Risultati Europa League / Livescore in diretta, gol e marcatori. Il ritorno dei quarti: Finali! Siviglia ai rigori (oggi 14 aprile 2016)

- La Redazione

Risultati Europa League: livescore in diretta, gol e marcatori. Giovedì 14 aprile si giocano le quattro partite di ritorno dei quarti di finale, quali saranno le qualificate in semifinale?

KopLiverpool
Foto Infophoto

Al Sanchez Pizjuan si va ai calci di rigore per definire l’ultimo dei risultati dei quarti di Europa League, e l’ultima squadra qualificata in semifinale è il Siviglia. Gli andalusi hanno due occasioni gigantesche nei supplementari ma non riescono a chiudere i conti; nella lotteria degli undici metri parte l’Athletic Bilbao e segnano i primi sei, poi Benat Etxebarria (forse il migliore in campo) calcia malissimo e si fa parare la conclusione da David Soria. Il rigore decisivo è di Kevin Gameiro che, preda di crampi negli ultimi secondi della partita, rimane freddissimo e infila il suo tiro sotto la traversa alla sinistra di Iago Herrerin. Il Siviglia rimane in corsa per la terza Europa League consecutiva, piange l’Athletic Bilbao che, tra i meritatissimi applausi dei suoi tifosi, è eliminato.

Sono finite le partite di Europa League per i quarti di ritorno, ma non tutti i risultati sono definitivi: al Sanchez Pizjuan siamo infatti ai tempi supplementari. Botta e risposta tra Aduriz (decimo gol nel torneo) e Gameiro, poi segna Raul Garcia e così la partita va avanti. Impresa grandiosa del Liverpool: i Reds vanno sotto 0-2 e 1-3 quando Marco Reus risponde a Coutinho, ma Jurgen Klopp continua a crederci e trova una rimonta pazzesca firmata da Origi, Sakho e Lovren, due difensori centrali spingono il Liverpool in semifinale facendo piangere un Borussia Dortmund che pensava già di avercela fatta. Lo Shakhtar Donetks pasteggia contro il Braga (4-0) e avanza; ora attendiamo il finale da Siviglia, dove il derby spagnolo potrebbe anche chiudersi ai calci di rigore.

Intervallo nelle partite di Europa League, per il ritorno dei quarti. Discorso qualificazione chiuso per il Villarreal, avanti 3-0 sul campo dello Sparta Praga con i gol del solito Bakambu (ottavo nel torneo), di Castillejo e di Bruno Soriano. Lo Sparta adesso avrebbe bisogno di cinque reti; ne servono invece tre al Liverpool, perchè ad Anfield il Borussia Dortmund è partito fortissimo e sta facendo fuori l’ex Jurgen Klopp, grazie alle reti di Mkhitaryan e di Aubameyang (anche per lui sono 8 in Europa League). Avanti anche lo Shakhtar Donetsk sul Braga con il rigore di Darijo Srna; l’unica partita che non si è ancora sbloccata è quella tra Siviglia e Athletic Bilbao, al Sanchez Pizjuan siamo ancora sul risultato di 0-0.

Sta per iniziare la serata dedicata al ritorno dei quarti di finale di Europa League: quali saranno i risultati che matureranno, e quali saranno le quattro squadre che arriveranno in semifinale? Domani il sorteggio di Nyon ci svelerà il quadro delle due partite che condurranno alla finale del St. Jakob Park di Basilea, ma intanto ci sono otto formazioni che si giocano un posto al sole; andiamo dunque a vedere, dando come sempre la parola al campo, quale esito avranno queste affascinanti partite che, quale più e quale meno, hanno ancora tanto da raccontarci in termini di incertezza sulla qualificazione alle semifinali.

Tra i risultati di Europa League per le partite di questa sera, sicuramente quello per il quale c’è la maggiore attesa arriverà da Anfield Road, dove il Liverpoool e il Borussia Dortmund ripartono dal pareggio (1-1) della scorsa settimana. Tutto ancora aperto dunque, anche sei numeri tirano maggiormente dalla parte dei gialloneri: il Borussia Dortmund infatti è, insieme al Villarreal, la squadra ad aver vinto il maggior numero di partite dall’inizio dell’Europa League. Sono 7 su 11; in più, parlando di partite esterne, ci sono cinque vittorie nelle ultime sette gare giocate in questa stagione e lo 0-0 (che eliminerebbe i tedeschi) manca da 36 partite europee. Per contro il Liverpool non perde da sette partite, ma soltanto una volta è riuscito a vincere con più di un gol di scarto; vero che oggi basterebbe anche un 1-0 (o uno 0-0), ma certamente i numeri offensivi dei Reds non sono eclatanti.

Ci avviciniamo a scoprire i risultati di Europa League per i quarti di ritorno: il derby spagnolo parte con il Siviglia chiaramente favorito, avendo espugnato il San Mamès una settimana fa con un 2-1 in rimonta. A spingere gli andalusi verso la semifinale, e dunque avvicinandoli alla terza Europa League consecutiva (mai riuscito a nessuno nella storia) c’è anche il bilancio delle ultime partite casalinghe in Europa: al Sanchez Pizjuan il Siviglia non subisce gol da tre partite, tutte vinte con il risultato di 3-0. Volendo andare ancora più in profondità, sono 11 le vittorie consecutive in casa per la formazione di Unai Emery. Numeri indicativi: per l’Athletic Bilbao stasera sarà davvero difficile prendersi la semifinale di Europa League, anche perchè il bilancio contro le squadre spagnole in Europa non è dei migliori (due vittorie, un pareggio e tre sconfitte).

Siamo arrivati al ritorno dei quarti di finale in Europa League 2015-2016: i risultati delle quattro partite in programma giovedì 14 aprile ci daranno il quadro delle semifinali, per le quali bisognerà effettuare un altro sorteggio. Possiamo dunque andare a vedere cosa ci aspetta nella serata odierna, ricordando che tutte le partite hanno il loro calcio d’inizio alle ore 21:05

La sfida più affascinante è anche quella che è rimasta maggiormente in equilibrio. Il Borussia Dortmund, fino a qui una schiacciasassi, si presenta ad Anfield sapendo di dover vincere o pareggiare con almeno due gol: nella sfida di andata è stato sorpreso da un Liverpool arrembante e ha dovuto rimediare allo svantaggio iniziale, non riuscendo però a ribaltare il risultato. Passata l’onda emotiva del ritorno di Jurgen Klopp al Westfalenstadion, stasera si giocherà una partita davvero tesa e intensa, con i Reds che hanno la grande possibilità di giocare una semifinale europea dopo tanto tempo.

Lo Shakhtar Donetsk, che ha vinto questo trofeo nel 2008, è molto vicino alla semifinale: nella partita di andata ha vinto 2-1 in trasferta, facendo vedere la sua superiorità e lasciando intendere quale sia la differenza tra le due squadre. Il gol subito nel secondo tempo rende se non altro più interessante la partita dell’Arena di Leopoli: il Braga (finalista nel 2011, già allora a sorpresa) infatti si qualificherebbe con uno 0-2, un risultato che sicuramente rimane difficile da ottenere ma che se non altro appare meno proibitivo di uno 0-3. 

Il Siviglia vuole la terza Europa League consecutiva e ha già messo le cose in chiaro: al San Mamès è andato sotto ma ha rimontato e si è preso una vittoria esterna fondamentale. Sembra che gli andalusi siano in grado di trasformarsi quando giocano in Europa; la semifinale è davvero vicina anche se l’orgoglio dell’Athletic, unito alla straordinaria stagione di Aritz Aduriz, potrebbe giocare una brutta sorpresa. Considerato che si tratta di un derby, inoltre, il risultato è meno scontato di quanto potrebbe sembrare a bocce ferme. 

Tutto ancora in bilico: il Villarreal ha sì vinto l’andata, ma al Madrigal lo Sparta è riuscito a segnare quel gol che rende il ritorno dello Stadion Letna assolutamente imprevedibile e aperto. Con un 1-0 i cechi sarebbero in semifinale; certamente si tratterebbe di una sorpresa visto che il Villarreal appare sulla carta superiore. La versione europea del Submarino Amarillo dipende sempre più dalla strepitosa stagione di Cédric Bakambu, 7 gol in questo torneo; attenzione però ai veterani dello Sparta Praga, che possono giocare lo scherzetto – spinti da un pubblico caldissimo – e regalarsi un sogno sotto forma di una semifinale internazionale. 

 

Giovedì 14 aprile

RISULTATO FINALE 5′ Mkhitaryan (B), 9′ Aubameyang (B), 48′ Origi (L), 57′ Reus (B), 66′ Coutinho (L), 78′ Sakho (L), 91′ Lovren (L) (andata 1-1)

RISULTATO FINALE 25′ rig. Srna, 42′ aut. Ricardo Ferreira, 50′ Kovalenko, 74′ aut. Ricardo Ferreira (andata 2-1)

RISULTATO FINALE 57′ Aduriz (A), 59′ Gameiro (S), 80′ Raul Garcia (A) – Sequenza rigori: Raul Garcia (A) gol, Coke (S) gol, Borja Viguera (A) gol, Krychowiak (S) gol, San José (A) gol, Konoplyanka (S) gol, Benat (A) parato, N’Zonzi (S) gol, Susaeta (A) gol, Gameiro (S) gol (andata 2-1)

RISULTATO FINALE Sparta Praga-VILLARREAL 2-4 – 5′ Bakambu (V), 43′ Castillejo (V), 46′ pt aut. Lafata (V), 49′ Bakambu (V), 65′ Dockal (S), 71′ Krejci (S) (andata 1-2)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori