Diretta/ Olbia-Pistoiese (risultato finale 1-3) tripla toscana al Nespoli (oggi, Lega Pro 2016 girone A)

- La Redazione

Diretta Olbia-Pistoiese: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone A è in programma mercoledì 7 dicembre 2016

murgia_olbia
Alessio Murgia, 19 anni, centrocampista dell'Olbia (LAPRESSE)

Sarà per la prima volta in campo questo pomeriggio: nello storico recente questo incontro infatti risulta del tutto inedito fino a questa 17^ giornata di campionato, che verrà dunque iscritta nei rispettivi storici delle due formazioni. In mancanza di testa a testa a cui fare riferimento per cominciare a pregustare questo intenso incontro appare comunque utile andare a vedere come le Olbia e Pistoiese affronteranno questa sfida, segnalando che però entrambe al momento occupano posizioni non troppo esaltanti nella classifica del girone A. La formazione sarda infatti al momento rimane bloccata alla undicesima posizione con 21 punti messi a segno e ben 6 vittoria: il precedente turno di campionato però ha lasciato ai ragazzi di Mignani lamaro in bocca vista la sconfitta per 4 a 1 ottenuta in trasferta contro la Carrarese. Gli arancioni di Remondina daltro canto alla vigilia di questo 17^ turno rimangono al 14^ gradino del podio, con 17 punti e ben 8 pareggi finora realizzati, lultimo proprio lo scorso weekend per 0 a 0 contro il Renate.

Si gioca nel Gruppo A della Lega Pro la sfida Olbia-Pistoiese. I due club sono divisi in classifica da appena quattro punti con l’Olbia undicesimo a 21 punti e la Pistoiese quattordicesima a 17. Nonostante questo sono gli ospiti a subire meno gol, 23 a 18, ma anche a farne di meno, 22 a 18. I ragazzi di Michele Mignani hanno fatto fino a questo momento molto meglio in casa, 16 punti raccolti, che in trasferta, appena 5, così come la Pistoiese, 10 e 7. I migliori marcatori della gara sono da una parte Capello con sei reti e dall’altra Rovini con cinque. Il calciatore fino a questo momento più sanzionato è Andrea Cossù, con un rosso e cinque ammonizioni.

Sarà diretta dallarbitro Matteo Marchetti di Ostia Lido, assistito dai guardalinee Domenico Fortunato di Roma 2 e Simone Teodori di Fermo. Olbia-Pistoiese, mercoledì 7 dicembre 2016 alle ore 14.30, sarà una delle sfide del ricco quadro del turno infrasettimanale nel campionato di Lega Pro. Anche il girone A è giunto ormai alla sua diciassettesima giornata, e quello che andrà in scena in Sardegna sarà uno scontro tra due squadre che si stanno dignitosamente giocando un posto al centro della classifica del raggruppamento. Finora è stato sicuramente soddisfacente, considerando anche le aspettative di inizio stagione, il cammino dell’Olbia che è riuscita ad ottenere ventuno punti ed assestarsi all’undicesimo posto in classifica, a ridosso della zona play off ma soprattutto con cinque lunghezze di distacco dalla zona play out.

Distacco che si riduce ad un solo punto per la Pistoiese, che nell’ultimo turno di campionato ha pareggiato in casa senza reti contro il Renate, senza riuscire a dare una scossa dopo la sconfitta esterna in casa della Lucchese nel precedente turno di campionato. Ko anche l’Olbia che dopo la brillante vittoria interna contro il Racing Roma ha subito una dura battuta d’arresto a Carrara, con i padroni di casa della Carrarese che si sono imposti con un rotondo quattro a uno, portandosi in classifica ad una sola lunghezza di distanza proprio dalla formazione sarda.

Queste le probabili formazioni dell’incontro di mercoledì pomeriggio. L’Olbia affronterà la sfida con Carboni a difesa della porta, alle spalle dei centrali di difesa Quaranta e Dametto, mentre Pisano dovrà coprire la fascia destra in difesa e Russu avrà invece compiti da esterno mancino. Geroni, Piredda e Muroni andranno a comporre il trio della zona di centrocampo, mentre Ragatzu sarà confermato come trequartista, alle spalle di Capello e dell’ivoriano Kouko (autore del gol della bandiera nel match di Carrara) nel tandem offensivo.

La Pistoiese scenderà invece in campo con Feola tra i pali, Guglielmotti a destra e Zanon a sinistra come esterni nella linea a quattro di difesa, mentre i due centrali saranno Priola e Colombini. A centrocampo Hamlili, Benedetti e Minotti avranno il compito di fare muro alle spalle del trequartista Finocchio, mentre toccherà al ghanese Gyasi e Rovini caricarsi sulle spalle il peso dell’attacco della formazione orange.

Michele Mignani, allenatore dell’Olbia, continuerà a schierare la squadra con il 4-3-1-2 anche in assenza di Cossu, con l’ex Cagliari che sta terminando la sua carriera con un’altra formazione isolana. Partita interessante per l’Olbia che dovrà provare a dimostrare ancora di avere un rendimento da promozione nelle partite casalinghe. Per Gianmarco Remondina, allenatore della Pistoiese, i problemi principali si concentrano sempre in attacco, con la squadra che contro il Renate, nonostante il 4-3-1-2 abbastanza sbilanciato, non è riuscita a sfondare il muro difensivo avversario.

Gol che mancano al bilancio degli orange e che pesano sulla classifica, con la lotta per la salvezza che si sta rivelando particolarmente difficile, soprattutto ora che formazioni come Lupa Roma e Racing Roma stanno ritrovando il passo per provare ad uscire dalla zona play out. La maggiore solidità espressa dall’Olbia, soprattutto in casa (per i sardi sedici dei ventuno punti fin qui ottenuti sono arrivati tra le mura amiche) portano i bookmaker a considerare favorita la formazione sarda, con Bet365 che quota al raddoppio la formazione interna, offre a 3.10 la quota del pareggio e alza fino a 3.40 la quota per il colpaccio orange nell’isola.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Olbia-Pistoiese si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori