Probabili formazioni / Qarabag-Fiorentina: Badelj signore della mediana. Diretta tv, orario, ultime notizie live (girone J, Europa League 2016-2017)

- La Redazione

Probabili formazioni Qarabag-Fiorentina: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca a Baku ed è valida per la sesta giornata del girone J di Europa League

Kalinic_Qarabag
Foto LaPresse

La Fiorentina che sfida il Qarabag in Europa League può pescare dal proprio mazzo numerosi jolly in grado di cambiare le sorti della partita. Quella contro il Qarabag sulla carta sarà una sfida facile anche se Paulo Sousa non vuole cali di tensione. Gli uomini chiave della squadra viola scelti dal tecnico portoghese potrebbero essere tre. In attacco spicca la presenza di Khouma Babacar, tornato a sorridere dopo il gol rifilato al Palermo domenica scorsa. A centrocampo Milan Badelj rappresenta una garanzia mentre in difesa ci sarà spazio per l’esperto capitano Gonzalo Rodriguez. Nel Qarabag ci sono pochi talenti da tenere in considerazione anche se i migliori, forse, rispondono al nome di Reynaldo, attaccante pericoloso, e Ismaylov, centrocampista in grado di abbinare quantità e qualità. 

Analizzando le probabili formazioni di Qarabag-Fiorentina vediamo nel dettaglio quali saranno le scelte delle due squadre per quanto riguarda l’attacco. Nel Qarabag il tecnico Gurbanov può contare su tutti e cinque gli attaccanti della rosa, anche se l’indiziato princpiale candidato a ricoprire il ruolo di unica punta nel 4-2-3-1 azero sembra essere Reynaldo. Le alternative si chiamano Madatov, Ndlovu, Alaskarov e Nadirov. Nella Fiorentina spazio alle seconde linee, con Nikola Kalinic tenuto al caldo in panchina. I viola si affideranno ai colpi del ritrovato Babacar e all’argentino Zarate, ansioso di tornare in campo dopo un momento complicato. Il giovane Chiesa parte favorito su Ilicic; la presenza dello sloveno dal 1′ è ancora in dubbio ed è molto probabile che l’allenatore portoghese decida di preservare l’ex Palermo per la Serie A.  

Quali saranno i centrocampisti che i due allenatori schiereranno per Qarabag-Fiorentina? I padroni di casa dovranno fare a meno di Michel, squalificato, mentre potranno contare sui vari Richard Almeida, Ismaylov, Muarem e Garayev. Nella Fiorentina non ci sono indisponibili, tranne Toledo non incluso nella lista UEFA. Paulo Sousa dovrebbe affidarsi a un mix tra titolari e seconde linee. In campo potrebbero esserci Badelj e Borja Valero, accanto a Carlos Sanchez e Cristoforo. Ancora panchina per Vecino. In ogni caso resta da capire su quale modulo vorrà puntare il tecnico portoghese: una mediana a quattro o a cinque? Considerando comunque la situazione del gruppo J, non dovrebbero esserci particolari problemi per la Fiorentina, ormai sicura del passaggio del turno come prima in classifica.

La sfida con il Qarabag è l’ultima partita della fase a gironi in cui sarà impegnata la Fiorentina, praticamente già qualificata come testa di serie del girone I. Per la trasferta in Azerbaijan Paulo Sousa dovrebbe risparmiare gran parte dei titolari. In difesa è previsto un turno di riposo per Davide Astori, sostituito dall’ex Genoa De Maio. Gonzalo Rodriguez sarà confermato così come Salcedo a destra (Tomovic in panchina); dalla parte opposta Olivera potrebbe spingere Milic in panchina. In porta, come sempre, spazio al portiere di coppa Lazzerini. Nei viola l’unico indisponibile nelreparto arretrato è Diks, non incluso nella lista UEFA. I padroni di casa dovrebbero affidarsi alla migliore formazione possibile, che sarà comunque priva dello squalificato Medvedev. Partiranno titolari, a meno di decisioni dell’ultim’ora, Agolli, Reybaldo e Sadygov. 

Si gioca alle ore 17 di giovedì 8 dicembre; siamo allultima giornata del girone J di Europa League 2016-2017 e ai viola basta un punto per ottenere non solo la qualificazione ma anche il primo posto nel gruppo; attenzione però a non sottovalutare il Qarabag, che si gioca la qualificazione ai sedicesimi (sarà sua con una vittoria oppure pareggiando il risultato che otterrà il Paok Salonicco contro lo Slovan Liberec). Allo stadio Repubblicano Tofig Bahramov di Baku arbitra il croato Ivan Bebek; andiamo subito a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Qarabag-Fiorentina

Il Qarabag si sarebbe già potuto qualificare, ma ha perso nettamente in casa dello Slovan Liberec; ora per Gurban Gurbanov una partita da non sbagliare, che però dovrà essere affrontata senza gli squalificati Medvedev e Michel. Per sostituirli il tecnico pensa a uno tra Yunuszade e Guseynov, che giocherebbero al centro della difesa andando ad affiancare il rientrante Sadygov, e ad Amirguliev che invece sarebbe la mezzala sinistra; lalternativa si chiama Izmailov, che farebbe traghettare Dani Quintana sullinterno ed è una soluzione che permetterebbe al Qarabag di essere anche più offensivo. Il resto della formazione non dovrebbe cambiare: ballottaggio tra Ndlovu e Reynaldo per il ruolo di prima punta, in mezzo al campo ci sarà Garayev a giocare come regista con Richard che sarà linterno a destra in mediana. A completare il reparto di mezzo il macedone Muarem Muarem, che giocherà come esterno sulla corsia mancina; i due esterni in difesa dovrebbero invece essere Dashdemirov e il nazionale albanese Agolli, con Sehic schierato in porta.

Da valutare se Paulo Sousa intenderà riproporre il modulo a due punte visto domenica sera, anche se difficilmente sarà riproposto. Con il 4-2-3-1 invece ci sono sostanzialmente due certezze: una è Tomovic che, squalificato in campionato, giocherà in Europa League. Laltra dovrebbe essere Gonzalo Rodriguez che ha saltato la partita contro il Palermo e tornerà al centro dello schieramento difensivo a fare coppia con Astori, mentre sulla sinistra agirà Milic. A centrocampo quasi certo di giocare Badelj, che sarà affiancato verosimilmente da Carlos Sanchez (che si gioca il posto con Sebastian Cristoforo); sulla linea dei trequartisti invece possibile riposo per Cristian Tello, a destra potrebbe essere dirottato Bernardeschi con Zarate che invece andrebbe a giocare sulla corsia mancina. Tra di loro uno tra Matias Vecino e Ilicic, mentre davanti a tutti ci sarà Kalinic. Difficile che ci sia qualche sorpresa dal primo minuto come linserimento di Federico Chiesa, ma staremo a vedere quello che Paulo Sousa deciderà di fare. Dubbi sul portiere: potrebbe giocare ancora Lezzerini, come due settimane fa.

, valida per la sesta giornata del girone J dellEuropa League 2016-2017, sarà trasmessa in esclusiva dalla pay tv del satellite, in particolare sui canali Sky Sport 3 e Sky Calcio 1.

 

 13 Sehic; 21 Dashdemirov, 14 R. Sadygov, 55 Guseynov, 25 Agolli; 22 Izmailov, 20 Richard, 2 Garayev, 10 Muarem, 99 Dani Quintana; 6 Ndlovu

A disposizione: 12 Makhammadaliev, 18 I. Gurbanov, 32 Yunuszade, 15 Amirguliev, 67 El Jadeyaoui, 91 Diniev, 9 Reynaldo

Allenatore: Gurban Gurbanov

Squalificati: Medvedev, Michel

Indisponibili: –

 1 Lezzerini; 40 Tomovic, 2 Gonzalo Rodriguez, 13 Astori, 31 Milic; 6 Carlos Sanchez, 5 Badelj; 10 Bernardeschi, 72 Ilicic, 7 Zarate; 9 Kalinic

A disposizione: 12 Tatarusanu, 18 Salcedo, 19 S. Cristoforo, 25 F. Chiesa, 16 C. Tello, 72 Ilicic, 30 Babacar

Allenatore: Paulo Sousa

Squalificati: –

Indisponibili: –

 

Arbitro: Ivan Bebek (Croazia)







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori