Video / Sparta Praga-Lazio (1-1): highlights e gol della partita. Il vantaggio di Frydek (Europa League 2015-2016, andata ottavi)

- La Redazione

Video Sparta Praga-Lazio (1-1): highlights e gol della partita di Europa League disputata giovedì 10 marzo 2016 alla Generali Arena di Praga, valida per l’andata degli ottavi di finale

mauri_prepartita
Stefano Mauri, 36 anni (INFOPHOTO)

La Lazio non ha iniziato bene il match visto che lo Sparta Praga ha segnato il gol del vantaggio grazie algol di Frydek su assist di Lafata che beffa la difesa della Lazio convinta di aver messo in fuorigioco il giocatore dello Sparta che invece di destro batte il portiere della Lazio. Gol poi pareggiato da Parolo e Lazio che sicuramente è favorita per la qualificazione al prossimo turno di Europa League.

La Lazio torna con un ottimo pareggio dalla trasferta di Praga grazie al gol di Marco Parolo che ha battuto il portiere dello Sparta che aveva deviato perfettamente un colpo di testa di Hoedt. Parolo come sempre è stato molto abile a ribattere in rete da pochi passi mostrando tra l’altro un’ottima intraprendenza sottoporta. Un Parolo protagonista di una bella partita e soprattutto di grande volontà. Pioli ha esultato al gol di Parolo mostrando la grinta come spesso accade.

Allo Stadio Letna di Praga, finisce in parità l’incontro tra Sparta e Lazio: uno a uno al termine dei primi novanta minuti per effetto delle reti siglate nel corso del primo tempo da Frydek e Parolo. La formazione allenata da Pioli ha dimostrato maggior solidità rispetto alla squadra di Scasny ed avrebbe meritato sicuramente qualcosa in più anche alla luce delle maggiori occasioni create. I biancocelesti sono infatti avanti nel conto dei tiri complessivi per 12 a 5. La formazione allenata da Pioli ha anche colpito un palo nella ripresa con Candreva. Da registrare il secondo gol subito in casa dalla formazione ceca nel corso della competizione dopo la rete siglata da Geis dello Schalke nell’incontro che si è chiuso in parità per 1-1 nella fase a gironi. Continua poi l’imbattibilità casalinga dello Sparta Praga dopo le due vittorie contro Apoel e Asteras e il pareggio contro lo Schalke. Per la Lazio si tratta invece del terzo pareggio lontano dall’Olimpico dopo quelli contro St-Etienne e Dnipro nella fase a gironi. Da registrare anche la prima rete nella competizione per Frydek mentre per Parolo si tratta del secondo gol dopo quello realizzato nella vittoria casalinga per 3 a 1 contro gli ucraini del Dnipro. Partita abbastanza tranquilla per l’arbitro, lo spagnolo Mallenco, con un ammonito per parte: Zahustel per i padroni di casa e Matri per gli ospiti.

Spazio ora alle dichiarazioni del post-partita. Soddisfatto l’allenatore della Lazio, Stefano Pioli: “Abbiamo giocato per vincere e siamo riusciti a creare più noi dei nostri avversari. Mi è piaciuta molto la reazione dopo il gol” – continua il tecnico biancoceleste– “abbiamo avuto carattere”. L’allenatore elogia poi la prestazione di Keita: “Ha fatto una partita molto buona”. Certamente meno soddisfatto il tecnico ceco Scasny: “Abbiamo affrontato una squadra molto forte. Abbiamo commesso diversi errori ma, visto quanto creato, sono comunque contento del risultato ottenuto.” E sul discorso qualificazione chiude così: “Abbiamo le stesse probabilità di passare il turno”. Uno dei protagonisti del match è sicuramente stato Keita Balde che si rammarica per il risultato: “Potevamo vincere, ma abbiamo comunque fatto bene. Ora dobbiamo pensare prima alla sfida di domenica contro l’Atalanta”. Soddisfatto anche l’autore del gol, Marco Parolo, che ai microfoni di TV8 commenta: “Abbiamo un piccolo vantaggio ma non dovremo fare calcoli nella gara di ritorno”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori