FED CUP 2016/ Diretta Italia-Spagna (risultato finale 0-2) streaming video Supertennis.tv: Vinci battuta dalla Suarez Navarro (1^ giornata,16 aprile)

- La Redazione

Diretta Fed Cup 2016 Italia-Spagna: streaming video Supertennis.tv, la prima giornata del playoff del Gruppo Mondiale. Si gioca sulla terra rossa di Lleida, in Catalogna, 16 e 17 aprile

FedCup_semifinali
Foto Infophoto

Non finisce bene per l’Italia la prima giornata di play off del Gruppo Mondiale di Fed Cup 2016 contro la Spagna: Carla Suarez Navarro ha infatti battuto la nostra Roberta Vinci con un doppio 6-1 che non lascia troppo spazio ad interpretazioni. La tennista italiana, dopo aver ceduto il primo parziale in 32 minuti di gioco, ha replicato l’andamento del set iniziale uscendo dal campo dopo un’ora e 4 minuti. Brillante il tennis della portacolori iberica, capace di far male soprattutto grazie ad un rovescio ad una mano tanto elegante quanto incisivo. La prima giornata di incontri si chiude dunque con la Spagna in vantaggio per 2 a 0 sull’Italia di Corrado Barazzutti: una sfida, quella alle iberiche, complicata anche dallo stop per infortunio di Sara Errani, giocatrice italiana attualmente più affidabile sulla terra rossa. Domani toccherà nuovamente a Roberta Vinci tentare di rimettere in sesto il play off, ma per l’azzurra non sarà facile contrastare la potente Garbine Muguruza, uscita vincitrice nel primo match di oggi contro una commovente Francesca Schiavone con il punteggio di 7-6/6-0. 

Comincia male il secondo match di giornata tra Roberta Vinci e Carla Suarez Navarro valido per il play off del Gruppo Mondiale di Federation Cup 2016. La giocatrice azzurra ha infatti perso il primo set con il punteggio di 6 giochi a 1: un match fin qui che è sfuggito di mano alla finalista dell’ultimo Us Open, incapace di prolungare il parziale oltre i 32 minuti di gioco. La spagnola al contrario ha preso fin da subito l’iniziativa issandosi sul momentaneo 3 a 0; una volta avvicinatasi sul 3 a 1 la Vinci non è riuscita a sfruttare le 5 palle break ottenute nel corso del quinto game, prima di cedere di schianto per 6-1. Fino a questo momento un match a senso unico con l’italiana che rischia di essere travolta dalla Suarez: il 2 a 0 Spagna al termine della prima giornata di incontri è sempre più vicino…

Primo punto per la Spagna contro l’Italia nel playoff del Gruppo Mondiale di Fed Cup 2016. A Lleida iniziano bene le padrone di casa con la vittoria in due set di Garbine Muguruza su Francesca Schiavone, che ha sostituito in extremis Sara Errani: punteggio di 7-6 (4), 6-0 a descrivere una partita che ha avuto due set assai diversi fra loro. Leonessa nel primo set contro un’avversaria più quotata e portata fino al tie-break, la Schiavone ha ceduto di schianto nel secondo, nel quale non ha raccolto nemmeno un game. Adesso tocca a Carla Suarez Navarro e Roberta Vinci, che sono in campo da pochi minuti per il secondo e ultimo singolare odierno.

Inizia oggi: sabato 16 e domenica 17 aprile, presso il Club de Tennis di Lleida – in Catalogna – la nazionale azzurra del tennis femminile affronta le iberiche nel playoff del Gruppo Mondiale di Fed Cup 2016. In base al sorteggio, ecco quali sono i due singolari di oggi: si parte con il match Muguruza-Errani alle ore 13.00, a seguire ci sarà anche Suarez Navarro-Vinci. Domani invece si disputeranno gli altri due singolari incrociati (Errani contro Suarez Navarro e Vinci con la Muguruza), in caso di parità anche il doppio.

Cosa significa essere ai playoff del Gruppo Mondiale? In caso di vittoria, lItalia ripartirà dai quarti di finale della Fed Cup per il 2017; dovesse perdere, sarà invece costretta a giocare nel Secondo Gruppo e cercare una risalita difficile. Questo perchè lo scorso febbraio, per il secondo anno consecutivo, la nazionale ha perso contro la Francia, questa volta in maniera netta; ad aprile 2015 avevamo poi battuto gli Stati Uniti, ora la sensazione è che le cose saranno più complicate.

La Spagna sta risalendo la china: due mesi fa ha spazzato via la Serbia (priva di Ana Ivanovic, ma con la Jankovic) con un netto 4-0, così da garantirsi questa sfida di Lleida. Corrado Barazzutti ritrova Roberta Vinci, assente a Marsiglia, e la affianca a Sara Errani; conferma Francesca Schiavone nel ruolo di chioccia e leader del gruppo, ma soprattutto ha convocato Karin Knapp per far fronte al gran rifiuto di Camila Giorgi, che in nome delle qualificazioni a Stoccarda ha rinunciato alla presenza aprendo un caso diplomatico con tante cose dette e ancor più taciute.

Avere Camila a Lleida avrebbe fatto comodo: resta lei, pur con tutti i limiti caratteriali e tecnici, la nostra miglior singolarista e la migliore, peraltro, da opporre a quella Garbine Muguruza che è numero 4 del mondo e sulla terra rossa si trova a meraviglia.

Laltra singolarista della Spagna, Carla Suarez Navarro, ha una tecnica di base che tante giocatrici sognano ma anche un minor tonnellaggio rispetto alla connazionale; Vinci ed Errani possono avere la meglio su di lei ma, qualora la Muguruza dovesse vincere i suoi due match, a decidere sarebbe il doppio.

E qui bisogna aprire un capitolo a parte: Errani e Vinci si sono separate freddamente e forse irreparabilmente, Barazzutti dunque sceglierà Karin Knapp insieme a una delle due, a meno di chiedere alle Cichi di unire i loro sforzi in un eventuale match decisivo. Senza dubbio invece la Spagna manderà in campo le stesse Muguruza e Suarez Navarro, che in coppia hanno giocato lultima finale delle WTA Finals e hanno vinto tre tornei Premier. 

La diretta tv di Italia-Spagna, per entrambe le giornate, sarà trasmessa dalla televisione federale SuperTennis; il primo giorno si parte alle ore 13, il secondo alle 12. Appuntamento dunque al numero 64 del vostro telecomando, oppure al 224 del pacchetto Sky; in ogni caso sarà disponibile il servizio di diretta streaming video, accedendo al sito www.supertennis.tv. Per tutte le informazioni e statistiche, il portale ufficiale del torneo è www.fedcup.com. (Claudio Franceschini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori