Pagelle/ Italia-Germania (1-4): i voti della partita (amichevole internazionale, 29 marzo 2016)

- La Redazione

Le pagelle di Italia-Germania: i voti dell’amichevole internazionale disputata martedì 29 marzo 2016 all’Allianz Arena di Monaco di Baviera, tra gli azzurri e i tedeschi

buffon_guanto
Gianluigi Buffon, 38 ani (INFOPHOTO)

L’Italia esce con le ossa rotta dall’Allianz Arena, al termine di una amichevole vinta e dominata dalla Germania. Finisce 4-1 per i tedeschi: decidono l’incontro le reti di Kroos, Gotze, Hector e Ozil. Per gli azzurri segna il romanista El Shaarawy, brutto passo indietro della Nazionale dopo l’ottima prova fornita lo scorso giovedì contro la Spagna. Ecco dunque le pagelle dell’amichevole Italia-Germania con i voti a tutti i protagonisti di Monaco di Baviera.

Il passivo è decisamente pesante ma la differenza tecnica tra le due squadre c’è. E non si può negare. Tedeschi cinici ed estremamente efficaci sotto porta. Ad un certo punto decidono di non infierire. Un arbitro sicuramente generoso. Non applica alla lettera il regolamento e non espelle Buffon sul fallo da rigore: decisione saggia visto il contesto amichevole e un risultato già in ghiaccio per i padroni di casa.

Si è chiuso sul risultato di 2-0 per la Germania il primo tempo dell’Allianz Arena tra i tedeschi e l’Italia. Gli azzurri partono bene per quanto riguarda grinta e concentrazione. La prima occasione però è per i padroni di casa sugli sviluppi di un contropiede, bravissimo Darmian a chiudere con un intervento puntuale. Al dodicesimo ci prova Draxler, il cui tiro termina debole tra le braccia del portiere azzurro Buffon. Trascorrono undici minuti e la Germania passa in vantaggio. Kroos raccoglie un pallone dal limite e pesca l’angolino con una conclusione ad incrociare. Al ventottesimo altra occasione tedesca, con Muller che impegna Buffon con una sassata da fuori. L’Italia risponde con una conclusione sbilenca da parte di Insigne, il quale non trova nemmeno lo specchio della porta. Gli azzurri provano ad alzare il proprio baricentro ma davanti risultano evanescenti. Nel finale di frazione la Germania approfitta di un lieve rilassamento della difesa dell’Italia e realizza il raddoppio con uno stacco aereo di Gotze. Squadre negli spogliatoi, Italia sotto di due gol.

Azzurri innocui in attacco. Difesa non perfetta in occasione dei due gol subiti. Si impegna moltissimo, sacrificandosi in tutte le varie fasi del gioco. Non ha dato la solita sicurezza alla difesa azzurra. Serata da dimenticare per il momento.

Tedeschi cinici e concreti. Capitalizzate al meglio le occasioni create in questo primo tempo. Da premiare il suo assist in occasione del secondo gol. Si sta facendo notare in ogni modo. Poco impegnato, prende però un rischio inutile su un suo rilancio. (Jacopo D’Antuono)

Ter Stegen 6 Passa una serata da spettatore, quasi mai impegnato.

Rudiger 6,5 Controlla efficacemente Insigne, prestazione più che sufficiente.

Mustafi 6 Ordinato e puntuale nelle chiusure, partita convincente.

Hummels 6 Serata tranquilla per il tedesco. Gestisce con ordine ogni situazione.

Hector 7 Partita positivo per il terzino, il quale entra nel tabellino delle marcature nella ripreesa. (85′ Ginter sv)

Rudy 7 Ottima gara a centrocampo. Mostra sicurezza e qualità.

Kroos 7 Segna il gol dell’uno a zero e si impone in linea mediana con eleganza.

Gotze 7 Entra anche lui nel tabellino delle marcature con un bel gol di testa.

Ozil 7 Mette lo zampino in molte azioni offensive tedesche. Protagonista nel 3-0.

Draxler 6,5 Offre costantemente spunti interessanti su tutto il fronte offensivo.

T. Muller 7 Si comporta bene in tutte le varie situazioni e sigla il raddoppio della Germania.

All. Loew 7 Mette in campo la squadra con ordine, che risponde alla grande con una prestazione di spessore.

Buffon 5 Quattro sberle in una serata da dimenticare per l’Italia. Non ha però grandi colpe.

Darmian 5,5 E’ uno dei meno peggio della retroguardia azzurra ma è una magra consolazione.

Bonucci 5 Non riesce ad entrare in partita. E si vede, in più di un’occasione. (Ranocchia 61′ 5,5)

Acerbi 5 L’impegno non manca ma è sempre in grande difficoltà. Serata negativa.

Florenzi 5 Propone qualche giocata interessante. Ma è poco costante. (dal 63′ De Silvestri 5)

Montolivo 5 Non ha di certo brillato, ma ha comunque tentato di fare qualcosa di positivo in mezzo al campo.

Thiago Motta 4,5 Non si è visto mai. Se non per uscire dal campo in favore di Parolo al 68′.

Giaccherini 5 Pochi spunti efficaci. Perde la maggior parte dei duelli coi suoi avversari.

Bernardeschi 5 Anche lui non riesce ad incidere. Paga un pò di inesperienza.

Zaza 5,5 Si batte con determinazione ma fatica ad essere pericoloso.

L. Insigne 5 Non è apparso al top della forma. Facile preda della difesa tedesca.

All. Conte 5 Lavora con quello che ha a dispozione. Questa sera, comunque, non ha motivato a sufficienza i ragazzi.

(Jacopo D’Antuono)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori