RISULTATI TORNEO DI VIAREGGIO 2016/ Classifica aggiornata, partite, marcatori e gironi 5, 6, 7, 8. Milan forza quattro (1^ giornata, oggi 15 marzo)

- La Redazione

Risultati Torneo di Viareggio 2016: partite, marcatori e classifica aggiornata dei gironi 5, 6, 7 e 8 che fanno parte del gruppo 2. Nella Coppa Carnevale oggi in campo Genoa e Fiorentina

Viareggio_panoramica_R400
Foto Infophoto

Cala il sipario sulla seconda giornata del Torneo di Viareggio 2016. L’ultimo risultato finale arriva dallo stadio B.Federghini di La Spezia, dove il Milan ha battuto l’Ascoli per 4-1. Partita meno facile di quanto suggerisca il punteggio, infatti i rossoneri erano passati inizialmente in svantaggio; poi però il gol del pareggio, arrivato da un calcio di rigore con conseguente espulsione di un difensore ascolano ha inclinato i destini del match verso la Primavera allenata da Christian Brocchi. Primi tre punti in cascina per il Milan che si porta in testa al gruppo 5. 

Sono terminate le partite delle ore 15 al Torneo di Viareggio 2016: in attesa del posticipo che coinvolge il Milan e l’Ascoli, la Fiorentina non va oltre il pareggio contro gli argentini del Belgrano, rimontando a inizio ripresa (con Castrovilli) il gol segnato da Caceres nella prima frazione. Vittoria netta per il Genoa, 3-0 al Rijeka; addirittura tennistica la vittoria del Bologna che chiude sul 6-1 contro il White Plans. Si impone anche la Virtus Entella sull’Abuja, in rimonta e con i gol segnati tutti nel secondo tempo; fatica ma vince il Torino, che grazie a un calcio di rigore trasformato da Filippo Berardi batte l’Helsingor. Perde invece il Cagliari, sorpreso dall’Ujana con un 1-2; l’unica partita a reti bianche, che è anche la seconda del torneo dopo Crotone-L.I.A.C. New York, è quella tra il Livorno e la Rappresentativa Serie D. In questo turno fino a qui si sono segnati 19 gol; quattro meno di quanto accaduto ieri, ma manca ancora una partita.

Siamo all’intervallo delle partite del Torneo di Viareggio 2016, per la seconda giornata: da segnalare la Fiorentina sotto di un gol contro il Belgrano, autore della rete Caceres dopo 12 minuti. I viola pagano alcune assenze soprattutto nel reparto offensivo e ora devono recuperare nel secondo tempo; sembra invece tutto facile per il Genoa, avanti di due gol dopo i primi 40 minuti contro l’Under 19 del Rijeka. In vantaggio anche il Bologna, 2-1 contro il White Plans; tutte le altre partite sono ancora ferme sul risultato di parità, sorprende in particolar modo il fatto che il Torino non sia ancora riuscito a sbloccare contro l’Helsingor (ma ora avrà tutto un tempo per provare a vincere).

La prima giornata del Torneo di Viareggio 2016 è stata caratterizzata dai gol: nelle otto partite giocate c’è stato un solo 0-0 (Crotone-LIAC New York) e le reti segnati sono state ben 23, con una media appena inferiore alle tre a partita. Spiccano i 5-0 ottenuti dall’Atalanta e dallo Spezia, mentre hanno fatto poker Palermo e Inter. Un dato soprattutto va sottolineato: le squadre che hanno vinto il loro primo impegno sono riuscite in blocco a mantenere la porta inviolata e, considerando che come detto Crotone e LIAC New York hanno pareggiato senza gol, in tutte le partite disputate c’è almeno una squadra che non è riuscita ad andare a segno. Questo ci dice di sfide non troppo equilibrate; vedremo oggi come andranno le cose e se le 16 squadre impegnate riusciranno a superare il totale di reti di ieri.

Nel Torneo di Viareggio 2016 anche la Fiorentina è in campo oggi; impegnata nell’esordio contro gli argentini del Belgrano, i viola sono secondi nell’albo d’oro (insieme alla Juventus) avendo vinto 8 volte la Coppa Carnevale (con 7 finali perse). Tra le big però la Fiorentina è quella che aspetta da più tempo di festeggiare un titolo: era il 1992 quando arrivò l’ultimo trionfo, nella finale contro la Roma (3-2) e una squadra che non ha avuto troppa fortuna tra i professionisti (Vittorio Tosto è quello che ha fatto la carriera migliore). Da allora la Fiorentina ha giocato quattro finali e le ha perse tutte: nel 1994 contro la Juventus, nel 1995 contro il Verona, nel 2000 contro l’Empoli e infine nel 2011 contro l’Inter. Sarà questo l’anno buono per tornare a festeggiare il titolo al Torneo di Viareggio?

Si avvicina la seconda giornata del Torneo di Viareggio 2016: esordio per il Milan che, come abbiamo detto, è il dominatore nell’albo d’oro della Coppa Carnevale. I rossoneri hanno vinto più di tutti (9 titoli) e giocato più finali, ben 16; un vantaggio costruito soprattutto nei primi anni, quando tra il 1949 (prima edizione, vinta) e il 1962 sono arrivate sei vittorie e due finali. Gli altri tre successi del Milan datano 2001 e 2014, quest’ultima con Filippo Inzaghi in panchina e un 3-1 all’Anderlecht che nella stagione precedente aveva battuto i rossoneri per 3-0 (ed è quella l’ultima finale persa dal Diavolo); il periodo negativo (si fa per dire) è arrivato negli anni Settanta (quattro finali perse nel giro di otto edizioni). 

Seconda giornata al Torneo di Viareggio 2016: oggi il turno è dedicato ai gironi da 4 a 8, che fanno parte del gruppo 2 (come detto si tratta di una divisione che sarà effettiva anche nel sorteggio degli ottavi di finale).

Come sempre sono otto le partite in programma, con un “posticipo” alle 17: dunque le gare che ci attendono alle ore 15 sono Cagliari-Ujana (girone 5), Fiorentina-Belgrano e Entella-Abuja (girone 6), Bologna-White Plans e Genoa-Rijeka (girone 7), Torino-Helsingor e Livorno-Rappresentativa Serie D (girone 8). Il posticipo delle 17 è invece Milan-Ascoli (girone 5).

Oggi grande attenzione sul Milan di Christian Brocchi: la formazione Primavera dei rossoneri è stata una delle grandi protagoniste nelle ultime edizioni del Torneo di Viareggio. Due le finali consecutive giocate: nel 2013 e 2014, entrambe contro l’Anderlecht. Una persa (la prima), una vinta: con Filippo Inzaghi alla guida il Milan è tornato a trionfare nella Coppa Carnevale mettendo in mostra giocatori (come Petagna e Benedicic) che oggi sono protagonisti in Serie B e diventando, con 9 successi, la squadra in testa all’albo d’oro.

Vedremo poi altre squadre molto interessanti, per esempio la Virtus Entella che nel 2013 aveva raggiunto gli ottavi di finale mettendo in mostra l’attaccante Gerardo Rubino, un classe ’95 che oggi gioca nel Viareggio in Serie D; per esempio il Genoa che ha vinto questo torneo in due occasioni (l’ultima nel 2007) oppure la Fiorentina che invece ha trionfato per ben 8 volte, ed è seconda nell’albo d’oro della Coppa Carnevale come vittorie e come finali disputate (15) sempre alle spalle del Milan.

Per quanto riguarda le squadre straniere, ci sono tante novità; l’unica squadra “nota” è il Belgrano, formazione argentina (di Cordoba) che un anno fa aveva ottenuto tre pareggi in altrettante partite del primo turno, finendo subito eliminata. Staremo dunque a vedere come andranno a finire queste interessanti partite, e quali saranno ovviamente le classifiche dei gironi dopo la prima giornata.

RISULTATO FINALE Cagliari-Ujana 1-2 – 11′ Likuta Luezi (U), 60′ rig. Lukombe (U), 80′ Cortesi (C)

RISULTATO FINALE Milan-Ascoli 4-1 – 32′ Orsolini (A), 38′ rig. Gamarra (M), 43′ La Ferrara (M), 67′ Crociata (M), 75′ Casiraghi (M)

 Milan 3, Ujana 3, Ascoli 0, Cagliari 0

 

RISULTATO FINALE Fiorentina-Belgrano 1-1 – 12′ Caceres (B), 43′ Castrovilli (F)

RISULTATO FINALE Entella-Abuja 2-1 – 46′ rig. Suleiman (A), 59′ Moreo (E), 72′ Mitta (E)

Entella 3, Belgrano 1, Fiorentina 1, Abuja 0

RISULTATO FINALE Bologna-White Plans 6-1 – 21′ Saporetti (B), 31′ Inverardi (W), 38′ Trovade (B), 41′ Calabrese (B), 45′ Saporetti (B), 49′ Tabacchi (B), 78′ Colli (B)

RISULTATO FINALE Genoa-Rijeka 3-0 – 5′ B. Gomes, 34′ Ierardi, 76′ rig. Asenjo

Bologna 3, Genoa 3, Rijeka 0, White Plans 0

 

RISULTATO FINALE Torino-Helsingor 1-0 – 61′ rig. F. Berardi

RISULTATO FINALE Livorno-Rappresentativa Serie D 0-0

Torino 3, Livorno 1, Rappresentativa Serie D 1, Helsingor 0

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori