DIRETTA / Standard Liegi-Ajax (risultato finale 1-1): Lancieri primi e avanti, belgi eliminati (oggi, Europa League 2016)

- La Redazione

Diretta Standard Liegi-Ajax: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per la sesta giornata del girone G di Europa League

Ajax2016_verde
(LaPresse)

Fuori programma durante il match tra Standard Liegi e Ajax valido per la sesta giornata del girone G dell’Europa League 2016/2017. Quando la sfida tra la formazione belga e quella olandese era iniziata da 7 minuti di gioco, il direttore di gara scozzese Bobby Madden si è visto infatti costretto a sospendere l’incontro per il lancio di fumogeni messo in atto dalla curva della tifoseria dei lancieri. Il match è stato sospeso per circa 2 minuti di gioco prima che gli steward dello stadio riuscissero a riprendere il controllo della situazione e l’arbitro decretasse che le condizioni per continuare l’incontro in sicurezza vi fossero tutte. In questo momento, quando il cronometro segna il 20′ di gioco, tra Standard Liegi e Ajax il risultato è ancora di 0 a 0. La speranza è che da qui al 90′ la cronaca riguardi soltanto ciò che avviene all’interno del rettangolo di gara.

Si gioca per l’ultima giornata di Europa League la sfida Standard Liegi-Ajax, con gli ospiti che sono già matematicamente primi e i padroni di casa che invece devono guardarsi dal Celta Vigo che è a pari punti e atteso da una sfida più abbordabile. Vediamo alcuni numeri sulle due squadre che daranno vita al match. Le due compagini hanno subito lo stesso numero di reti, cinque, mentre gli ospiti hanno segnato più reti che sono 7 a 10. Nella squadra belga il miglior marcatore è una vecchia conoscenza Belfodil che ha segnato tre reti, nel nostro paese ha giocato con le maglie del Parma e dell’Inter. Negli ospiti invece quello che ha segnato di più è Dolberg con due marcature. C’è equilibrio nelle conclusioni che sono 61 a 63, in porta 20 a 24. Staremo a vedere chi riuscirà ad imporsi.

Come erano andate le cose tra Standard Liegi e Ajax nella partita di andata? Naturalmente si era giocato allAmsterdam ArenA ed era la seconda giornata del girone G; lAjax arrivava da una vittoria e ospitava la formazione belga nella speranza di portarsi a punteggio pieno facendo già il vuoto in termini di qualificazione ai sedicesimi. Così erano andate le cose: la squadra allenata da Peter Bosz era partita forte e dopo 28 minuti aveva trovato il gol con Kasper Dolberg, attaccante danese di 19 anni che i Lancieri stanno coltivando nella speranza di farlo diventare il nuovo gioiello della squadra – destinato comunque a sfondare in altri lidi, dietro adeguato compenso economico. Quello era rimasto lunico gol della partita: lo Standard Liegi di Aleksandar Jankovic non era riuscito a pareggiare nonostante le sostituzioni nel secondo tempo (erano entrati tre uomini offensivi come Dompé, Legear e Isaac Mbenza) e così lAjax era salito a quota 6 punti in classifica, prendendo lo slancio per una qualificazione al prossimo turno dellEuropa League che ora è diventata aritmetica.

, gara diretta dall’arbitro scozzese Bobby Madden e in programma giovedì 8 dicembre alle ore 21:05, si gioca per la sesta e ultima giornata del girone G di Europa League 2016-2017. I Lancieri sono ormai qualificati come primi alla prossima fase a gironi, visto che hanno ottenuto tredici punti e sono a sette lunghezze proprio dalla squadra belga. Serve invece una vittoria per i padroni di casa, che devono sicuramente conquistare punti preziosi per la qualificazione: il secondo posto è in coabitazione con il Celta Vigo, anche se gli spagnoli hanno al momento la differenza reti peggiori. 

Infatti sarà una sfida sul filo di lana, perché potrebbe non bastare la vittoria. In caso di una vittoria con un solo goal, la squadra belga deve sperare in una vittoria con meno di tre goal degli spagnoli contro i greci del Panathinaikos. Quindi oltre la vittoria, dalla panchina le radioline e gli smartphone saranno sintonizzati con l’altro match del gironi, senza dimenticare ovviamente le calcolatrici. 

Il tecnico serbo Jankovic schiera ovviamente l’aritglieria pesante, visto che dovrà trovare la vittoria a tutti i costi. Classico 4-4-2 per i padroni di casa, che dovranno schierare Belfodil e Sa in avanti, supportati in cabina di regia da Cisse e Trebel. Raman e Junior andranno sulle corsie laterali, per alzarsi fino alla zona degli attaccanti in caso di transizione offensiva da parte dello Standard.

Laifis, in goal nella sfida precedente contro il Celta Vigo e Scholz saranno sicuramente i due difensori centrali, che si andranno a posizionare davanti a Hubert. Dubbi però per i padroni di casa, che potrebbero schierare al posto il belga Badibanga, che potrebbe trasformare il modulo in un 4-3-3. Sarà ancora assente Diarra, infortunato alla caviglia.

L’allenaotre orange Bosz andrà sicuramente a modificare qualche cosa all’interno della sua formazione: visto il matematico primo posto, l’allenatore andrà a schierare lo stesso modulo ma sicuramente con qualche pedina per un leggero turn over. Classico 4-3-3 che ormai accompagna i lancieri da diverso tempo, con Cerny, Cassiera Cabezas e Clement in attacco. Infatti sembra proprio che Younes rimarrà in panchina per riposare, così come Schone, che potrebbe essere sostituito da de Jong. In porta confermato Onana, anche se potrebbe giocare Boer, il secondo portiere. Non è escluso nemmeno l’utilizzo di Traore, già visto in questa Europa League. 

Sarà una sfida a senso unico, almeno nei primi minuti. Lo Standard Liege, spinto dal pubblico di casa, premerà sull’acceleratore sin dall’inizio per cercare la vittoria con più goal possibile. Sarà infatti fondamentale per i padroni di casa mantenere quel +2 in classifica delle reti fatte e subite, per mettere la testa in avanti rispetto al Celta Vigo in caso di arrivo a pari punti.

Non sarà un compito facile, anche se l’Ajax eviterà di sprecare energie preziose per il campionato: un atteggiamento più compassato potrebbe essere il leit motiv dei lancieri, che non rischiano davvero nulla in classifica e non possono ottenere di meglio. Sarà dunque compito della squadra belga partire con il piede giusto, visto che con un modulo così accorto potrebbe creare la giusta superiorità a centrocampo e potrebbe dunque cercare l’imbucata centrale con le due mezz’ali. SI potrà cercare di sfondare anche con gli esterni, che in questa gara potrebbero giocare un ruolo fondamentale. 

Secondo i bookmakers, in particolare quelli dell’agenzia di scommesse Intralot, i padroni di casa dello Standard Liegi sono favoriti nonostante il blasone degli ospiti e come siano andate le cose in questo girone G di Europa League: il segno 1 è dato a 1.80, mentre il pareggio a 3.60. La vittoria dell’ Ajax è data 4,33 volte la somma che si deciderà di giocare.

Non sarà possibile assistere a Standard Liegi-Ajax in diretta tv; la partita non sarà trasmessa nel nostro Paese, ma su Sky Super Calcio sarà a disposizione il programma Diretta Gol Europa League con la trasmissione di highlights e gol in tempo reale da tutti i campi, con anche la diretta streaming video disponibile grazie all’applicazione Sky Go, che si può attivare senza costi aggiuntivi su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori