Probabili formazioni/ Napoli-Verona: quote, i ballottaggi. Ultime novità live (Serie A 32^ giornata, oggi 10 aprile 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Napoli-Verona: quote, ultime novità live su moduli e titolari per la partita di Serie A valida per la 32^ giornata (oggi domenica 10 aprile 2016)

sarri_felpa
Maurizio Sarri (Infophoto)

Non mancano i dubbi di formazione relativi al match che si disputa oggi al San Paolo. Maurizio Sarri nel suo 4-3-3 è indeciso su chi schierare come terzino tra Strinic e Ghoulam, mentre a centrocampo Hamsik potrebbe rifiatare per lasciare spazio a David Lopez. In attacco sicura l’assenza per squalifica di Higuain, giocherà Gabbiadini. Ancora panchina per Mertens. Nel Verona invece ci sono diversi ballottaggi. Tra Bianchetti e Moras al centro della difesa, tra Marrone e Viviani in mezzo al campo, poi tra Gomez, Emanuelson, Greco, Emanuelson e Rebic per due maglie da trequartisti al fianco di Wszolek in supporto all’unica punta che dovrebbe essere Pazzini e non Toni.

In vista del match tra Napoli e Verona, mister Sarri dovrà fare a meno del suo attaccante di fiducia, Gonzalo Higuain che è stato fermato da Giudice sportivo per quattro turni. In difesa ci sarà il solito Albiol, autore di una rete in questo campionato, con sette tiri in porta e otto attacchi complessivi. A centrocampo spazio a Marek Hamsik, che ha siglato cinque gol in stagione con quarantanove tiri in porta e novantasei attacchi. Passiamo al Verona, con mister Del Neri che avrà a disposizione i suoi migliori giocatori. Partiamo da Pisano in difesa, autore di quattro gol con quindici tiri in porta. A centrocampo ci sarà Ionita che ha segnato quattro gol in campionato, con ventitré tiri e ventinove attacchi totali. Infine, in attacco Luca Toni autore di cinque gol e cinquantadue attacchi complessivi.

Quali sono i calciatori diffidati in Napoli-Verona, partita di Serie A che si gioca nel pomeriggio allo stadio San Paolo? Nel Napoli non potrà essere del match il bomber del campionato Gonzalo Higuain in quanto squalificato dal giudice sportivo per quattro giornate, Koulibaly e Dries Mertens. Da valutare le condizioni del portiere Pepe Reina mentre tra i diffidati risultano Callejon e Grassi. Nel Verona nessuno squalificato mente out Fares e da valutare le condizioni di Siligardi e Helander. Nella lista dei diffidati ci sono il difensore centrale Moras, bomber Pazzini e Suprayen.

Questo pomeriggio alle ore 15.00, Napoli e Hellas Verona scendono in campo per la trentaduesima giornata del campionato di Serie A Tim. Gli azzurri allenati da Maurizio Sarri vogliono riscattare il passo falso del Friuli contro l’Udinese ma di fronte troveranno il motivatissimo Verona di Del Neri, che spera ancora in una miracolosa salvezza. Dando uno sguardo alle probabili formazioni di Napoli-Hells Verona, ci siamo soffermati sui giocatori che sicuramente non faranno parte della partita e che quindi non potranno incidere sul risultato finale del match. In casa della compagine campana mancano all’appello gli squalificati Koulibaly (1 giornata), Higuain (4 giornate), Mertens (1 giornata) mentre tra le fila dei veneti non ci saranno Helander, Siligardi e Fares (tempi di recupero ancora da valutare per tutti e tre).

È una partita della trentaduesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016; si gioca alle ore 15.00 di oggi pomeriggio presso lo stadio San Paolo del capoluogo campano. Sulla carta si annuncia una partita senza storia, come dimostrano i 45 punti di differenza in classifica a favore dei padroni di casa. Tuttavia, l’Hellas sta tenacemente lottando per tenere vive le speranze di salvezza, mentre il Napoli dovrà dimostrare di saper reagire al fatto di vedere lo scudetto sempre più lontano, anche perché c’è almeno un secondo posto da difendere. Andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Napoli-Verona, ma anche alle quote proposte sull’esito finale di questo incontro per chi volesse scommetterci.

Queste le quote Snai per Napoli-Verona, partita valida per la trentaduesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016: la vittoria del Napoli (segno 1) vale 1,20; il pareggio (segno X) vale 7,00 mentre la vittoria del Verona (segno 2) vi permetterà di vincere 13,00 volte la somma giocata.

Udine rischia di essere stato il capolinea delle speranze scudetto dei partenopei, perché oltre alla sconfitta ha lasciato in eredità pure le note squalifiche di Higuain, Koulibaly e Mertens. Partiamo dal Pipita, perché ovviamente l’assenza di un giocatore che ha già segnato 30 gol in campionato (più del doppio del secondo) sarà pesantissima: nelle prossime giornate si giocherà una grande occasione Manolo Gabbiadini, che potrebbe magari persino rientrare in gioco per gli Europei, a patto che non si pretenda che faccia il salvatore di una patria che recentemente ha mostrato segni di difficoltà.

Maurizio Sarri però insiste su tutti i suoi soliti titolari, salvo i cambi obbligati come oggi saranno appunto Gabbiadini e poi, in assenza di Koulibaly, Chiriches al centro della difesa con Albiol. Resta poi il dubbio sul recupero completo di Reina, eventualmente potrebbe giocare ancora al suo posto Gabriel.

Il modulo scelto dall’allenatore gialloblù Luigi Delneri dovrebbe essere il 4-2-3-1. In difesa bisogna notare che la coppia centrale più probabile sarà quella formata da Bianchetti e Samir, considerati anche i problemi fisici accusati da Helander in settimana, mentre Albertazzi giocherà a sinistra e Pisano a destra.

A centrocampo ecco Viviani e Ionita che dovrebbero essere i titolari in mediana; sulla trequarti sicuro Wszolek, con lui dovrebbero esserci Juanito Gomez ed Emanuelson, punta centrale Pazzini. Ipotizziamo dunque una panchina per Toni, addirittura non convocato per la trasferta di Bologna.

 

25 Reina; 2 Hysaj, 33 Albiol, 21 Chiriches, 31 Ghoulam; 5 Allan, 8 Jorginho, 17 Hamsik; 7 Callejon, 23 Gabbiadini, 24 Insigne. All. Sarri.

A disp.: 22 Gabriel, 1 Rafael, 3 Strinic, 18 Regini, 11 Maggio, 88 Grassi, 19 D. Lopez, 94 Chalobah, 6 Valdifiori, 77 El Kaddouri.

Squalificati: Koulibaly, Higuain, Mertens.

Indisponibili: nessuno.

 95 Gollini; 3 Pisano, 22 Bianchetti, 4 Samir, 6 Albertazzi; 24 Viviani, 23 Ionita; 13 Wszolek, 21 J. Gomez, 28 Emanuelson; 11 Pazzini. All. Delneri.

A disp.: 37 Coppola, 2 Romulo, 5 Helander, 18 Moras, 69 Souprayen, 12 Gilberto, 14 Furman, 8 Marrone, 19 Greco, 7 Jankovic, 27 Rebic, 9 Toni.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Fares, Siligardi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori