DIRETTA/ Chelsea-West Ham (risultato finale 2-2): info streaming video. Pari all’ultimo respiro (Premier League 31^ giornata, oggi 19 marzo 2016)

- La Redazione

Diretta Chelsea-West Ham, info streaming video e tv: risultato live della partita che si gioca sabato 19 marzo a Stamford Bridge, per la trentunesima giornata della Premier League

matic_oscar_fabregas
Foto Infophoto

E’ un pari che sa di beffa per gli ospiti che sia nel primo che nel secondo tempo si vedono raggiungere due volte nei minuti di recupero. La gara era iniziata con la rete di Lanzini e il pari di Fabregas alla fine del primo tempo. Nella ripresa invece Andy Carroll aveva riportato gli Hammers avanti, con il pareggio ancora dello spagnolo Fabregas che era arrivato al minto 88 su calcio di rigore. Un pari che non sposta non molto in classifica e che forse serve più alla squadra di Bilic che a quella di Hiddink.

La gara Chelsea-West Ham è giunta a venti minuti dalla fine e il risultato è 1-2. Gli ospiti sono riusciti a trovare una nuova rete dopo il pareggio di Fabregas. A risolvere la partita fino a questo momento ci ha pensato Andy Carroll che entrato al posto di Sakho ha segnato su asssit di Payet dopo appena sessanta secondi che era in campo. Tra i blues invece Remy è uscito per lasciare spazio a Traore. Vedremo se i blues avranno la forza di reagire.

La gara Chelsea-West Ham è arrivata al minuto 55 e il risultato è di 1-1. I blues hanno effettuato una sostituzione nell’intervallo, è entrato infatti lo spagnolo ex Barcellona Pedro al posto di un deludente Kenedy. Dall’altra parte invece Bilic ha deciso di mandare nuovamente in campo gli stessi undici effettivi che avevano abbandonato il rettangolo verde di gioco alla fine della prima frazione. La prima grande occasione della ripresa ce l’ha sui piedi Oscar. Il brasiliano viene servito dentro da un bel cross dalla destra di Branislav Ivanovic, prova a colpire il pallone di giustezza ma la sfera esce di poco al lato.

La gara Chelsea-West Ham è all’intervallo, anche se le squadre stanno per tornare in campo, e il risultato è di 1-1. I blues dopo essere andati in svantaggio con la rete di Lanzini dopo diciassette minuti hanno ritrovato il pareggio all’ultimo minuto del recupero della prima frazione di gioco. Ha segnato con un calcio di punizione a giro davvero stupendo lo spagnolo Cesc Fabregas, che rimette le cose al loro posto e apre la strada a una ripresa che potrebbe essere davvero piena di emozioni. Staremo a vedere.

La gara Chelsea-West Ham è arrivata alla mezzora di gioco e il risultato è di 0-1. Gli ospiti sono passati in vantaggio al minuto diciassette con la rete di Lanzini. Il trequartista ha ricevuto una bella palla dentro di prima ed è riuscito a calciare potente sotto la traversa, trasformando un bel pallone nel gol del vantaggio. I blues al momento non riescono ancora a trovare le giuste posizioni in campo con Hiddink che in panchina non è affatto soddisfatto di quanto stanno facendo. In più la difesa del West Ham è molto alta e quindi i calciatori di casa vanno spesso in fuorigioco.

E’ appena iniziata la gara Chelsea-West Ham e il risultato è ovviamente ancora di 0-0. Le due squadre sono così disposte in campo nelle formazioni ufficiali: 4-2-3-1: Courtois; Ivanovic, Terry, Cahill, Azpilicueta; Fabregas, Obi Mike; Willian, Oscar, Kenedy; Remy. A disposizione: Begovic, Baba, Loftus-Cheek, Matic, Pato, Pedro, Traore. All. G.Hiddink. 4-2-3-1: Adrian; Antonio, Reid, Ogbonna, Cresswell; Kouyate, Noble; Valencia, Lanzini, Payet; Sakho. A disposizione: Radnolph, Emenike, Carrol, O’brien, Oxford, Song. All. S.Bilic.

Si avvicina Chelsea-West Ham, uno dei tanti derby di Londra previsti in Premier League, e dunque possiamo andare a vedere e ipotizzare quale potrà essere la chiave tattica della partita di Stamford Bridge. Per quello che si è visto fino a qui in campionato, è verosimile immaginare che il West Ham continuerà a scegliere un centrocampo molto robusto ed una difesa a 3, soluzione che ha saputo offrire ottime garanzie fino ad oggi, è maggiormente incerto invece lo schieramento del Chelsea, anche per via della sua più ampia disponibilità di giocatori nei vari reparti; in ogni caso anche Guus Hiddink ha proseguito nella strada del 4-2-3-1 con un mediano come Fabregas che ha tempi di gioco, qualità e inserimenti negli spazi ew uno più bloccato (Matic o, all’occorrenza, Obi Mikel).

Chelsea-West Ham è una delle partite più interessanti tra quelle che proporrà la trentunesima giornata di Premier League 2015-2016, e si gioca oggi pomeriggio alle ore 16 presso Stamford Bridge. Le due squadre hanno un divario di 9 punti in classifica, non tantissimi, tuttavia la loro stagione ha avuto fino ad adesso un sapore totalmente differente. Da un lato, infatti, c’è il West Ham, squadra londinese che negli ultimi anni raramente è riuscita a piazzarsi oltre metà classifica e che invece, pur avendo una rosa priva di nomi particolarmente altisonanti, si è resa protagonista di un campionato esaltante.

Attualmente, infatti, il West Ham si trova al quinto posto, ad appena due punti dalla squadra che la precede, il Manchester City; se il West Ham riuscisse a superare i “citizens” mantenendo tale posizione fino alla fine del campionato, dunque, avrebbe la possibilità di disputare i preliminari per l’accesso alla Champions League.

L’ultima giornata di Premier League, disputata il 5 marzo, ha visto peraltro il West Ham protagonista di una straordinaria rimonta in casa dell’Everton: dopo che i padroni di casa erano passati in vantaggio di due reti, sbagliando anche un rigore, nell’ultimo quarto d’ora gli ospiti hanno segnato 3 reti ribaltando completamente la situazione.

Ben diverso è invece il discorso relativo al Chelsea: la squadra di Roman Abramovic, infatti, ha una rosa di top player che guadagnano stipendi altissimi, di conseguenza l’obiettivo non poteva che essere la vittoria del campionato o quantomeno un piazzamento in Champions; la squadra, invece, ha iniziato la stagione davvero in malo modo.

Dopo l’esonero di Josè Mourinho il Chelsea sta lentamente risalento la china; il piazzamento in Champions non è impossibile, ma sarà necessaria davvero un’impresa. Negli scorsi giorni, peraltro, la squadra attualmente allenata da Guus Hiddink è stata eliminata anche in Champions League, rendendo così ancor più negativo il bilancio della stagione in corso.

Guus Hiddink non potrà che schierare tutti i suoi uomini migliori nel delicato match interno contro il West Ham; non ci sono defezioni particolari da segnalare, e molto ci si aspetta da giocatori del calibro di Willian, Oscar e Eden Hazard. Il neo-arrivato Pato, invece, difficilmente troverà spazio: il Chelsea infatti ha fatto capire di non essere interessato a trattenerlo, dunque è evidente che non è considerato un calciatore sul quale puntare.

In casa West Ham non si farà certamente a meno della “colonna” Mark Noble, dell’ottimo esterno Antonio e di altri elementi quali Lanzini e Obiang; il punto forte di questa squadra, ad ogni modo, è certamente rappresentato dal gruppo.

I bookmaker danno per favoriti i padroni di casa del Chelsea, tuttavia le quote non sono poi così nette. Snai, ad esempio, propone l’1 a 1,63, l’X a 3,85, il 2 a 5,50, per Eurobet la vittoria del Chelsea è quotata 1,60, il pareggio 3,90 ed la vittoria del West Ham 5,50, Bwin infine propone la vittoria dei padroni di casa a 1,60, il pareggio a 4,00 ed il 2 a 5,00.

Insomma, i bookmaker hanno con ogni probabilità considerato il fatto che il Chelsea ha la possibilità di giocare tra le mura amiche, e che allo stesso tempo ha un organico sulla carta migliore; non vincere questo match, probabilmente, significherebbe per il Chelsea dire definitivamente addio alla speranza di raggiungere la zona Champions in extremis.

L’impressione, ampiamente confermata dalle stesse quote, è tuttavia che il Chelsea non passeggerà di certo in casa contro il West Ham, anzi la sfida sarà decisamente aperta.

Guus Hiddink, dopo la recente sconfitta del Chelsea contro l’Everton che ha messo la sua squadra fuori dai giochi anche nella coppa nazionale, ha punzecchiato il suo giocatore Diego Costa, il quale è stato espulso perchè, pare, ha morso un suo avversario. L’allenatore, infatti, ha suggerito simpaticamente a Costa di guardare qualche film dedicato al contenimento della rabbia, come ad esempio “Terapia d’urto”. Insomma, è davvero evidente che il clima in casa Chelsea sia tutt’altro che disteso.

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Chelsea-West Ham, e non sarà disponibile nemmeno una diretta streaming video: la partita di Stamford Bridge sarà trasmessa solo in differita su Sky Sport Plus, canale al numero 205 della pay tv del satellite e disponibile anche in streaming, attivando l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori