Probabili formazioni / Astra-Roma: Iturbe-Gerson, l’ora del riscatto. Diretta tv, orario, ultime notizie live (girone E, Europa League 2016-2017)

- La Redazione

Probabili formazioni Astra-Roma: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca a Bucarest ed è valida per la sesta giornata del girone E di Europa League

Iturbe_Astra
Foto LaPresse

La Roma si prepara alla partita contro l’Astra Giurgiu e può contare su diversi jolly nella sfida che la vedrà impegnata contro i romeni dell’Astra Giurgiu. Il primo nome sulla lista da segnarsi è quello di Francesco Totti. Il capitano torna titolare e non intende certo utilizzare i 90′ di Europa League come un allenamento fuori porta. Totti ha intenzione di tornare al gol e stupire con giocate degne della sua classe. Sempre tra le fila delle Roma occhio a Juan Manuel Iturbe e Gerson, due elementi che cercano il riscatto dopo mesi difficili ai margini della formazione titolare. Nell’Astra Giurgiu l’uomo più pericoloso è Denis Alibec, attaccante romeno prodotto delle giovanili dell’Inter. Con i nerazzurri Alibec ha collezionato due presenze prima di intraprendere una girandola di prestiti che lo ha portato, tra l’altro, anche al Bologna. Oggi è la punta di diamante del modesto Astra Giurgiu. 

L’attacco è uno dei reparti che potrebbe riservare diverse sorprese, soprattutto sul fronte Roma. Per la partita con l’Astra Giurgiu Luciano Spalletti potrebbe far rifiatare l’intero tridente offensivo titolare e dare spazio alle seconde linee. Quasi certa la presenza in campo dal 1′ del capitano Francesco Totti, già decisivo contro la formazione romena all’andata. Accanto al numero 10 giallorosso dovrebbero trovare spazio Iturbe a destra ed El Shaarawy a sinistra. Dzeko partirà dalla panchina, con Perotti rimasto a Trigoria, mentre Salah è indisponibile a causa di un infortunio. Negli ospiti occhi puntati sull’ex Inter Alibec, unica punta su cui farà affidamento il tecnico Sumudica. 

Nell’analisi delle probabili formazioni di Astra Giurgiu-Roma andiamo ad analizzare il reparto di centrocampo. Da chi sarà composta la mediana delle due formazioni? La Roma non potrà sicuramente contare su Paredes, ancora alle prese con la distorsione alla caviglia patita a fine novembre. Dopo il derby con la Lazio Spalletti concederà sicuramente un turno di risposo a Daniele De Rossi (non convocato), sostituito da Gerson; ci sono invece diverse possibilità di vedere in campo Nainggolan, mentre Strootmann non è stato convocato. Nelle fila ospiti l’Astra Giurgiu punterà su Mansaly, Seto, Nicoara e Texeira. Junior Morais è invece squalificato. La Roma è già sicura del primo posto mentre gli ospiti dovranno guardarsi le spalle dal possibile sorpasso dell’Austria Vienna.  

Difesa quasi al completo per la Roma, impegnata nell’ultima partita del girone di Europa League contro i romeni dell’Astra Giurgiu. Spalletti recupera Vermaelen e potrebbe lanciare l’ex Barça titolare nel cuore del reparto arretrato per dare un turno di riposo a Fazio. Accanto al belga non trovermo Manolas, sebbene sia rientrato nel derby con la Lazio domenica scorsa e  sia ansioso di collezionare minuti importanti in attesa della giusta condizione fisica. Sugli esterni dovrebbero partire dalla panchina Rudiger e Bruno Peres. Al posto dei due giocatori i sostituti più accreditati sono Juan Jesus a sinistra e il giovane Seck a destra. Tra gli indisponibili: Mario Rui (ko ma comunque fuori lista UEFA), Emerson Palmieri (fuori lista UEFA) e Florenzi (infortunato). L’Astra Giurgiu non è ancora certa della qualificazione e dovrebbe puntare sui titolari. Nel quartetto difensivo (che spesso diventa una muraglia a cinque) potrebbero trovare spazio Sapunaru e Lazic mentre saranno out Gerardo Alves, squalificato, e Fabricio, ko per un problema all’inguine.

una partita valida per la sesta e ultima giornata del girone E di Europa League 2016-2017; squadre in campo alle ore 19 di giovedì 8 dicembre presso lArena Nazionale di Bucarest per una partita che ha interesse soltanto per la formazione di casa. Secondo in classifica, lAstra potrebbe prendersi unincredibile qualificazione ai sedicesimi di finale; obiettivo già raggiunto dalla Roma, che in virtù dellultima vittoria contro il Viktoria Plzen si è anche assicurata il primo posto nel girone. Arbitra la partita il turco Huseyin Goçek; andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Astra-Roma.

LAstra si presenta a una partita che potrebbe fare la storia del club senza due squalificati: si tratta di Geraldo Alves e Junior Morais, che avevano sempre giocato e dunque sono assenze pesanti. Il modulo sarà il 4-2-3-1 con Sapunaru che sarà come sempre il terzino destro, dallaltra parte le alternative sono poche e ad allargare la sua posizione dovrebbe essere il brasiliano Fabricio, con la coppia centrale a protezione di Lung che sarà formata da Oros e Valentin Gheorghe. Il resto della squadra dovrebbe essere invariato: in mediana Lovin e Seto partiranno titolari, mentre sugli esterni ci saranno Stan e Boubacar a provare ad allargare il gioco. Come trequartista in appoggio alla punta sarà impiegato come sempre Filipe Teixeira; davanti a tutti Denis Alibec, dai cui gol dipendono tanti dei destini dellAstra Giurgiu.

Luciano Spalletti non ha convocato tanti dei suoi titolari, e dunque ipotizzare una formazione per questa partita risulta quantomeno complicato. In difesa, senza Manolas e Fazio, si apre sempre più uno spiraglio per Riccardo Marchizza: il difensore della Primavera dovrebbe fare coppia con Vermaelen al centro, mentre sulla corsia destra potrebbe trovare spazio Bruno Peres con uno tra Juan Jesus e il giovane Moustapha Seck dallaltra parte (per la destra cè anche la possibilità Eros De Santis). Il punto più oscuro è il centrocampo: qui è possibile una linea con Nainggolan ripristinato nel suo ruolo naturale al fianco di Gerson, con Spinozzi – alla prima convocazione con la prima squadra – che giocherebbe dunque sulla trequarti secondo quella che è la sua posizione. Iturbe sarà titolare a destra ed El Shaarawy dovrebbe avere la meglio a sinistra; grande occasione per Francesco Totti che tornerà in campo dal primo minuto nel ruolo di prima punta, come ai vecchi tempi della prima gestione Spalletti.

, valida per la sesta giornata del girone E dellEuropa League 2016-2017, sarà trasmessa in esclusiva dalla pay tv del satellite, in particolare sui canali Sky Sport 3 e Sky Calcio 1.

 

 1 Lung Jr.; 22 Sapunaru, 15 Oros, 98 Gheorghe, 4 Fabricio; 20 Lovin, 8 Seto; 77 Stan, 80 Filipe Teixeira, 19 Boubacar; 7 Alibec

A disposizione: 12 Gavrilas, 5 Lazic, 14 Moise, 31 Al. Ionita, 17 Nicoara, 21 Niculae, 10 Budescu

Allenatore: Marius Sumudica

Squalificati: Geraldo Alves, Junior Morais

Indisponibili: –

 19 Alisson; 13 Bruno Peres, 91 Marchizza, 15 Vermaelen, 3 Juan Jesus; 30 Gerson, 4 Nainggolan; 7 Iturbe, 53 Spinozzi, 92 El Shaarawy; 10 Totti

A disposizione: 1 Szczesny, 55 E. De Santis, 2 Rudiger, 17 Seck, 52 Frattesi, 35 Franchi, 9 Dzeko

Allenatore: Luciano Spalletti

Squalificati: –

Indisponibili: Florenzi, Mario Rui, L. Paredes, Salah

 

Arbitro: Huseyin Goçek (Turchia)







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori