DIRETTA/ Italia-Svizzera, risultato finale 5-0: Cecchinato e Lorenzi ci regalano il cappotto (Tennis Coppa Davis 2016, oggi 6 marzo)

- La Redazione

Diretta Italia-Svizzera Coppa Davis, risultato finale 5-0: termina con un cappotto la sfida degli ottavi di finale. Gli ultimi punti sono di Marco Cecchinato (all’esordio) e Paolo Lorenzi

SeppiDavisCup2016
Andreas Seppi (Infophoto)

Italia-Svizzera di Coppa Davis si è chiusa 5-0. Un dominio annunciato quello della nazionale maschile di tennis, che regola gli elvetici senza concedere loro un singolo punto; campione nel 2014, la Svizzera ha pagato lassenza di Roger Federer e Stan Wawrinka e ora dovrà giocare gli spareggi per rientrare nel Grippo Mondiale. Paolo Lorenzi batte Antoine Bellier con il risultato di 6-3 6-2 e ci regala il quinto punto: lavventura dellItalia in Coppa Davis prosegue ai quarti contro lArgentina, che ha superato la Polonia. Un impegno che ci vedrà partire ancora favoriti, pur se la garra dei sudamericani potrebbe fare la differenza; per allora dovremmo aver recuperato Fabio Fognini, che ci sarà molto utile.

Prima vittoria per Marco Cecchinato in Coppa Davis, alla sua prima apparizione: Italia-Svizzera 4-0 negli ottavi di finale delledizione 2016. Chiusa la pratica ieri, la nazionale azzurra di tennis maschile ha allungato ulteriormente il conto grazie al ventitreenne di Palermo che ha battuto Adrien Bossel con il risultato di 6-3 7-5 (una volta chiuso il conto, si gioca al meglio dei tre set). Bella soddisfazione dunque per Cecchinato, che ora potrebbe guadagnarsi la convocazione anche per i quarti; nei quali sfideremo lArgentina, perchè Leonardo Mayer come da pronostico ha ottenuto il punto decisivo e i sudamericani, che lo scorso anno avevano raggiunto la semifinale, sono riusciti a superare la Polonia.

Italia-Svizzera di Coppa Davis si è già chiusa con il risultato di 3-0 in favore degli Azzurri; oggi però si giocano gli altri due match di singolare, sia pure ininfluenti. Sarà un giorno da ricordare per Marco Cecchinato: il palermitano, 23 anni, farà il suo esordio in Coppa Davis affrontando lo svizzero Adrien Bossel (anche il capitano elvetico si affida ad una riserva). Per Cecchinato cè già stato qualche incursione nei tornei principali ATP: agli Internazionali dItalia, nel 2014, ha ricevuto una wild card perdendo però al primo turno, e allinizio di questa stagione ha fatto la sua comparsa al primo turno degli Australian Open, vincendo anche il primo set contro Nicolas Mahut prima di venire sconfitto. In doppio, a Melbourne ha giocato con Andreas Seppi perdendo agli ottavi (terzo turno) contro Rojer-Tecau, i numeri 1 del tabellone.

E’ stato davvero un bel successo quello del doppio Seppi/Bolelli che hanno superato con un secco 3-0 gli svizzeri Chiudinelli e Laaksonen. Una gara controllata sempre con grande personalità e pochissimi errori che ha permesso ai due italiani di far qualificare tutta la squadra al prossimo turno di questa Coppa Davis. In mattinata è stato proprio Bolelli a ritwittare sul suo profilo ufficiale di Twitter il video di un fan che riassumeva tutta la prestazione dei due. Nel commento questo ragazzo scrive: “Bolelli absolutely lighting it up on court today”, “Bolelli assolutamente illuminato in campo”. Clicca qui per il video e i commenti dei fan.

LItalia è ai quarti di Coppa Davis 2016: chiusa la pratica Svizzera nei primi due giorni, gli azzurri del tennis maschile sono ora concentrati sul risultato dellottavo in programma alla Ergo Arena di Gdansk, da dove uscirà il loro avversario per il prossimo turno. Largentina, semifinalista lo scorso anno, è in vantaggio 2-1: la prima giornata è stata favorevole ai sudamericani che hanno vinto – da pronostico – entrambi i singilari, con Guido Pella che ha battuto Michal Przysiezny (6-1 6-4 7-6) e Leonardo Mayer che si è liberato sempre in tre set di Hubert Hurkacz (6-2 7-6 6-2). Il riscatto della Polonia è arrivato nel doppio: Lukasz Kubot e Marci Matkowski hanno sconfitto senza appelli Carlos Berlocq e Renzo Olivo con il risultato di 6-3 6-4 6-4, dando così una flebile speranza di rimonta. Oggi però Leonardo Mayer apre contro Przysiezny, e allArgentina basta una vittoria per superare il turno, volare ai quarti e incrociare lItalia.

Italia-Svizzera, terza e ultima giornata. A partire dalle ore 14.00 di oggi pomeriggio, domenica 6 marzo 2016, presso lAdriatic Arena di Pesaro, si gioca la prima giornata degli ottavi di finale – o primo turno del Gruppo Mondiale, per utilizzare la definizione ufficiale – di Coppa Davis 2016. Ricordiamo la formula: due singolari il primo giorno, doppio nella seconda giornata, altri due singolari (incrociati) nel terzo, cioè oggi, naturalmente con il vincolo che non si possono ripetere singolari già andati in scena nella giornata di venerdì.

LItalia ha pescato tutto sommato bene, perché questa Svizzera è priva sia di Stan Wawrinka sia di Roger Federer: i due avevano eliminato gli azzurri praticamente da soli nel 2014, in occasione dell’ultimo incrocio fra queste due Nazionali, ma adesso hanno deciso – per Federer anche a causa del recente infortunio – di concentrarsi unicamente sulle proprie carriere individuali, nell’anno che prevede anche le Olimpiadi di Rio de Janeiro. 

Tornando a questa sfida di Coppa Davis, andiamo a presentare più nel dettaglio le partite in programma oggi: si comincia alle ore 14.00 con Andreas Seppi-Marco Chiudinelli, mentre a seguire si disputerà l’ultimo singolare Paolo Lorenzi-Henri Laaksonen. In entrambi i casi non ci sono precedenti, dunque si tratterà di due sfide inedite ma che vedono in entrambi i casi favoriti i tennisti italiani in base alla classifica del ranking Atp.

A seguito dell’accordo raggiunto tra la televisione di stato e la Federtennis, saranno due i modi per seguire la diretta tv di Italia-Svizzera di Coppa Davis. Il primo su Rai Sport Uno (canale 57 del telecomando), con diretta streaming video disponibile sul sito Internet www.rai.tv; il secondo su SuperTennis, la web-tv tematica sul numero 64 del digitale terrestre (oppure al 224 del pacchetto Sky) e in diretta streaming video sul sito www.super-tennis.tv. Non mancheranno poi gli aggiornamenti messi a disposizione dal sito ufficiale della Coppa Davis, su www.davis.cup.com; profilo Facebook disponibile su facebook.com/Davis-Cup, account Twitter all’indirizzo @daviscup.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori