DIRETTA/ Getafe-Real Madrid (risultato finale 1-5) info streaming video e tv. Goleada per Zidane! (Liga 33^ giornata, oggi 16 aprile 2016)

- La Redazione

Diretta Getafe-Real Madrid, info streaming video e tv: risultato live della partita che si gioca sabato 16 aprile ed è valida per la trentatreesima giornata del campionato spagnolo di Liga

SergioRamos2016
Foto Infophoto

La gara Getafe-Real Madrid è terminata con il risultato di 1-5. Sul tre a zero ha segnato il gol della bandiera la squadra di casa con un tiro da fuori molto bello di Sarabria su assist di Gomez. La partita però non è stata minimamente influenzata dalla rete del Getafe visto che poi nel finale la squadra di Zinedine Zidane ha poi dilagato. Al minuto 88 ha segnato James Rodriguez e poi Jese al 92mo è stato generoso mandando in porta da solo con il pallone Cristiano Ronaldo che oggi ancora non aveva segnato. I galaticos salgono ora a -1 dal Barcellona che giocherà domani in casa contro il Valencia.

La gara Getafe-Real Madrid è arrivata al minuto 65 e il risultato è di tre a zero. La rete che chiude la partita l’ha messa a segno Gareth Bale su assist di Karim Benzema. Il francese è il grande protagonista del match con due assist e il gol che ha sbloccato la partita. Esnaider ha fatto entrare Buendia e Gomez al posto di Lacen e Vazquez, mentre Zidane ha inserito Nacho, Lucas e Benzema per Carvajal, Bale e Jesè. I blancos volano sulle ali dell’entusiasmo e sembrano pronti a mettere pressione al Barcellona che affronterà al Nou Camp il Valencia.

La gara Getafe-Real Madrid è arrivata all’inizio della ripresa e il risultato è di 0-2. I blancos hanno raddoppiato al minuto 40 con la rete di Isco su assist di Benzema. Alla fine della prima frazione di gioco è arrivato il giallo per Suarez per un fallo di gioco. I due tecnici Esnaider e Zidane hanno deciso di mandare in campo gli stessi ventidue effettivi che avevano lasciato il rettangolo verde nella prima frazione di gioco. Per Esnaider è il debutto sulla panchina del Getafe ultimo in classifica e la gara non sta andando proprio bene.

La gara Getafe-Real Madrid è arrivata al minuto 35 e il risultato è di 0-1. La squadra di casa se l’è dovuta vedere pronti via con un infortunio, è stato infatti costretto ad uscire Pereira, dentro al suo posto Yoda. I blancos hanno sbloccato la paritta al minuto 29 grazie a una grande rete di Karim Benzema, servito dentro con i tempi giusti da James Rodriguez. Andiamo a riepilogare quali sono le formazioni in campo: GETAFE 4-4-2 – Guaita; Suarez, Vigaray, Vergini, Yoda; Leon, Lacen, Rodriguez, Sarabia; Scepovic, Vazquez. REAL MADRID 4-3-3 – Navas; Carvajal, Pepe, Varane, Marcelo; Isco, Kroos, James Rodriguez; Bale, Benzema, Cristiano Ronaldo.

Ancora pochi minuti e avrà inizio Getafe-Real Madrid, importante partita della trentatreesima giornata della Liga spagnola 2015-2016. Importante perché il campionato si è clamorosamente riaperto con le due sconfitte consecutive della capolista Barcellona, di cui una proprio nel Clasico contro il Real, che adesso ha quattro punti di ritardo dai grandi rivali e almeno per una notte potrebbe riportarsi a una sola lunghezza. Il Getafe dal punto di vista del valore tecnico non ha speranze, come certificano i 44 punti di differenza in classifica, ma darà tutto perché un bel risultato contro il Real sarebbe preziosissimo nella corsa verso una non facile salvezza. La parola dunque passa al campo per questo quasi derby, dal momento che Getafe sorge nei pressi della capitale…

Quale sarà la chiave tattica di Getafe-Real Madrid? Sarà 4-4-2 per il tecnico del Getafe Segura, che nelle ultime partite ha provato a registrare meglio la difesa della squadra. Una mossa che non ha avuto per ora molto successo considerando anche le difficoltà nelle ultime partite esterne della squadra. Sin dall’inizio di questa stagione il Getafe trova difficoltà nel risollevarsi dal fondo della classifica, occorrerà lottare fino all’ultima giornata per mettere in cassaforte l’agognata salvezza. Nel 4-3-3 di Zidane gli assi offensivi del Real Madrid stanno ritrovando nuova libertà di espressione. Come si è visto a Wolfsburg le battute a vuoto non sono ancora estranee al collettivo, ma le vittorie nel ‘clasico’ e la stessa rimonta in Champions dimostrano come finalmente il Real sia al cento per cento consapevole della propria forza, cosa che non si era verificata al tempo della gestione-Benitez. In questo appare centrale il ruolo di Cristiano Ronaldo che era entrato in rotta di collisione con l’ex tecnico di Inter e Napoli e che ha dimostrato, una volta recuperata la forma ottimale, di poter trascinare con le sue prodezze la squadra verso il raggiungimento dei massimi obiettivi stagionali.

Getafe-Real Madrid, sabato 16 aprile 2016 alle ore 16.00, potrebbe essere una sfida in grado di aprire nuove prospettive per i blancos allenati da Zinedine Zidane nella 33^ giornata della Liga 2015-2016.

Il Real Madrid dopo il ‘Clasico’ hanno visto cambiare drasticamente i loro orizzonti stagionali. Da dieci i punti di svantaggio sul Barcellona capolista si sono ridotti a quattro. Nel frattempo la squadra di Luis Enrique è alle prese con i contraccolpi dell’eliminazione dalla Champions, mentre al Real è riuscita l’impresa di ribaltare la sconfitta per zero a due nell’andata giocata in Germania contro il Wolfsburg, ottenendo una vittoria per tre a zero al Santiago Bernabeu grazie ad una tripletta di un sempre più strepitoso Cristiano Ronaldo.

Il Real Madrid ora ha la necessità di mantenere il passo per riuscire a credere ancora in quella che sarebbe una clamorosa vittoria nella Liga spagnola ottenendo i tre punti anche in quello che è a tutti gli effetti un derby della Municipalità di Madrid. Il Getafe naviga in brutte acque, penultimo in classifica e reduce da due sconfitte consecutive in campionato.

La salvezza è ancora però alla portata con soli due punti di distanza dal Granada quartultimo. Il Real Madrid nel corso di questa stagione ha già perso però per strada molti punti contro le cosiddette ‘piccole’, ed ora che il campionato ha offerto una nuova, inaspettata chance la squadra di Zidane sembra decisa a non perdere altro terreno.

Ecco le probabili formazioni che si troveranno di fronte sul palcoscenico del ‘Coliseum Alfonso Perez’. Il Getafe scenderà in campo con Guaita in porta, Juan Rodriguez e Calà come difensori centrali, mentre l’uruguaiano Damian Suarez e il connazionale Alvaro Pereira si muoveranno sulle corsie laterali di destra e di sinista in difesa. A centrocampo le due stesse fasce saranno rispettivamente coperte da Pablo Sarabia e Pedro Leon, mentre Alvaro Medran e l’algerino Lacen si muoveranno per vie centrali. In attacco giocheranno l’argentino Buendia e l’eritreo Henok Goitom, con un passato in Italia tra le fila dell’Udinese.

Risponderà il Real Madrid con Kiko Casilla in porta, il portoghese Pepe e Sergio Ramos difensori centrali, mentre come terzino destro giocherà Carvajal e come terzino sinistro Arbeloa. A centrocampo al fianco della regia di Casemiro ci saranno Isco e il colombiano James Rodriguez, mentre in accatto col fenomeno Cristiano Ronaldo ecco il gallese Gareth Bale e Jesé Rodriguez.

Sulle ali dell’entusiasmo per la qualificazione alle semifinali di Champions League, il Real Madrid viene considerato favoritissimo per questa trasferta dalle principali agenzie di scommesse, con Eurobet che quota 1.30 il successo esterno di Cristiano Ronaldo e soci. L’eventuale pareggio viene proposto ad una quota di 6.50 da Snai, mentre Betclic propone ad una quota di 11.50 il ritorno alla vittoria del Getafe.

Per seguire Getafe-Real Madrid, sabato 16 aprile 2016 alle ore 16.00, gli abbonati Sky potranno collegarsi sul canale 204 del boquet satellitare (Fox Sports HD), senza dimenticare la possibilità di seguire l’incontro in streaming via internet tramite pc o dispositivi mobili come smartphone o tablet, collegandosi al sito skygo.sky.it



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori