DIRETTA / Cesena-Latina (risultato finale 3-0) info streaming video e tv: tris bianconero! (Serie B 2016, 26 marzo)

- La Redazione

Diretta Cesena-Latina: info streaming video e tv, orario e risultato live della partita di Serie B in programma sabato 26 marzo 2016 allo stadio Manuzzi, valida per la 33^giornata

Cesenamammamia
Foto Infophoto

E’ terminato sul risultato di tre a zero in favore del Cesena, l’incontro del Manuzzi tra i romagnoli e il Latina. Punteggio sbloccato dai padroni di casa al quarto minuto con Ciano, che realizza anche il raddoppio al settantesimo. Tre minuti dopo è Ragusa a chiudere i conti con un diagonale perfetto che non ha lasciato scampo al portiere nerazzurro Ujkani. Successo importante per il Cesena, che ha vinto nettamente nonostante l’uomo in meno.  

Quando siamo giunti oltre il sessantacinquesimo minuto della partita, il risultato tra Cesena e Latina è sempre fermo sull’uno a zero in favore della formazione di casa. I bianconeri sono rimasti in dieci uomini nei primi minuti della ripresa, quando Renzetti commette un fallo su Schiattarella che gli costa il rosso. Al cinquantaseiesimo Ujkani è bravo a dire no ad un tentativo di Ciano. I bianconeri sembrano poter resistere nonostante l’uomo in meno. 

E’ ricominciato da pochi istanti il secondo tempo tra Cesena e Latina, con i padroni di casa sempre avanti per una rete a zero sugli avversari. Durante l’intervallo non sono stati effettuati cambi, si riparte quindi con gli stessi ventidue protagonisti della prima frazione di gioco. Il Cesena è passato in vantaggio con una marcatura messa a segno da Ciano, il Latina dal canto suo non ha rinunciato ad attaccare e continua a spingere alla ricerca del pareggio. 

Quando siamo giunti oltre la prima mezzora di gioco, il risultato tra Cesena e Latina al Manuzzi è sempre di uno a zero in favore della formazione bianconera. I padroni di casa sono passati in vantaggio attorno al quarto minuto con un gol di Ciano, ma hanno rischiato di subire il pareggio al diciannovesimo sul tiro di Dumitru che finisce alto sopra la traversa. Poco dopo i romagnoli hanno l’occasione per realizzare il raddoppio ma Kessie spreca tutto sul suggerimento invitante di Ragusa. 

E’ iniziata da quasi quindici minuti di gioco la sfida del Manuzzi tra Cesena e Latina, con il risultato fermo sull’uno a zero in favore dei padroni di casa. Punteggio sbloccato direttamente su un calcio di punizione nei primi minuti: Ciano conclude di potenza col mancino, tentativo ad incrociare che si infila all’angolino dove l’estremo difensore del Latina Ujkani non riesce ad arrivare. Bianconeri giù avanti, match divertente e romagnoli in vantaggio meritatamente. 

Mancano pochi minuti al calcio di inizio di Cesena-Latina, incontro valido per la giornata numero trentatre del campionato di Serie B. Le due squadro stanno per ultimare la fase di riscaldamento, in attesA del fischio di inizio fissato per le ore 15.00. I due allenatori intanto hanno comunicato le loro scelte tecniche, diramando le formazioni ufficiali. Gomis, Fontanesi, Lucchini, Capelli, Renzetti, Kessie, Cascione, Valzania, Kone, Ciano, Ragusa.Ujkani, Bruscagin, Brosco, Dellafiore, Calderoni, Schiattarella, Olivera, Scaglia, Acosty, Corvia, Dumitru. 

Si avvicina il fischio d’inizio di Cesena-Latina. Il 4-2-3-1 di Drago sta andando avanti come detto tra alti e bassi in una stagione ricca di contraddizioni per un Cesena che si pensava più pronto. Manca un vero attaccante di riferimento ai bianconeri, che nelle ultime partite sembrano però anche aver perduto quella solidità che li aveva contraddistinti nella prima metà della stagione. Il 4-3-3 per Carmine Gautieri è invece un marchio di fabbrica che sta adattando alla realtà di un Latina che aveva comunque utilizzato spesso questo modulo anche con i precedenti tecnici. I nerazzurri non perdono da tre partite ma non vincono da ben otto e dovranno provare a cambiare finalmente marcia per mettere in cassaforte una salvezza che appare ancora fortemente in bilico.

Sfida interessante al Dino Manuzzi quella che si gioca tra il Cesena e il Latina. Andiamo a vedere quali calciatori si propongono come protagonisti. Tra i romagnoli c’è da fare attenzione soprattutto all’attacco, ma tra i giocatori in maggiore condizione c’ un centrocampista. Kessiè sta facendo bene, di proprietà dell’Atalanta è finito addirittura nel mirino della Roma. Dall’altra parte attenzione a Richmond Boakye, giocatore di un’altra categoria che è stato lanciato finalmente titolare dall’arrivo sulla panchina dei pontini di Mario Somma.

Sarà diretta dall’arbitro Daniele Martinelli. Sabato 26 marzo 2016 alle ore 15.00 andrà in scena una sfida che potrebbe essere riassunta con il motto ‘alla ricerca della continuità’. Un problema che il Cesena sta affrontando da inizio stagione.

La squadra allenata da Massimo Drago, dopo le difficoltà della fase centrale del girone d’andata, sembrava aver ripreso il passo giusto perlomeno per puntare al terzo posto in classifica. Anzi, ad un certo punto anche un inserimento per il secondo posto sembrava possibile; invece sono arrivate nuove sconfitte, come quella in casa contro la Salernitana o l’ultima sul campo del Lanciano, che hanno dimostrato come neanche la qualificazione ai play off si possa considerare un obiettivo già consolidato per i romagnoli.

Dalla sua il Latina risponde con tre pareggi nelle ultime tre partite, al culmine di una stagione che come la scorsa ha visto diversi cambi di panchina. L’anno scorso erano stati tre i tecnici che si erano avvicendati alla guida dei nerazzurri ovvero Beretta, Breda e Iuliano. Con il quale è iniziata la stagione attuale: poi l’arrivo di Mario Somma e l’interregno di Chiappini, fino alla scelta di Carmine Gautieri chiamato innanzitutto a cercare stabilità. I due punti di vantaggio sui playout non rappresentano di certo una dote tranquillizzante per i pontini, ma di certo il Cesena non potrà permettersi di lasciare per strada altri punti contro una squadra in lotta per non retrocedere.

Vediamo le probabili formazioni del match in programma allo stadio Dino Manuzzi: Cesena in campo con Agliardi in porta, Fontanesi sull’out difensivo di destra al posto dello squalificato Perico, mentre Renzetti si muoverà sulla corsia opposta. Con Caldara e Magnusson impegnati con le rispettive nazionali, Capelli e Lucchini saranno i difensori centrali mentre Kessié, Cascione Valzania giocheranno a centrocampo; l’attacco dovrebbe essere formato con Moussa Koné nei panni di trequartista e coppia d’attacco ‘leggera’ Ciano-Ragusa, viste le assenze del bosniaco Djuric e di Rosseti impegnati entrambi con la nazionali. Il centrocampista Stefano Sensi invece ha riportato un infortunio muscolare che lo terrà fuori per circa due mesi.

Il Latina invece dovrebbe affrontare l’impegno con una linea difensiva a quattro composta da Bruscagin a destra, dall’argentino Dellafiore e Brosco al centro e da Calderoni a sinistra davanti al portiere kosovaro Ujkani. A centrocampo l’uruguaiano Ruben Olivera affiancherà Schiattarella e Scaglia, mentre in avanti assieme a Daniele Corvia ci saranno Dumitru e Acosty a completare il tridente. Le scommesse e le quote delle agenzie parlano di un Cesena favorito comunque in maniera abbastanza netta, con la quota per il segno ‘1’ fissata a 2.15 da Eurobet, mentre Snai propone a 3.15 l’eventuale pareggio. Il colpaccio pontino in Romagna viene invece proposto a 3.90 da Bet 365.

La partita di Serie B Cesena-Latina sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 5 HD, il numero 255: telecronaca dalle ore 15:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione Premium Play disponibile per pc, tablet e smartphone; per i non abbonati al pacchetto Calcio il codice d’acquisto pay-per-view è 492517. Sui canali Sport 1 HD (numero 201) e Super Calcio HD (numero 206) andrà in onda il programma Diretta Gol Serie B, con collegamenti in tempo reale da tutti i campi del pomeriggio. Aggiornamenti anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89,3), all’interno della trasmissione Tutto il calcio minuto per minuto Serie B che andrà in onda dalle ore 14:50 fino alle 17.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori