DIRETTA / Pordenone-Albinoleffe (risultato finale 0-0): i friulani sprecano l’occasione (oggi, Lega Pro 2016 girone B)

- La Redazione

Diretta Pordenone-Albinoleffe: risultato finale 0-0. La formazione friulana spreca la possibilità di riprendersi il primo posto nel girone B di Lega Pro pareggiando allo stadio Bottecchia

suciu_pordenone
Il rumeno Sergiu Suciu, 26 anni, centrocampista del Pordenone (LAPRESSE)

Il Pordenone sta per affrontare l’Albinoleffe in questo turno infrasettimanale di Lega Pro, dopo la vittoria della scorsa giornata contro il Padova, la quinta consecutiva di capitan Stefani&Co. Il presidente Mauro Lovisa si sta godendo questo momento, ecco le sue dichiarazioni ai microfoni del sito ufficiale del club: “Ringrazio di cuore i nostri tifosi per la presenza e il sostegno costante che stanno dando alla squadra. Mi auguro che siano sempre più numerosi, perché rappresentano per i ragazzi un supporto fondamentale in questo momento del campionato” commenta il presidente del Pordenone. I tifosi stanno facendo grandi cose sugli spalti, nell’ultima giornata c’erano circa duecento tifosi ospiti nella trasferta di Padova, una grande soddisfazione per l’ambiente. “Un altro bel pensiero è stato venire a salutare la squadra al rientro al De Marchi. Dobbiamo andare avanti così, possiamo fare grandi cose insieme” conclude Lovisa.

La gara Pordenone-Albinoleffe si gioca tra la prima in classifica del Gruppo B della Lega Pro e la decima. I padroni di casa hanno collezionato fino a questo momento trentatré punti con dieci vittorie, tre pareggi e tre sconfitte. Sono una squadra di grande rapidità e intensità, dimostrando sempre la volontà di fare un gol più degli altri più che non subirli. Gli ospiti bergamaschi invece sono decimi, sotto di nove punti. Proprio quanto detto è dimostrato dal fatto che la capolista ha subito più gol dei suoi avversari, 20 a 18, segnandone però molti di più, 31 a 22. Il Pordenone però ha fatto più punti fuori casa, ben 18, che tra le mura amiche, ”solo” 15, mentre gli ospiti ne hanno fatti 15 in casa e 9 in trasferta. I migliori marcatori sono rispettivamente Arma con 10 reti e Gonzi con 4.

Sarà diretta dallarbitro Daniele Paterna della sezione di Teramo, assistito dai guardalinee Giuseppe Macaddino di Pesaro e Lorenzo Biasini di Cesena: fischio dinizio alle ore 18:30 di mercoledì 7 dicembre 2016. La 17esima giornata di Lega Pro ha in programma numerose partite che promettono gol e spettacolo. Fra le più attese dai tifosi e dagli addetti ai lavori bisogna obbligatoriamente annoverare la sfida dello stadio Ottavio Bottecchia, fra i padroni di casa del Pordenone Calcio e gli ospiti dell’Unione Calcio Albinoleffe.

I neroverdi sono in vetta alla classifica del girone B, grazie ad una serie di risultati positivi che ne stanno certificando le qualità tecniche e tattiche, oltre ad una preparazione fisica invidiabile. Nell’ultimo turno è arrivata una vittoria importante e rocambolesca contro un Padova che risultava fra le squadre più in forma del campionato. Un 3-4 che ha dimostrato una volta di più il carattere della squadra allenata da mister Bruno Tedino, che si sta candidando per la promozione diretta in un raggruppamento che per ora esprime un grande equilibrio, specie nelle posizioni di vertice.

Vediamo le probabili formazioni di Pordenone-Albinoleffe, partendo dai padroni di casa, I neroverdi dovrebbero scendere in campo con Matteo Tomei tra i pali, mentre i quattro difensori saranno Daniel Semenzato a destra, Michele De Agostini sulla corsia mancina, Andrea Ingegneri e il capitano Mirko Stefani centrali. A centrocampo il mediano sarà l’esperto Salvatore Burrai, affiancato a destra da Gianvito Misuraca e a sinistra dall’altra mezzala Matteo Gerbaudo. Trequartisti Emanuele Berrettoni e Luca Cattaneo, che fungeranno da appoggi per l’unica punta Rachid Arma.

L’Albinoleffe risponderà con il modulo 3-5-2, più difensivo ed accorto, per non farsi sorprendere dall’estro offensivo della compagine friulana. In porta si posizionerà Emanuele Nordi, che dirigerà le operazioni della difesa strutturata con Andrea Zaffagnini sul centro-destra, il capitano Fabio Gavazzi in mezzo e Antonio Magli sul centro-sinistra. A centrocampo il mediano d’impostazione sarà Massimo Loviso, fra i migliori della squadra bergamasca, che potrà contare sull’aiuto della mezzala destra Francesco Agnello e della mezzala sinistra Carmine Giorgione. Sugli esterni correranno Juri Gonzi a destra e Roberto Cortellini a sinistra, mentre i due attaccanti centrali saranno Simone Minelli e Francesco Virdis.

A fare la partita dal primo minuto sarà probabilmente il Pordenone, che tenterà d’imporre i propri ritmi in termini di velocità e intensità. Bisognerà capire se l’Albinoleffe sarà in grado di rispondere colpo su colpo, o se finirà per subire le avanzate neroverdi. L’utilizzo di due trequartisti da parte dei friulani creerà certamente scompiglio nella difesa bergamasca, che dovrà controllare anche gli inserimenti delle mezzali spesso e volentieri letali per le difese avversarie, e l’estro del centravanti Rachid Arma. Quote: snai.it favorisce nettamente il segno 1 per la vittoria del Pordenone, opzione valutata 1,72; il segno X per il pareggio finale corrisponde a quota 3,50, mentre il segno 2 per il successo esterno dellAlbinoleffe è quotato 4,70. Opzione Under a quota 1,90, Over a 1,80, Gol 1,72 e NoGol 2,05.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Pordenone-Albinoleffe si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori