PROBABILI FORMAZIONI/ Lanciano-Perugia: quote e ultime notizie live. I bomber (Serie B 33^giornata, oggi sabato 26 marzo 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Lanciano-Perugia (Serie B): quote e ultime notizie live. Partita in programma sabato 26 marzo 2016 allo stadio Guido Biondi, valida per la 33^giornata

stacco_lanciano
(INFOPHOTO)

Ci avviciniamo a Lanciano-Perugia studiando le probabili formazioni delle due squadre e i principali marcatori in campo. Per il Lanciano Antonio Piccolo comanda sempre con i suoi 8 gol, ma da gennaio gioca nello Spezia; dunque dobbiamo fare riferimento a Nicola Ferrari, 7 gol in 25 partite. Segue Federico Di Francesco (6) ma il giovane non sarà a disposizione per il risentimento al flessore che gli ha impedito di onorare la prima convocazione in Under 21 (per la quale sarebbe comunque stato indisponibile per la partita del Biondi). Nel Perugia è sempre Matteo Ardemagni il miglior realizzatore: sono 9 i gol dell’attaccante, messi a segno in 28 presenze per un totale di 2069 minuti. Il problema degli umbri è l’assenza di una valida alternativa: Pierpaolo Bisoli paga soprattutto l’assenza prolungata per infortunio di Vittorio Parigini, che nelle prime 15 partite aveva segnato 4 gol e avrebbe potuto attentare alla doppia cifra.

Sfida interessante tra il Lanciano che vive una grande situazione di forma, mentre il Perugia che deve ritrovare la condizione giusta. Maragliulo perde uno dei giocatori più in forma Federico Di Francesco, ballottaggio per sostituirlo tra Gaetano Vastola e Stefano Padovan con il primo che è più difensivo e il secondo molto più offensivo. Dall’altra parte invece il dubbio di Pierpaolo Bisoli è in mezzo al campo tra Rizzo e Taddei, mentre davanti Aguirre è favorito su Parigini per giocare dietro ad Ardemagni insieme a Molina.

Al Biondi il Lanciano di Primo Maragliulo ospita il Perugia di Pierpaolo Bisoli per una gara tra due squadre che giocano bene a calcio. Occhio ai protagonisti che potrebbero accendere questo match. Tra i padroni di casa c’è sicuramente Marilungo che è in un momento di buona forma e sembra aver ritrovato il feeling con la rete. Dall’altra parte invece Aguirre ha una grande occasione, partirà da titolare e vorrà dimostrare al suo tecnico la sua qualità anche da finalizzatore. Staremo a vedere se sarà la loro partita o meno.

Una Virtus in grande spolvero riceve gli umbri nella partita valida per la giornata numero 33 del campionato di Serie B, la dodicesima del girone di ritorno. Teatro del match sarà lo stadio Guido Biondi di Lanciano, calcio d’inizio alle ore 15:00. Non che il Perugia se la passi peggio essendo imbattuto da quattro giornate: nell’ultima la formazione allenata da Pierpaolo Bisoli ha pareggiato in casa con la Salernitana (1-1), mentre la Virtus di Primo Maragliulo ha superato anche l’ostacolo Cesena, vincendo per 2-0 davanti al pubblico amico e portandosi a 39 punti in classifica, a +5 sulle posizioni playout. 5 sono anche le lunghezze che separano il Grifo (44 punti) dalla zona playoff, nonché i punti di distanza tra le due squadre: andiamo a vedere le probabili formazioni di Lanciano-Perugia e le quote per il pronostico del match.

SNAI opta per il massimo equilibrio, considerando il gran momento di forma del Lanciano ma anche la maggiore caratura (sulla carta) del Perugia. In questo caso quindi il segno 1 (vittoria Lanciano) e il segno 2 (vittoria Perugia) si equivalgono a quota 2,80, mentre il segno X per il pareggio è poco più alto e valutato 2,90. Opzione Under quotata 1,60, Over 2,20, Goal 1,90 e NoGoal 1,80.

Previsto un modulo ad albero di Natale con Casadei titolare in porta, vista la partenza di Cragno con la nazionale Under 21. Dal ct Di Biagio era stato convocato anche Di Francesco, che però si è fatto male alla coscia sinistra ed è tornato a casa; l’attaccante non poteva comunque essere della partita perché squalificato. A supporto del centravanti Nicola Ferrari dovrebbero quindi agire Marilungo ed il serbo Manuel Milinkovic, ex Salernitana ed in prestito dal Genoa. A centrocampo previsti Rocca e Vitale ai fianchi di Bacinovic, in difesa da destra a sinistra Aquilanti, Rigione, Amenta e Di Matteo.

Per mister Pierpaolo Bisoli l’elenco dei giocatori indisponibili rimane ben nutrito: per la sfida del Biondi sui aggiungono lo squalificato Milos ed il centrocampista Prcic, convocato dalla nazionale bosniaca. In cabina di regia spazio quindi a Della Rocca, mentre il rientrante Spinazzola dovrebbe essere inserito nel ruolo di mezzala sinistra con Giuseppe Rizzo a completare il centrocampo. Molina arretrerà nel ruolo di terzino destro, al centro della difesa confermati Volta e Mancini perché Belmonte è stato colpito da un attacco influenzale, così come Del Prete; a sinistra Marco Rossi, tra i pali Rosati, davanti il tridente Guberti e Fabinho e fianchi di Aguirre, a meno che Rolando Bianchi non sia ritenuto nelle condizioni di giocare. 

Virtus Lanciano (4-3-2-1): 33 Casadei; 2 Aquilanti, 6 Amenta, 16 Rigione, 27 Di Matteo; 24 Vitale, 8 Bacinovic, 29 Rocca; 9 Marilungo, 30 Milinkovic; 14 N.Ferrari

Allenatore: Primo Maragliulo

Squalificati: Di Francesco

Diffidati: Aquilanti, Vastola

Indisponibili: Cragno, Di Francesco

Perugia (4-3-3): 1 Rosati; 28 Molina, 14 Volta, 23 Mancini, 13 M.Rossi; 8 G.Rizzo, 3 Della Rocca, 7 Spinazzola; 5 Guberti, 21 Aguirre, 11 Fabinho

Allenatore: Pierpaolo Bisoli

Squalificati: Milos

Diffidati: Ma.Alhassan, Taddei

Indisponibili: Zima, Belmonte, Del Prete, Prcic, Drolé, Parigini, Ardemagni

 

 

Arbitro: Renzo Candussio (sezione di Cervignano del Friuli)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori