dallaltra parte troviamo a duello invece il croato Knezevic, giovanissimo mediano classe 1997, con già due presenze in europa: per lui nuova convocazioni dopo alcuni incontro alatati perché richiamato nelle categorie giovanili. Un vero duello tra esperienza e talento giovanile, che sicuramente appassionerà tutti i tifosi.

Nellattacco della Juventus in vista della partita di domani sera contro la Dinamo Zagabria per lultima giornata del girone H di Champions League non ci dovrebbero essere sorprese. Infatti Dybala sta recuperando dallinfortunio ma difficilmente potrebbe essere titolare, dunque è praticamente certo che i titolari saranno Mandzukic e Higuain, con il croato attualmente in grande forma mentre il Pipita avrebbe grandissimo bisogno di ritrovare la via della rete. Il match contro la Dinamo Zagabria sulla carta potrebbe essere lideale, chissà se Higuain sfrutterà loccasione. In panchina dovrebbe andare anche il giovanissimo Moise Kean, potrebbe esserci spazio a partita in corso anche per il classe 2000 che ormai è sempre più spesso nel giro della prima squadra. Per quanto riguarda invece lattacco della DinamoZagabria, sarà a trazione cilena con Junior Fernandez ed Angelo Henriquez. A completare il tridente offensivo della formazione croata ci sarà Situm, che per due stagioni ha militato nello Spezia. 

Analizzando le probabili formazioni di Juventus-Dinamo Zagabria, parliamo ora delle possibili scelte a centrocampo. Massimiliano Allegri sembra intenzionato a fare turnover in questa sfida sulla carta non particolarmente difficile, dunque potrebbero andare in panchina sia Marchisio sia Khedira, con Pjanic che farebbe qualche passo indietro giocando da centrocampista classico, affiancato da Hernanes – che appare certo del posto – e probabilmente da Lemina, considerando che Sturaro ha giocato dal primo minuto in campionato. Sulle fasce dipenderà dal modulo che sarà scelto da Allegri, teniamo però il 3-5-2 come scelta più probabile, con Cuadrado su una fascia e il ballottaggio fra Alex Sandro ed Evra dallaltra parte. Per quanto riguarda la Dinamo Zagabria, il centrocampo sembra essere il reparto più definito, con Knezevic (solo omonimo dellex Juventus) perno centrale affiancato dalle due mezzali Gojak e Pavicic.

In vista di Juventus-Dinamo Zagabria Massimiliano Allegri ha un dubbio sul modulo, ma dovrebbe prevalere il 3-5-2 vista lassenza di terzini destri. Dunque, lopzione più probabile è che giochino Rugani, Benatia e Chiellini, anche se pure di centrali non cè abbondanza, dal momento che mancano sia Barzagli sia Bonucci. Proprio per questo motivo non possiamo dare per certa la retroguardia a tre: si potrebbe anche giocare a quattro, spostando Chiellini sulla sinistra e dallaltra parte arretrando un esterno di centrocampo, che presumibilmente sarebbe Alex Sandro. Azzardo che in casa contro la Dinamo Zagabria in effetti Allegri potrebbe anche correre, visto che possiamo preventivare una partita allattacco contro la formazione più debole del girone H. Per quanto riguarda i croati, segnaliamo che il pur esperto Schildenfeld rischia la panchina perché la coppia centrale più probabile è quella formata da Sigali e Benkovic, mentre in porta potrebbe profilarsi un ballottaggio fra Livakovic e Semper.

Si gioca alle ore 20:45 di mercoledì 7 dicembre; valida per la sesta e ultima giornata del girone H di Champions League 2016-2017, è la partita che può consegnare ai bianconeri, già aritmeticamente agli ottavi di finale, il primo posto nel gruppo. Dopo limpresa di Siviglia, alla truppa di Massimiliano Allegri serve una vittoria per essere sicuri di rimanere davanti agli andalusi; la Dinamo Zagabria è già fuori da tutto, ma vorrà chiudere mettendo a segno il primo gol del torneo e magari provare a prendersi un punto. 

Massimiliano Allegri vorrebbe confermare il 4-3-1-2 visto contro lAtalanta, ma è a corto di terzini destri: Lichtsteiner non è nella lista Uefa, Dani Alves è infortunato. Dunque, a meno che Alex Sandro non si sposti di corsia, il modulo dovrà essere necessariamente il 3-5-2 con linserimento di Benatia al fianco di Rugani e Chiellini. Evra potrebbe giocare sulla corsia sinistra dando fiato ad Alex Sandro; a destra invece spazio a Cuadrado con una mediana nella quale Hernanes dovrebbe andare a prendere il posto di Marchisio, Pjanic potrebbe tornare a giocare a centrocampo e magari potrebbe esserci un turno di riposo per Khedira, che in questo caso si accomoderebbe in panchina facendo giocare uno tra Lemina (favorito), Sturaro che però è già stato titolare in campionato e Asamoah, le cui quotazioni al momento sembrano essere in discesa. A meno che Marchisio non vada a occupare il ruolo di mezzala; da valutare, come da valutare lo schieramento offensivo. Dybala non è stato convocato sabato sera, questa volta dovrebbe esserci ma solo dalla panchina. Mandzukic e Higuain saranno ancora i favoriti, anche se il giovane Moise Kean reclama spazio e potrebbe rappresentare la grande sorpresa della serata di mercoledì. 

La Dinamo Zagabria arriva dal pareggio contro la capolista del campionato croato (il Rijeka) e dovrebbe presentarsi a Torino senza gli infortunati Ante Coric e Alexandru Matel, entrambi usciti per infortunio due settimane fa contro il Lione. Lo schema per Ivaylo Petev sarà sempre il 4-3-3, nel quale Angelo Henriquez dovrebbe giocare come terzino destro e Jonas dovrebbe prendere il posto del giovane gioiello Coric a sinistra nel tridente offensivo, nel quale troveranno spazio anche lex Spezia Situm e lattaccante Junior Fernandes. Il resto della formazione dovrebbe ricalcare quanto già visto nellultima partita di Champions League: Gojak e Pavicic giocheranno come mezzali con Knezevic schierato da regista davanti alla difesa. A proposito del reparto arretrato, Livakovic dovrebbe avere la meglio su Adrian Semper tra i pali, a sinistra ci sarà capitan Pivaric mentre in mezzo Sigali e Benkovic potrebbe avere ancora la meglio su Schildenfeld, che nonostante la sua esperienza internazionale non riesce a trovare spazio in questa squadra e ancora una volta dovrebbe partire dalla panchina.

, valida per la sesta giornata del girone H della Champions League 2016-2017, sarà trasmessa in esclusiva dalla pay tv del satellite, in particolare sui canali Premium Sport e Premium Sport HD.

 

 1 Buffon; 4 Benatia, 24 Rugani, 3 Chiellini; 7 Cuadrado, 6 Khedira, 11 Hernanes, 5 Pjanic, 33 Evra; 17 Mandzukic, 9 Higuain

A disposizione: 25 Neto, 27 Sturaro, 18 Lemina, 8 Marchisio, 12 Alex Sandro, 21 Dybala, 34 Kean

Allenatore: Massimiliano Allegri

Squalificati: –

Indisponibili: Barzagli, Bonucci, Dani Alves, Pjaca

 40 Livakovic; 5 Jonas, 22 Sigali, 26 Benkovic, 19 Pivaric; 14 Gojak, 25 B. Knezevic, 18 Pavicic; 7 Situm, 11 Junior Fernandes, 9 Angelo Henriquez

A disposizione: 98 Semper, 23 Schildenfeld, 10 Paulo Machado, 18 Soldo, 14 Gojak, 29 Fiolic, 15 Hodzic

Allenatore: Ivaylo Petev

Squalificati: –

Indisponibili: Matel, Leskovic, Antolic, Gonçalo Santos, Coric, Soudani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori