Diretta/ Svizzera-Bosnia (risultato finale 0-2): info streaming video e tv. Vittoria ospite (amichevole internazionale, oggi 29 marzo 2016)

- La Redazione

Diretta Svizzera-Bosnia: info streaming video e tv, risultato live dell’amichevole internazionale che si gioca stasera alle ore 20.30 (oggi martedì 29 marzo 2016)

Svizzera_Tifosi_FacceR439
Infophoto - immagine di repertorio

Con il punteggio di due a zero contro la Svizzera, la Bosnia vince questa amichevole internazionale grazie al gol di due giocatori giallorossi, ovvero Dzeko prima e Pjanic poi. E la Bosnia non ci sarà all’Europeo, una perdita importante pensando soprattutto ai tanti giocatori di livello presenti tra cui proprio i due giocatori della Roma. Buone notizie per la squadra di Spalletti che ritroverà due giocatori in forma in vista del derby.

C’è tanta Roma nel match tra Svizzera e Bosnia con la Nazionale ospite che sta vincendo due a zero con il primo gol siglato da Dzeko mentre la seconda rete è arrivata grazie al gol di Pjanic, centrocampista della Roma che sta facendo sicuramente la differenza in questo momento. E la Bosnia ha intenzione di chiudere il match siglando davvero un altro gol importante.

Il Bosnia conduce uno a zero contro la Svizzera grazie al gol di Edin Dzeko su assist di Senad Lulic, esterno della Lazio che ha messo un cross a pennello per il bomber bosniaco. Una bella azione che porta in vantaggio la Bosnia contro la Svizzera che però ha ancora del tempo prima di poter pareggiare la partita contro la formazione bosniaca. Un gol importante per il centravanti giallorosso che potrà assolutamente fare ancora bene nella seconda parte.

Tutto pronto per l’amichevole internazionale tra Svizzera e Bosnia con i padroni di casa che vorrebbero continuare il buon momento ma è chiaro che la Bosnia è una squadra decisamente molto buona dal punta di vista qualitativo. Un’amichevole che potrà regalare sicuramente impressioni importanti alle due Nazionali ed in particolare ai due commissari tecnici per avere indicazioni positive per il futuro e per gli Europei.

Si giocherà stasera, martedì 29 marzo 2016, alle ore 20:30: è un’amichevole che vedrà contrapporsi una squadra che sarà presente ai prossimi Europei, la Svizzera, ed una squadra che ha mancato l’obiettivo qualificazione, pur andandoci vicinissima. La Svizzera è stata protagonista di un buon girone di qualificazione, piazzandosi al secondo posto alle spalle dell’Inghilterra e precedendo Slovenia, Estonia, Lituania e San Marino. In Francia, nella fase finale degli Europei, la Svizzera allenata dall’ex laziale Vladimir Petkovic è inserita in un girone piuttosto impegnativo, assieme alla squadra che giocherà in casa, la sorprendente Albania di De Biasi e la Romania.

Il cammino della Bosnia-Erzegovina nei gironi di qualificazione è stato lusinghiero: la squadra allenata da Mehmed Bazdarevic ha conseguito il terzo posto in un girone piuttosto complicato, in cui ha dovuto scontrarsi con Belgio, Galles, Israele, Cipro e Andorra.

Il piazzamento ottenuto ha consentito ai bosniaci di poter disputare lo spareggio per accedere alle fasi finali dei campionati europei, ma nel doppio confronto contro l’Irlanda ne sono usciti sconfitti. Insomma, la Svizzerà andrà sicuramente in Francia per far bella figura, ed ha tutti i mezzi tecnici per poter ambire ad un buon piazzamento finale, la Bosnia-Erzegovina si è dimostrata una buona squadra e probabilmente vorrà subito rifarsi della delusione della mancata qualificazione, anche in amichevoli come questa.

La Svizzera è una squadra ricca di giocatori di livello, tuttavia due degli uomini più rappresentativi, ovvero Stephan Lichtsteiner della Juventus e l’ex Napoli Gökhan Inler, ora in forza al Leicester, assai difficilmente saranno della partita, non avendo preso parte all’amichevole giocata negli scorsi giorni in Irlanda. Contro la Bosnia-Erzegovina dovrebbe essere regolarmente in campo Valon Behrami, a cui l’allenatore Petkovic ha affidato la fascia di capitano nella partita amichevole giocata in Irlanda, senza dimenticare altri nomi importanti quali Dzemaili e Mehmedi. I giocatori più importanti della squadra allenata da Mehmed Bazdarevic sono invece i romanisti Dzeko, Pjanic e Zukanovic ed il laziale Lulic.

Intervistato dopo la partita persa per 1-0 in casa degli irlandesi, l’allenatore Petkovic ha dichiarato che la sua squadra ha peccato in concentrazione ed ha sbagliato l’approccio alla partita fin dall’inizio. É noto che Petkovic è un duro, dunque c’è da attendersi che per la partita interna contro la Bosnia-Erzegovina pretenderà una svolta immediata. L’allenatore bosniaco Bazdarevic, invece, alcune settimane fa in un’intervista ha espresso senza mezzi termini la sua grande ammirazione per il suo principale attaccante, Edin Džeko, sostenendo che a suo avviso ha tutte le carte in regola per diventare l’attaccante più forte di tutta la Serie A.

Non è prevista una diretta tv di Svizzera-Bosnia in Italia: non sarà dunque a disposizione nemmeno una diretta streaming video per seguire questa amichevole internazionale in terra elvetica. Informazioni utili arriveranno comunque dai profili ufficiali delle due Naizonali sui vari social network.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori