Diretta/ Sci slalom maschile St. Moritz: vince Myhrer davanti a Hirscher, Moelgg è settimo (Coppa del Mondo, oggi 20 marzo 2016)

- La Redazione

Diretta sci, slalom maschile St. Moritz; Andre Myhrer vince l’ultima gara della stagione imponendosi davanti a Marcel Hirscher, che chiude con 1795 punti nella classifica di Coppa del Mondo

henrik_kristoffersen
Henrik Kristoffersen in azione (Infophoto)
Pubblicità

E’ finita la stagione 2015-2016 di Coppa del Mondo di sci alpino maschile: l’ultima gara, lo slalom speciale nelle finali di St. Moritz, è stato vinto da Andre Myhrer che centra così la sesta vittoria in carriera (tutte in slalom), la prima dal novembre 2012 (ottenuta a Levi). Lo svedese si impone in 1’43’’75, 14 centesimi più veloce di Marcel Hirscher: l’austriaco chiude una stagione strepitosa con la quinta Coppa del Mondo consecutiva e 1795 punti, un vantaggio enorme su Henrik Kristoffersen (497 punti) che non festeggia nel migliore dei modi la coppetta di specialità già vinta aritmeticamente, chiudendo in diciannovesima posizione. Il miglior tempo di manche è di Manuel Feller, che rimonta così dalla diciottesima alla sesta piazza; a chiudere il podio è Sebastian Foss-Solevaag, mentre l’Italia chiude in ascesa e con il sorriso piazzando due atleti nei primi dieci (Manfred Moelgg settimo e Patrick Thaler nono con una grande rimonta dal ventunesimo posto).

Il prossimo anno si ripartirà con Hirscher che sarà nuovamente l’uomo da battere: al momento non si vede uno sciatore in grado di contrastarne il dominio assoluto, a meno che Kristoffersen non migliori nel gigante e non diventi a sua volta un pigliatutto in slalom (quest’anno la differenza con l’austriaco tra i pali stretti è stata di 31 punti, troppo pochi per pensare di mettergli pressione nella classifica generale). 

Pubblicità

E’ terminata la prima manche dello slalom maschile di St. Moritz, ultima gara della stagione in Coppa del Mondo di sci alpino: in testa alla classifica provvisoria troviamo a sorpresa lo svizzero Daniel Yule, partito con il pettorale numero 11 e capace di sciare in 51’’79, 4 centesimi meglio di Sebastian Foss-Solevaag che rappresenta l’altra novità. Al terzo posto Andre Myhrer, poi Marcel Hirscher e Felix Neureuther; il vincitore della coppa di specialità, Henrik Kristoffersen, ha toppato la prima manche chiudendo quattordicesimo, ma il ritardo è “contenuto” (88 centesimi) e dunque per il norvegese ci sarà la possibilità di rimontare e terminare così una stagione trionfale con un altro bel risultato. Per quanto riguarda gli italiani, può chiudere nei primi dieci Manfred Moelgg che è al momento settimo (con 49 centesimi di ritardo, 29 dal podio), mentre si è piazzato diciassettesimo Stefano Gross (+1’’04) e ventesimo Patrick Thaler (+1’’14). La seconda manche, ricordiamo, prenderà il via alle ore 11.

La Coppa del Mondo di sci alpino si conclude oggi; in campo maschile l’appuntamento è con lo slalom speciale maschile di Sankt Moritz, ultimo atto delle Finali che stanno caratterizzando la settimana del Circo Bianco nella celebre località svizzera che l’anno prossimo ospiterà i Mondiali. Ricordiamo allora subito l’orario di quest’ultimo slalom stagionale: la prima manche avrà inizio alle ore 8.30, mentre la seconda manche comincerà alle ore 11.00.

Pubblicità

L’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv su Rai Sport 1 (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e sul canale tematico Eurosport, disponibile sia su Sky sia sul digitale terrestre di Mediaset Premium, che ormai da molti anni sono i canali di riferimento per lo sci. 

Se non potrete mettervi davanti a un televisore, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.rai.tv), oppure riservata agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player ma anche Sky Go e Premium Play. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Sankt Moritz (www.fis-ski.com).

Ricordiamo che nelle Finali di Coppa del Mondo ad ogni gara possono partecipare solamente i primi 25 della classifica di specialità, più il campione del Mondo juniores. Inoltre, qualora lo desiderassero, gli sciatori che hanno più di 500 punti in classifica generale possono gareggiare in ogni disciplina. Infine, vengono assegnati punti solamente ai primi 15 classificati.

Per quanto riguarda lo slalom, la Coppa di specialità è già stata assegnata ad Henrik Kristoffersen, che ha dominato la stagione vincendo ben sei gare (Val d’Isere, Madonna di Campiglio, Adelboden, Wengen, Kitzbuhel e Schladming). Non servono dunque molti commenti: il successo nella Coppetta da parte del giovane norvegese è meritatissimo, non c’è stato niente da fare nemmeno per Marcel Hirscher, che comunque è stato il suo unico credibile rivale, ha colto due successi a Santa Caterina Valfurva e Kranjska Gora – oltre alla vittoria nel parallelo di Stoccolma – e anche grazie ai 700 punti conquistati fra i pali stretti si è aggiudicato la classifica generale per la quinta volta consecutiva, record storico assoluto nel Circo Bianco.

In gara ci saranno anche tre azzurri: sarebbero stati quattro i qualificati, ma dobbiamo fare i conti con la forzata rinuncia all’infortunato Giuliano Razzoli. Dunque puntiamo sui veterani Patrick Thaler e Manfred Moelgg, ma soprattutto su Stefano Gross che è già salito sul podio per ben tre volte in stagione con i terzi posti di Wengen, Stoccolma e Kranjska Gora e adesso punta a salire sul podio anche della classifica di specialità dietro ai due fenomeni: attualmente è quarto a -19 punti da Felix Neureuther, dunque l’obiettivo è possibile. (Mauro Mantegazza)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori