Risultati Europa League / Diretta gol livescore, marcatori. Finali! Reds arrembanti (oggi 10 marzo 2016)

- La Redazione

Risultati Europa League: diretta gol livescore, marcatori delle partite che si giocano giovedì 10 marzo e sono valide per l’andata degli ottavi di finale. In campo anche la Lazio (a Praga)

GruppoDortmund
Foto Infophoto

Sono terminate tutte le partite nell’andata degli ottavi di Europa League. La Lazo pareggia a Praga: un risultato tutto sommato positivo, perchè i biancocelesti non perdono e segnano in trasferta, dunque al ritorno potrà bastare uno 0-0 per volare ai quarti ripetendo così il risultato che aveva centrato Vladimir Petkovic. Sono chiamati a imprese invece il Bayer Leverkusen e il Manchester United, che cadono per 2-0 in trasferta: al Madrigal Cédric Bakambu fa doppietta e sale a quota 5 gol in Europa League mandando il Villarreal in paradiso e vicino ai quarti, ad Anfleld Road non si ferma più Roberto Firmino che timbra il gol numero 9 della sua stagione, il primo in Europa League, e affonda il Manchester United. L’Athletic Bilbao si ferma al gol di Raul Garcia realizzato nel primo tempo, ma per la partita del Mestalla è comunque in vantaggio rispetto al Valencia. Le partite di ritorno degli ottavi si giocheranno tra una settimana, giovedì 17 marzo 2016. 

Sono finiti i primi tempi delle partite delle 21:05 nel programma di Europa League. La Lazio pareggia a Praga: in svantaggio per effetto di un gran gol di Frydek, reagisce sfruttando il solito calcio piazzato e trovando nel finale di primo tempo il gol di Marco Parolo. Ad Anfield vince il Liverpool, che in generale sta facendo meglio: il gol arriva su rigore, lo realizza Daniel Sturridge che è mancato tanto ai Reds in questa parte di stagione e che per il momento spinge avanti la formazione di Jurgen Klopp. E’ 1-0 anche nelle altre due partite: il Villarreal segna dopo 4 minuti con Bakambu, autentico mattatore di Europa League, ma manca il raddoppio in un paio di occasioni e rischia di doverlo rimpiangere, perchè il Bayer Leverkusen è vivo.

L’Athletic Bilbao sta invece battendo il Valencia con il gol del suo giocatore più esperto, vale a dire Raul Garcia. Spazio ora ai secondi tempi, per vedere come si concluderà il programma degli ottavi di finale di Europa League.  Sono terminate le partite delle ore 19: è un trionfo per il Borussia Dortmund che batte 3-0 il Tottenham e di fatto archivia qui la qualificazione ai quarti di Europa League. Aubameyang nel primo tempo, Reus con una doppietta nella ripresa: il Tottenham non ci capisce nulla e tra una settimana a White Hart Lane sarà chiamato ad un’impresa semi disperata. Vince anche lo Shakhtar Donetsk: Eduardo da Silva segna il terzo gol, ma in mezzo arriva quello di Acheampong (sempre lui) che se non altro rende interessante il ritorno in Belgio (servirà un 2-0 all’Anderlecht). Importantissimo il gol che Mehmet Topal segna nel finale, e con il quale il Fenerbahçe batte di misura lo Sporting Braga; finisce invece senza gol al St. Jakob, il Basilea non avrà Samuel al ritorno mentre il Siviglia se la giocherà senza N’Zonzi, espulso questa sera per un abbaglio dell’arbitro. Ora via alle altre partite, quelle delle ore 21.05: la Lazio gioca sul campo dello Sparta Praga, spettacolare il derby inglese ad Anfield Road tra Liverpool e Manchester United, partita tutta spagnola al Nuevo San Mamès mentre al Madrigal il Villarreal ospita il Bayer Leverkusen. 

Sono tre i gol realizzati nei primi tempi delle partite di Europa League; soltanto due partite si sono sbloccate, siamo ancora 0-0 tra Fenerbahçe e Sporting Braga e al St. Jakob, dove Basilea e Siviglia sostanzialmente non hanno mai tirato. Uno-due terribile dello Shakhtar Donetks: la difesa dell’Anderlecht contribuisce, Taison e Kucher ringraziano e siamo 2-0 al termine del primo tempo. Al Signal Iduna Park, nella partita più attesa, il Borussia Dortmund è in vantaggio contro il Tottenham: gol annullato (giustamente) a Pierre-Emerick Aubameyang che decide di rifarsi pochi minuti più tardi e realizza il gol numero 33 della sua stagione pazzesca.

Si gioca in Europa League: iniziano tra pochi minuti le prime quattro partite dell’andata degli ottavi. Occhi puntati naturalmente sul Signal Iduna Park, più comunemente noto come Westfalenstadion: qui un Borussia Dortmund che appare rinato dopo un paio di stagioni difficili (le ultime due di Jurgen Klopp) affronta un Tottenham ancora in piena corsa per vincere la Premier League. E’ di certo il big match delle ore 19 – in attesa dei derby di Inghilterra e Spagna – ma attenzione anche al St. Jakob, dove il Siviglia che ha vinto le ultime due edizioni di Europa League prova a superare un altro turno andando verso un tris mai riuscito a nessuno nella storia di questo torneo, nemmeno quando si chiamava Coppa delle Fiere e Coppa UEFA. Ora diamo la parola al quattro campi e stiamo a vedere quello che accadrà nelle partite odierne.

Non ci sarà spazio solo per il derby inglese questa sera, nell’andata degli ottavi di finale di Europa League spazio anche per il derby spagnolo tra Athletic Bilbao e Valencia. Al San Mames, ambiente molto caldo, i baschi cercheranno di mettere subito in chiaro le cose con i rivali della Liga. L’Athletic ha voglia di continuare il percorso in Europa League ma contro troverà un Valencia che cercherà di avere maggiori gioie sicuramente in Europa che in campionato dove non sta facendo molto bene. Valverde, tecnico dei baschi, sta facendo grandi cose e meno di due settimane fa è andato a vincere tre a zero al Mestalla in casa del Valencia. Dall’altra parte c’è un Neville sulla graticola, si parla di un possibile addio da parte del tecnico inglese che non ha convinto nessuno nelle parti di Valencia.

L’Europa League 2015-2016 è arrivata agli ottavi di finale: le partite di andata sono in programma questa sera, giovedì 10 marzo, e ci attendono delle sfide interessantissime perchè in corsa sono rimaste tante squadre che possono puntare alla vittoria del titolo, e che non sfigurerebbero in Champions (e infatti alcune arrivano da lì).

Come sempre il programma si divide in due fasce orarie: alle ore 19 si giocano Shakhtar Donetsk-Anderlecht, Basilea-Siviglia, Borussia Dortmund-Tottenham e Fenerbahçe-Sporting Braga. Alle 21:05 sono invece in programma Villarreal-Bayer Leverkusen, Athletic Bilbao-Valencia, Liverpool-Manchester United e Sparta Praga-Lazio.

Naturalmente gli occhi saranno puntati in particolar modo sullo Stadion Letna, dove la Lazio unica sopravvissuta tra le italiane (alla vigilia era forse la meno quotata) cercherà di riscattare un campionato sotto tono prendendosi un quarto di finale che sarebbe certamente di prestigio. Tra le altre sfide che stuzzicano, sicuramente il derby inglese di Anfield è al top: grande rivalità tra le due squadre, palmarès ricchissimi e una strada da ritrovare. L’Europa League può essere per entrambe l’occasione di una rinascita, in attesa di tornare sul palcoscenico più prestigioso (non è detto che sia il prossimo anno, anzi sarà difficile).

Poi, il derby spagnolo: il Valencia è in crisi e siamo d’accordo, ma questa competizione l’ha già vinta e in Europa sembra volare, l’Athletic Bilbao è una squadra “europea” come aveva già dimostrato raggiungendo la finale nel 2012. Tra le altre spagnole, naturalmente abbiamo il Siviglia che va a caccia della terza vittoria consecutiva (non è mai riuscito a nessuno, nemmeno ai tempi della Coppa delle Fiere e della Coppa UEFA) e il Villarreal che mentre prova a strappare il quarto posto in campionato aspira anche ad arrivare in fondo in Europa.

Le loro avversarie però sono toste: il Basilea al St. Jakob può fare paura a chiunque, il Bayer Leverkusen è in crisi in Germania ma ha grandi folate offensive. Forse però la partita di cartello, derby inglese a parte, è quella del Westfalenstadion: il Borussia Dortmund che ha riaperto la Bundesliga ospita il Tottenham in uno scontro tra due squadre che praticano un ottimo calcio offensivo, stanno ritornando agli antichi splendori e puntano anche al titolo nazionale (entrambe hanno 5 punti di ritardo dalla capolista e arrivano da un pareggio interno).

 

Giovedì 10 marzo

 

RISULTATO FINALE Basilea-Siviglia 0-0 – Note: 87′ espulso N’Zonzi (S)

RISULTATO FINALE Borussia Dortmund-Tottenham 3-0 – 30′ Aubameyang, 60′ Reus, 70′ Reus

RISULTATO FINALE Fenerbahçe-Sporting Braga 1-0 – 82′ Mehmet Topal

RISULTATO FINALE Shakhtar Donetsk-Anderlecht 3-1 – 21′ Taison (S), 24′ Kucher (S), 68′ Acheampong (A), 79′ Eduardo da Silva (S)

 

RISULTATO FINALE Athletic Bilbao-Valencia 1-0 – 20′ Raul Garcia

RISULTATO FINALE Liverpool-Manchester United 2-0 – 20′ rig. Sturridge, 73′ Firmino

RISULTATO FINALE Sparta Praga-LAZIO 1-1 – 13′ Frydek (S), 38′ Parolo (L)

RISULTATO FINALE Villarreal-Bayer Leverkusen 2-0 – 4′ Bakambu, 56′ Bakambu – Note: 95′ espulso Jedvaj (B)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori