Probabili formazioni/ Cagliari-Brescia: quote e ultime notizie live. I ballottaggi (Serie B 36^giornata, oggi sabato 16 aprile 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Cagliari-Brescia (Serie B): quote e ultime notizie live. Partita in programma sabato 16 aprile 2016 allo stadio Sant’Elia, valida per la 36^giornata del torneo cadetto

santelia_joaopedro
Joao Pedro, 24 anni, centrocampista brasiliano del Cagliari (INFOPHOTO)

Al Sant’Elia va in scena una sfida affascinante tra due squadre affamate di punti. Andiamo a scoprire quali dubbi assillano gli allenatori di Cagliari e Brescia per questa trentaseiesima giornata del campionato di Serie B. In casa rossoblu il tecnico Massimo Rastelli è in pensiero per le condizioni atletiche di Di Gennaro, Sau e Ceppitelli, tutti e tre in dubbio per la sfida contro le rondinelle. La certezza si chiama Giannetti, che comporrà assieme a Farias e Joao Pedro il tridente di attacco. La squadra guidata da Roberto Boscaglia dovrà rinunciare a Geijo per squalifica, posto da titolare in dubbio per Antonio Caracciolo, tormentato da alcuni fastidi muscolari. In attacco dovrebbe essere confermato l’airone Caracciolo, insieme a Embalo e Morosini, con Kupisz a supporto.

In vista del match tra Cagliari e Brescia analizziamo i migliori giocatori di entrambe le squadre che scenderanno in campo. Mister Rastelli a centrocampo si affiderà a Joao Pedro e Fossati, mentre in attacco ci sarà Farias. Joao Pedro ha siglato in questo campionato sette gol con cinquantasei passaggi riusciti mentre Fossati ne ha siglati soltanto uno con settantadue passaggi riusciti. In attacco invece Farias è autore di tredici gol e sessantadue passaggi riusciti. Per quanto riguarda il Brescia, mister Boscaglia si affiderà a centrocampo a Kupisz e Embalo mentre in attacco ci sarà Caracciolo. Kupisz ha segnato sei gol in campionato con cinquantaquattro passaggi riusciti, mentre Embalo ha segnato tre gol con quarantasette passaggi riusciti. In attacco Caracciolo è stato autore di due gol con sessantaquattro passaggi giusti e ventuno palloni recuperati.

Il Cagliari vuole rincorrere il primato occupato dal Crotone e vuole rialzarsi dopo due sconfitte di fila. Rastelli vuole puntare sui suoi uomini migliori per vincere il campionato: diffidati sono l’infortunato Dessena, Joao Pedro, Farias e Salamon. Si tratta di elementi importantissimi e che il tecnico dovrà prevenire per evitare squalifiche. Boscaglia, tecnico delle rondinelle, non vuole più perdere punti per strada per raggiungere i play-off. Fondamentale l’apporto di Andrea Caracciolo che però è in diffida, così come Morosini, Venuti e Salifu, tutti elementi titolari.

Reduce da due sconfitte consecutive la squadra sarda proverà a riallacciare il filo col successo sabato 16 aprile 2016, tra le mura amiche dello stadio Sant’Elia dove alle ore 15:00 comincerà il match contro le Rondinelle. Cagliari-Brescia è una delle sfide più interessanti della 36^giornata di Serie B, la quindicesima del girone di ritorno. Nonostante le ultime battute d’arresto i sardi sono ancora secondi in classifica (68 punti) con un ampio margine sulla coppia Bari-Spezia (57).

Il Brescia invece è uscito dalla zona playoff e prima del fischio d’inizio si trova in decima posizione: al Sant’Elia la formazione allenata da Roberto Boscaglia cercherà d’interrompere la serie di quattro partite senza vittoria. Passiamo ora alle probabili formazioni di Cagliari-Brescia e alle quote per il pronostico del match.

Nonostante una forma recente non brillante il Cagliari rimane favorito per la vittoria e nemmeno di poco: SNAI abbassa a quota 1,65 il segno 1 per il successo casalingo dei rossoblù. L’affermazione esterna del Brescia (segno 2) è valutata invece 5,75, mentre il segno X per il pareggio tra le due formazioni vale 3,60. Opzione Under quotata 1,85 così come l’Over, Goal 1,80 e NoGoal 1,90.

Mister Rastelli deve fare i conti con ben quattro assenze, in particolare deve rinunciare anche a Ceppitelli e Di Gennaro oltre ai lungodegenti Dessena e Melchiorri, dunque le scelte di formazione per i rossoblù sardi appaiono quasi scontate, con un modulo 4-3-1-2 nel quale Joao Pedro sarà il trequartista a supporto di Farias e Giannetti. Un dubbio resta per il ruolo di terzino destro: favorito Pisacane.

La squalifica di Geijo impedisce a mister Boscaglia di avere l’intera rosa delle Rondinelle a disposizione. Il dubbio che resterà fino a poche ore dal match è invece quello legato ad Antonio Caracciolo, reduce da un problema muscolare: sembra che possa giocare fin dal primo minuto, ma la cautela è d’obbligo. Il modulo dei lombardi sarà il 4-2-3-1, impostato sul suo quasi omonimo Andrea Caracciolo, che sarà supportato da Kupisz, Morosini ed Embalo sulla linea dei trequartisti.

 

 30 Storari; 19 Pisacane, 35 Salamon, 15 Krajnc, 29 Murru; 26 Munari, 33 Fossati, 13 Cinelli; 10 Joao Pedro; 17 Farias, 32 Giannetti. All. Rastelli.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Ceppitelli, Dessena, Di Gennaro, Melchiorri.

 15 Minelli; 2 Venuti, 3 Ant. Caracciolo, 40 Calabresi, 4 Coly; 8 Mazzitelli, 28 Martinelli; 30 Kupisz, 23 Morosini, 11 Embalo; 9 And. Caracciolo. All. Boscaglia.

Squalificati: Geijo.

Indisponibili: nessuno.

 

Arbitro: Aureliano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori