DIRETTA/ Entella-Modena (risultato finale 1-0) info streaming video e tv: Decide la rete di Caputo (Serie B 2016, 16 aprile)

- La Redazione

Diretta Entella-Modena: info streaming video e tv, orario e risultato live della partita di Serie B in programma sabato 16 aprile 2016 allo stadio Comunale di (36^giornata)

entella_panilios
Risultati Serie C, 28^ giornata (dall'account Twitter @V_Entella)

Al Comunale di Chiavari l’Entella s’impone sul Modena per 1 a 0 grazie alla rete di Caputo segnata al 20′ del primo tempo. Nulla da fare per i canarini ospiti che provano a rimontare con grande fatica, riuscendo a rendersi pericolosi con il subentrato Crecco a ridosso della mezz’ora del secondo tempo. Inutile l’inserimento di Stanco per Bentivoglio ed all’86’ c’è spazio pure per l’ammonizione di Giorico. L’Entella, ora a 57 punti, si mantiene così col fiato sul collo del Novara, vittorioso in extremis contro il Livorno, mentre il Modena rimane fermo nelle posizioni basse della classifica a quota 36.

Manca circa un quarto d’ora al novantesimo della sfida tra Entella e Modena con il risultato che resta bloccato sull’1 a 0. Entrambe le compagini hanno effettuato le prime sostituzioni inserendo rispettivamente Sestu per Jadid da una parte, Crecco e Camara al posto di Belingheri e Mazzarani. Proprio quest’ultimo ha impensierito la difesa di casa al 58′ ma al 63′ ed al 65′ Cutolo e Palermo tentano di rispondere pericolosamente.

E’ da poco iniziato il secondo tempo tra Entella e Modena e, giunti al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio è sempre 1 a 0 per i liguri. Sulla fine della prima frazione, tra gli ospiti era stato ammonio anche Popescu ma questa parte della gara si rivela più leggera rispetto alle fasi precedenti con la squadra dei canarini sempre a caccia di un insperato pareggio. 

A Chiavari Virtus Entella e Modena sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sul risultato di 1 a 0 in favore dei padroni di casa. L’arbitro Martinelli ha ammonito un giocatore per parte a cavallo tra il 31′ ed il 32′ mostrando il giallo ad Aldrovandi degli ospiti e Belli dei liguri ma va segnalata la grande opportunità di pareggiare per la squadra di Bergodi al 40′, quando il difensore Marzorati spedisce il pallone di testa sul palo.

La sfida tra Entella e Modena è ormai giunta alla mezz’ora del primo tempo e la squadra di Chiavari conduce ora per 1 a 0. La formazione ligure è infatti passata in vantaggio al 20′ con la rete siglata da Caputo, liberissimo di insaccare il pallone alle spalle del portiere avversario sul cross preciso dalla destra da parte di Belli. Molto pericoloso poi il tiro-cross da parte di Troiano, fuori di un soffio. 

Al Comunale di Chiavari la partita tra Entella e Modena è iniziata da una decina di minuti ed il punteggio è ancora di 0 a 0. In questa fase iniziale del match nessuna delle due compagini riesce a prevalere sull’altra e l’arbitro Martinelli di Roma non ha nemmeno finora dovuto estrarre alcun cartellino giallo dati i ritmi di gioco espressi dagli uomini di Aglietti e da quelli di Bergodi. 

Due situazioni diverse per Entella e Modena con i padroni di casa che vorranno assolutamente vincere per toccare le posizioni alte e cercare di continuare a coltivare il sogno playoff. Il Modena invece dovrà salvarsi da una situazione particolarmente negativa. Ecco le formazioni dei due club.

Virtus Entella: Iacobucci; Belli, Ceccarelli, Pellizzer, Sini; Palermo Jadid, Troiano; Cutolo; Di Carmine, Caputo. Allenatore: Aglietti.

Modena: Manfredini; Osuji, Aldrovandi, Marzorati, Popescu; Bentivoglio, Giorico, Belingheri; Mazzarani, Luppi, Granoche. Allenatore: Bergodi.

Entella-Modena: spazio alle dichiarazioni recentemente rilasciate dai due fronti. Dopo l’ultimo successo esterno sul campo del Lanciano, il mister della Virtus Alfredo Aglietti ha espresso la sua soddisfazione citando anche alcuni singoli, tra cui anche alcuni giovani della Primavera che si sono fatti trovare pronti: “L’unica pecca -ha riportato il sito ufficiale www.entella.it- è stata non aver chiuso prima la partita. Continuiamo la nostra striscia positiva, siamo arrivati a 10 risultati utili consecutivi, meritiamo il posto in classifica che occupiamo. A inizio stagione nessuno ci ha chiesto i playoff, ora siamo noi a chiederli a noi stessi. Orgoglioso dell’esordio in Serie B di Di Paola e Coppola, ciliegina sulla torta di questa vittoria,  hanno dimostrato di essere pronti per la Serie B. Felice anche per Volpe, di nuovo in campo dal primo minuto e come al solito grande trascinatore”. Di seguito invece le parole di Cristiano Bergodi dopo l’1-4 incassato dal Trapani: “Fino all’espulsione di Bertoncini non avevamo fatto giocare il Trapani, creando anzi i presupposti per poter anche raddoppiare, oltre alla bell’azione del gol di Granoche. Mi dispiace, non vorrei che il risultato tondo non togliesse ai ragazzi quelle piccole certezze che avevamo acquisito in queste due settimane”. Dichiarazioni rilasciate ai microfoni di TRC.

La formazione di Chiavari propone un 4-3-1-2 che sta valorizzando l’azione delle punte. Il portoghese Costa Ferreira è tornato ad occupare stabilmente la casella di trequartista, dopo l’infortunio di Masucci che gli faceva concorrenza; in fase di non possesso il ventiquattrenne lusitano può traslocare sulla fascia per garantire una maggiore copertura formando un centrocampo a 4 uomini, davanti invece i due attaccanti sono abili a muoversi sul fronte offensivo favorendo gli inserimenti da centrocampo. Per quanto riguarda il Modena invece Bergodi, che a Chiavari dovrà fare a meno degli squalificati Bertoncini e Nardini, ha mantenuto la base con 4 difensori e 3 centrocampisti, rispolverando però l’uomo tra le linee dietro il tandem avanzato. Contro l’Entella tornerà dalla squalifica Belingheri che si giocherà il posto di trequartista con Andrea Mazzarani. Si prospetta quindi un match tra schieramenti speculari.

Sarà diretta dall’arbitro Daniele Martinelli, trentaduenne della sezione di Roma. Sabato 16 aprile 2016 alle ore 15:00 va in scena la riedizione degli ultimi playout: al termine della stagione scorsa infatti Virtus Entella e Modena si affrontarono nella doppia sfida per la permanenza in Serie B e il doppio pareggio, 2-2 a Chiavari e 1-1 al Braglia, premiò gli emiliani.

L’Entella è stata poi ripescata mantenendo la categoria: la trentaseiesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016 ripropone il duello con il Modena a partire però da premesse ben diverse. La classifica del torneo cadetto vede infatti i liguri all’inseguimento della zona playoff con 54 punti, gli stessi del Novara che però ha una migliore differenza reti complessiva.

Più affannosa la situazione per il Modena che si trova in quartultima posizione e quindi in zona playout a quota 36, con un solo punto di vantaggio sulla Salernitana terzultima e a meno 3 dalla linea di galleggiamento, fissata dai 39 punti della Virtus Lanciano.

Sia l’Entella che il Modena si presentano allo scontro diretto con motivazioni forti: la Virtus ha sorpreso tutti fino a questo momento e vuole rimanere attaccata al treno playoff, i canarini invece cercano la prima vittoria della nuova gestione Bergodi per allontanarsi dalla zona più calda.

All’andata l’Entella espugnò lo stadio Alberto Braglia di Modena vincendo 0-1 grazie al gol di Francesco Caputo, realizzato al 79′ minuto di gioco. Proprio l’attaccante ex Bari è stato il trascinatore della Virtus fino a questo momento, con i suoi 16 gol che lo collocano al secondo posto in classifica marcatori dietro solamente al pescarese Gianluca Lapadula (21 centri per lui).

Il Modena invece non ha trovato un finalizzatore principe e in generale sta faticando terribilmente dal punto di vista offensivo, non a caso ha il peggior attacco della Serie B con 30 gol all’attivo (solo 11 in 17 trasferte); il top scorer risulta Davide Luppi con 7 reti seguito da un centrocampista, Luca Belingheri, a quota 6 mentre El Diablo Granoche finora è stato meno prolifico del solito (3 reti), complice anche qualche problema fisico di troppo.

La Virtus Entella in casa ha raccolto oltre il 60% dei suoi punti, 36 su 54 ed è serie positiva da dieci turni; l’ultimo ko dei liguri risale al 6 febbraio, 1-0 sul campo del Cagliari, mentre nella giornata scorsa i ragazzi allenati da Alfredo Aglietti sono tornati a vincere dopo quattro pareggi di fila, espugnando il Biondi di Lanciano per 1-2 con i gol del difensore Michele Pellizzer e di Aniello Cutolo (secondo sigillo stagionale per entrambi).

Per il Modena invece sono cinque le giornate senza successo, nell’ultima il Trapani ha banchettato al Braglia vincendo 1-4. Eppure erano stati i canarini a passare in vantaggio, con un colpo di testa di Granoche deviato in rete da un difensore; nella ripresa però i siciliani hanno prima pareggiato e poi dilagato con due rigori del croato Petkovic e i gol di Eramo e Barillà.

Sabato 16 aprile 2016 si giocano altre otto partite della 36^giornata, tutte alle ore 15:00: sono Bari-Como, Cagliari-Brescia, Latina-Virtus Lanciano, Novara-Livorno, Perugia-Avellino, Pro Vercelli-Salernitana, Trapani-Ascoli e Vicenza-Ternana. Il prossimo turno sarà infrasettimanale: martedì 19 aprile l’Entella sarà impegnata a Brescia mentre il Modena riceverà il Perugia.

La partita di Serie B tra Virtus Entella e Modena sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 9, il numero 259. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; per i non abbonati al pacchetto Calcio il codice d’acquisto pay-per-view è 493767. Sui canali Sport 1 HD (numero 201) e Super Calcio HD (n.206) andrà in onda il programma Diretta Gol Serie B, con aggiornamenti in tempo reale da tutti i campi del pomeriggio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori