PROBABILI FORMAZIONI/ Crotone-Pescara: quote e ultime notizie live. Out Coda e Campagnaro (Serie B 32^giornata, oggi domenica 20 marzo 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Crotone-Pescara (Serie B): quote e ultime notizie live. Partita in programma domenica 20 marzo 2016 allo stadio Ezio Scida, primo posticipo della 32^giornata

crotone_juric
Ivan Juric, 40 anni, allenatore croato del Crotone (INFOPHOTO)

Vediamo come arriva il Pescara di mister Oddo al match di questo pomeriggio contro il Crotone, importantissimo in chiave classifica. Il Pescara nelle ultime giornate non ha particolarmente brillato e quest’oggi ha bisogno dei tre punti se vuole tornare in carreggiata per un posto nei playoff o addirittura per la corsa al secondo posto visto che affronterà proprio il Crotone secondo. All’andata è terminata 4-1 a favore degli uomini di Oddo, quest’oggi il tecnico dovrà fare a meno di Coda e Campagnaro, che sono ancora ai box per problemi fisici. Inutili i tentativi di recupero, i due non ce la fanno a scendere in campo contro il Crotone. Diamoutene non è stato convocato all’ultimo minuto per problemi fisici mentre Oddo reintegra in rosa Crescenzi per completare il 4-2-3-1. 

Il Crotone affronta questo importante match non potendo contare su diversi giocatori appiedati dal giudice sportivo il che impone diversi cambiamenti tattici. Non possono essere del match Leonardo Capezzi, Aniello Salzano e Nunzio Di Roberto. Inoltre sono a rischio diffida per il raggiungimento di quota 4 ammonizioni, Andrea Barberis, Ante Budimir, Niccolò Fazzi, Gian Marco Ferrari e Modesto Francesco. Nel Pescara invece non ci sono defezioni di natura disciplinare mentre sono diversi gli uomini in diffida e nello specifico Dario Zuparic, Francesco Zampano, Torreira Lucas, Benali Ahmed, il centrocampista Gianluca Caprari, Michele Fornasier, Ledian Memushaj. Probabile che il tecnico possa gestire la situazione con opportune scelte.

Crotone-Pescara è un match da batticuore che andrà in scena allo Scida per il posticipo domenicale delle ore 17:30, trentaduesima giornata di Serie B. Gli uomini di Juric e padroni di casa devono assolutamente vincere se vogliono superare ancora una volta il Cagliari che con la vittoria di ieri si è portato al primo posto in classifica, con la possibilità di allungare anche sul Novara che ieri ha perso contro il Bari. Il Pescara, invece, ultimamente non sta disputando delle ottime gare ed ha bisogno assolutamente dei tre punti per tornare in carreggiata. All’andata la squadra di Oddo vinse per 4-1,  e quest’oggi il tecnico del Crotone ha qualche problema di formazione: Juric perde per squalifica ben tre giocatori come Di Roberto, Capezzi e Salzano, importantissimi per la rosa. Il tecnico varerà sempre un 3-4-3, distintivo dell’intera stagione, e sarà ancora senza il difensore centrale Yao che sarà sostituito con tutta probabilità da Garcia Tena, difensore spagnolo cresciuto nel settore giovanile della Juventus e lo scorso anno a Vicenza, sempre in Serie B. Budimir sarà titolare al centro dell’attacco.

Si gioca oggi il primo di due posticipi della Serie B, Crotone-Pescara. Le due squadre giocano per la parte alta della classifica e sicuramente cercheranno di ottenere tre punti fondamentali per proseguire il loro percorso verso la promozione. Massimo Oddo è in forte emergenza in difesa, tanto che è costretto a usare una soluzione d’emergenza. Giocherà al centro della difesa al fianco di Fornasier il centrocampista acquistato dalla Juventus a gennaio, Rolando Mandragora. Giocatore di qualità e grande tecnica è esploso definitivamente nel girone d’andata, finendo un po’ nella penombra proprio da gennaio in poi. Vedremo oggi come si comporterà in un ruolo non suo, ma nel quale potrebbe avere un futuro.

Il primo posticipo della 32^giornata di Serie B è Crotone-Pescara, in programma domenica 20 marzo 2016 allo stadio Ezio Scida (calcio d’inizio ore 17:30). Partita importante per la fascia alta della classifica, considerando che prima di questo turno il Crotone si trova in prima posizione con 63 punti mentre il Pescara naviga in zona playoff a quota 49. Difficile che il Delfino riesca a rimontare fino ai primi due posti, un successo allo Scida sarebbe però importante anche per il morale considerando che la squadra di Massimo Oddo non vince da ben sette giornate ed è uscita sconfitta in quattro delle ultime cinque. Anche i calabresi sono reduci da un ko, quello di venerdì scorso a Brescia per 3-0. All’andata vinse il Pescara per 4-1 con i gol di Ledian Memushaj e Gianluca Carpari inframmezzati dalla doppietta di Gianluca Lapadula, del difensore Claiton Dos Santos la rete della banidera per i pitagorici. Prima di passare alle probabili formazioni di Crotone-Pescara diamo un’occhiata ai pronostici per la sfida di domenica 20 marzo 2016.

Pronostico favorevole ai padroni di casa: il segno 1 per la vittoria del Crotone è quotato 2,20, il segno X per il pareggio è fissato a quota 3,20 mentre il ‘2’ per il colpo esterno del Pescara vale 3,45. Opzione Under valutata 1,73, Over 2, Goal 1,70 e NoGoal 2,05.

Sempre out il difensore ivoriano Yao e il centrocampista Fazzi, in più le squalifiche tolgono di mezzo Capezzi, Salzano e Di Roberto. Se non altro mister Ivan Juric ritrova il centravanti croato Ante Budimir, che riprenderà il suo posto completando il tridente d’attacco con Federico Ricci e Stoian. A centrocampo Balasa e Martella larghi, in mezzo spazio a Paro in coppia con Barberis. Per il trio difensivo lo spagnolo Garcia Tena se la gioca con Cremonesi, le altre due maglie saranno di Claiton Dos Santos e Gian Marco Ferrari. In porta Cordaz.

In gruppo anche il difensore maliano Souleymane Diamoutene, ingaggiato nei giorni scorsi. Per la difesa torna Alessandro Crescenzi che dovrebbe essere schierato a sinistra; a destra Francesco Zampano che ha scontato il turno di squalifica, a completare la retroguardia saranno i centrali Fornasier e Mandragora. Centrocampo con Torreira in cabina di regia, Verre e Memushaj mezzali; nel pacchetto offensivo Benali e Caprari a sostegno di Lapadula. 

Crotone (3-4-3): 1 Cordaz; 34 Garcia Tena, 3 C.Dos Santos, 13 G.Ferrari; 8 Balasa, 18 Barberis, 19 Paro, 24 Martella; 7 F.Ricci, 17 Budimir, 2 Stoian

Allenatore: Ivan Juric

Squalificati: Salzano, Capezzi, Di Roberto

Diffidati: G.Ferrari, Modesto, Barberis, Fazzi, Budimir

Indisponibili: Yao, Fazzi

Pescara (4-3-2-1): 1 Fiorillo; 11 F.Zampano, 6 Fornasier, 21 Mandragora, 39 A.Crescenzi; 40 Verre, 34 Torreira, 8 Memushaj; 17 Caprari, 23 Benali; 10 Lapadula

Allenatore: Massimo Oddo

Squalificati: nessuno

Diffidati: Fornasier, Zuparic, F.Zampano, Torreira, Memushaj, Benali, Caprari

Indisponibili: A.Coda, Campagnaro, Cappelluzzo

 

 

 

Arbitro: Fabio Maresca (sezione di Napoli)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori