Probabili formazioni/ Sparta Praga-Lazio: diretta tv, orario, le ultime notizie live. Il ritorno di Radu (Europa League 2015-2016, andata ottavi)

- La Redazione

Probabili formazioni Sparta Praga-Lazio: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca allo Stadion Letna per l’andata degli ottavi di finale di Europa League

Biglia_Milinkovic
Foto Infophoto

Buone notizie sul fronte difesa per Stefano Pioli che contro lo Sporta Praga potrà contare su un giocatore importante come Radu che si è allenato regolarmente e quindi sarà a disposizione del tecnico per la trasferta di Europa League. E Pioli ha intenzione di puntare forte sul calciatore romeno anche perché è uno dei migliori della difesa biancoceleste. Una Lazio che non vuole assolutamente naufragare in Europa League che oggi rappresenta una delle poche ancore di salvezza.

Stefano Pioli vuole chiudere il discorso qualificazione già in casa dello Sparta Praga che però non dovrà essere sottovalutato visto che potrebbe esserci una sorpresa importante ad aspettare la formazione biancoceleste. Attenzione alla situazione attaccanti visto che Pioli vorrebbe puntare su Alessandro Matri come centravanti titolare ed in vece in panchina il bomber di coppa ovvero Filip Djordjevic con tre centri rispetto ai due di Matri. Ovviamente Pioli potrebbe alternare i due attaccanti senza dimenticare Klose che vorrebbe aumentare il proprio score in stagione attualmente fermo a quota 1 con il gol in Europa League.

Si gioca alle ore 21:05 di giovedì sera; allo Stadion Letna riparte la corsa europea della Lazio, impegnata nell’andata degli ottavi di finale di Europa League 2015-2016. Unica italiana sopravvissuta ai sedicesimi, la formazione biancoceleste è stata fortunata nel sorteggio ma non deve sottovalutare uno Sparta Praga che soprattutto in casa è capace di fare risultato. Arbitra la partita lo spagnolo Alberto Undiano Mallenco; andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Sparta Praga-Lazio.

Lo Sparta Praga si presenta in campo con un 3-4-1-2 nel quale capitan Dockal è il trequartista designato; rientra Lafata che aveva saltato il ritorno dei sedicesimi contro il Krasnodar, difficile capire chi potrebbe fargli spazio ma il principale indiziato dovrebbe essere Julis, con Fatai invece confermato nello schieramento iniziale. Per il resto dovrebbe cambiare poco rispetto a due settimane fa: Vacha e Marecek giocheranno in mediana, con Tiemoko Konate che dovrebbe andare a sostituire Zahustel sulla corsia destra e Krejci che invece sarà confermato sulla fascia mancina. In difesa Costa Nhamoinesu, esterno dello Zimbabwe, si adatta ancora a giocare centralmente stringendo la sua posizione, e andando ad affiancare Brabec e Holek che completano il reparto a protezione di Bicik, che in questa edizione di Europa League ha saltato solo una partita (giocata da Marek Stech, che si è visto soffiare il posto e poi si è infortunato).

Buone notizie per la Lazio, che ha ritrovato tre dei giocatori che erano indisponibili: si sono allenati tutti, e soltanto Basta ha saltato la partitella finale. Da valutare il loro impiego nel 4-3-3 che sarà il modulo con cui Stefano Pioli scenderà in campo; sicura la mediana nella quale troveranno spazio Lucas Biglia, confermato in cabina di regia, e le due mezzali Parolo e Milinkovic-Savic (il serbo avrebbe dovuto riposare in campionato, ma è stato costretto a giocare più di un tempo per la pessima prova di Cataldi). Nel tridente offensivo è da valutare il centravanti: possibile che sia Matri a iniziare, con Klose e Filip Djordjevic a disposizione, mentre a sinistra dovrebbe giocare Lulic che “perde” il posto nella linea difensiva, dove invece torna Radu. A destra sicuro del posto Candreva, che domenica non ha giocato; in difesa invece ballottaggio Bisevac-Mauricio per affiancare Hoedt al centro (Gentiletti andrebbe comunque in panchina), sulla corsia destra se Basta non dovesse farcela è pronto Konko, che nel corso di una stagione piena di infortuni (per la Lazio in generale) ha dovuto adattarsi a giocare anche come terzino sinistro.

La diretta tv di Sparta Praga-Lazio sarà trasmessa dai canali della pay tv del satellite; i canali sono Sky Sport 1 e Sky Calcio 1. Inoltre la sfida dello Stadion Letna sarà disponibile anche in chiaro, sul canale TV8.

 

 35 Bicik; 26 N. Costa, 5 Brabec, 25 Holek; 18 T. Konaté, 6 Vacha, 11 Marecek, 23 Krejci; 9 Dockal; 7 Fatai, 21 Lafata

A disposizione: 27 M. Miller, 29 Hybs, 2 Mazuch, 24 Jiracek, 8 Matejovsky, 16 Zahustel, 30 Julis

Allenatore: Zdenek Scasny

Squalificati:

Indisponibili: Stech

 22 Marchetti; 29 Konko, 15 Bisevac, 2 Hoedt, 26 Radu; 21 Milinkovic-Savic, 20 Lucas Biglia, 16 Parolo; 87 Candreva, 17 Matri, 19 Lulic

A disposizione: 99 E. Berisha, 8 Basta, 33 Mauricio, 32 Cataldi, 11 Klose, 9 F. Djordjevic, 10 Felipe Anderson

Allenatore: Stefano Pioli

Squalificati: –

Indisponibili: De Vrij

 

Arbitro: Alberto Undiano Mallenco (Spagna)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori