DIRETTA/ Bassano-Forlì (risultato finale 2-2) Maistrello e Laurenti trovano il pareggio giallorosso (oggi, Lega Pro 2016)

- La Redazione

Diretta Bassano-forlì: info streaming video su Sportube.tv, probabili formazioni, orario e quote della partita. Il match di Lega Pro è in porgramma oggi 7 dicembre 2016. 

Bassano_tifosi_Marassi
(LaPresse)

Per Bassano-Forlì i precedenti messi a bilancio negli ultimi finora sono solo 4, tutti risalenti alle precedenti stagioni del campionato di Lega Pro: il bilancio complessivo ci riporta di 2 affermazioni del club giallorosso e di una sola vittoria dei romagnoli, quale precedente più recente. Il testa a testa cronologicamente più vicino a noi risale alla 22^ giornata dellallora campionato di Serie C2-A, del febbraio del 2014 dove fu il Forlì a trionfare tra le mura del Morgagni per 2 a 0 grazie alle reti di Melandri e Docente (questultima realizzato al quarto minuto di recupero del secondo tempo): allandata però la musica era stata del tutto diverso e fu il Bassano ad affermarsi in casa propria con il risultato di 1 a 0. Al momento la classifica del girone B di Lega Pro vede le due compagini agli estremi opposti. I giallorossi di Luca dAngelo infatti approdano a questa 17^ giornata forti della settima posizione ottenuta con 27 punti e 7 vittorie totali, mentre il Forlì al momento continua a fare da fanalino di coda della classifica. Per i romagnoli infatti al momento a bilancio della panchina Gadda vi sono solo 9 punti e un successo ottenuto.

Si gioca per la diciassettesima giornata della Lega Pro nel Gruppo B Bassano-Forlì. I padroni di casa sono settimi con ventisette punti dopo aver collezionato sette vittorie, sei pareggi e tre sconfitte. Gli ospiti invece sono addirittura ultimi con nove punti, per loro solo una vittoria, sei pari e nove ko. Il Bassano segna molto di più, infatti le reti realizzate sono addirittura il doppio ventotto a quattordici. Quelle subite invece sono diciannove a ventotto, dimostrando una fase difensiva più importante per il Bassano. I migliori marcatori sono rispettivamente Minesso con otto reti e Bardelloni con sei. I ragazzi di Luca D’Angelo hanno fatto meglio in casa con sedici punti raccolti tra le mura amiche e ”solo” undici fuori, mentre quelli di Massimo Gadda ne hanno fatti sei tra le mura amiche e solo tre fuori.

Mercoledi 7 dicembre 2016 alle ore 14.30, sarà la partita in programma al Mercanti in questo intenso turno infrasettimanale del girone B del campionato di Lega Pro. Lincontro di questa 17^ giornata appare già sulla carta come uno scontro poco equilibrato: i romagnoli infatti si trovano all’ultimo posto nella graduatoria del girone B, mentre i giallorossi al momento si trovano al settimo gradino. L’inizio di campionato non è stato dei migliori, ma la squadra biancorossa nell’ultimo periodo ha mostrato leggeri miglioramenti che potrebbero far ben sperare per il prossimo futuro.

Discorso opposto per quel che concerne il Bassano di DAngelo, che pur riuscendo a iniziare questa stagione con il piede giusto, rimanendo in vetta alla classifica per numerose giornate, ha poi perso la bussola e cominciato a collezionare alcuni risultati negativi nell’ultimo periodo, che rischiano di mettere in serio pericolo il cammino della compagine vicentina. Nonostante questa piccola crisi di vittorie, la qualità della rosa rimane intatta e nettamente superiore rispetto a quella del Forlì, oggi sua diretta avversaria. Il pareggio in trasferta contro il Parma dello scorso sabato 3 dicembre è servito a muovere la classifica dopo due sconfitte di fila e potrebbe permettere ai giallorossi di ritrovare entusiasmo e vittorie già a partire dalla sfida contro i romagnoli.

La squadra veneta, allenata da mister Luca D’Angelo, giocherà con il modulo 4-3-1-2, utilizzando il classico schieramento con il rombo a centrocampo. Fra i pali si posizionerà Elia Bastianoni, alle spalle del quartetto difensivo composto dal terzino destro Giovanni Formiconi, dal difensore centrale Nicola Pasini, dall’altro difensore centrale Alberto Barlson e dal terzino sinistro Carlo Crialese. Il lavoro della difesa verrà coadiuvato dal mediano Mattia Proietti, ma allo stesso tempo dalla mezzala destra Giacomo Cenetti e dalla mezzala sinistra Nicolò Bianchi, che avranno anche il compito di partecipare alla manovra offensiva con inserimenti dalla retrovie per sorprendere il reparto difensivo romagnolo.

In posizione di trequartista vedremo invece giocare Mattia Minesso, che sarà il fulcro del gioco del club veneto, canalizzando tutte le azioni offensive e gestendo il pallone la maggior parte delle volte. Inoltre sarà fondamentale per fare da collante con l’attacco, dove dialogheranno i due centravanti Michael Fabbro e Francesco Grandolfo. Mancherà all’appello il difensore e capitano Nicola Bizzotto, espulso nell’ultima uscita contro il Parma. Il Forlì invece opterà per il modulo 4-4-2, utile a contrastare le offensive del Bassano Virtus senza rischiare di rimanere in inferiorità numerica in alcune zone nevralgiche del campo.

In porta ci sarà il giovane Alessandro Turrin, in difesa il terzino destro Fabio Adobati, il terzino sinistro Samuele Sereni e i due difendenti centrali Diego Conson e Vincenzo Cammaroto. A centrocampo ci saranno due mediani di contenimento, che risponderanno ai nomi di Marco Spinosa e capitan Stefano Capellupo. Sulle fasce invece vedremo correre a destra Tommaso Tentoni e a sinistra Nicola Capellini, mentre i due attaccanti centrali saranno Emanuele Bardelloni e Giuseppe Ponsat.

Il Bassano avrà l’obbligo di controllare il possesso di palla e di far suo il predominio territoriale, pressando il Forlì nella sua metà campo. La speranza dei romagnoli è riposta nella velocità e nella resistenza degli esterni di centrocampo, che dovranno essere bravi ad aiutare la difesa e al contempo a sostenere la manovra d’attacco. Stando alle quote fissate dalla Snai.it la formazione giallorossa è stata valutata per 1X2 a 1.45, mentre i romagnoli sono stati quotati a 7.70, con il pareggio fissato infine a 3.80. Come al solito la diretta streaming video dellincontro tra Bassano e Forlì, nella 17^ giornata del girone B di Lega Pro sarà affidata al Sportube.tv, servizio però disponibile solo tramite sottoscrizione di abbonamenti, a partire dalle ore 14.30, cui è stato fissato il fischio dinizio. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori