Probabili formazioni/ Genoa-Frosinone: diretta tv, orario, le ultime notizie live. I protagonisti (Serie A 2015-2016, 31^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Genoa-Frosinone: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita dello stadio Ferraris, valida per la trentunesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016

Dzemaili_Genoa_indicazioni
Blerim Dzemaili, 29 anni, svizzero (INFOPHOTO)

Incrocio da seguire per la corsa salvezza, quello di questo pomeriggio tra Genoa e Frosinone allo stadio Luigi Ferraris di Genova, con i padroni di casa che vogliono conquistare virtualmente la permanenza nella massima serie per il decimo anno di fila. Di fronte, però, trovano l’agguerrita squadra di Roberto Stellone, che nonostante la poca continuità è ancora in lizza per salvarsi. Osservando le probabili formazioni ci chiediamo su chi le due squadre potranno contare come punti di forza e protagonisti per questa trentunesima giornata di Serie A. In casa Genoa, diamo fiducia al macedone Goran Pandev, ancora a secco di gol in campionato ma in un buonissimo momento di forma. Per il Frosinone, invece, crediamo nella determinazione di Dionisi e nel dinamismo di Tonev.

Si gioca domenica 3 aprile alle ore 15, per la trentunesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016. Un delicatissimo incrocio per la salvezza, perchè anche il Genoa si trova a costretto a fare i conti con una situazione ancora non definita e ha bisogno di racimolare punti per guadagnare la permanenza nel massimo campionato. Andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Genoa-Frosinone.

Torna a piena disposizione Pavoletti, che era già stato titolare a Napoli ma ha approfittato anche della sosta per le nazionali e ora è al 100%; Gian Piero Gasperini dunque ritrova il suo attaccante principe, anche se ha perso Cerci per una lesione muscolare e potrebbe mandare in panchina Suso. E’ infatti Pandev il giocatore favorito; a sinistra dovrebbe invece esserci Diego Laxalt, che dunque avanza la sua posizione lasciando a Gabriel Silva il compito di agire sull’esterno sinistro. A centrocampo Dzemaili è tornato; insieme a lui dovrebbe giocare Luca Rigoni, questo perchè Rincon deve nuovamente allargarsi a destra e prendere il posto di Ansaldi, operato di appendicite appena dopo essere rientrato da un infortunio. In alternativa ci sono Tachtsidis e Ntcham, ma sono comunque scelte secondarie così come la possibilità di vedere Fiamozzi schierato a destra. Nel reparto arretrato, davanti a Perin, torna invece titolare Munoz: è infatti infortunato Burdisso che dunque lascia il posto di difensore al centro della linea a Izzo, mentre a sinistra è confermato De Maio.

Il Frosinone dovrebbe tornare all’antico: Stellone, un ex di questa partita, riproporrà infatti il 4-4-2 con cui aveva centrato la promozione in Serie A e iniziato questa stagione. Dunque Kragl non gioca nel tridente, ma arretra la sua posizione schierandosi largo a sinistra, sempre preferito a Soddimo; dall’altra parte invece torna utile Paganini, che ha perso spazio con il passare delle giornate ma è un esterno puro che ora fa al caso del suo allenatore. In mezzo sono sempre favoriti Sammarco e Gori; la coppia in alternativa è quella composta da Gucher e Chibsah che potrebbero trovare spazio nel secondo tempo, così come Frara che eventualmente può essere schierato anche sulla corsia destra. In difesa invece nessuna sorpresa: Rosi gioca come terzino destro e Pavlovic, una delle note più liete nel Frosinone di quest’anno, a sinistra, in mezzo invece giocano Blanchard e Ajeti – quest’ultimo è salito in cattedra nel corso del tempo. In porta c’è ancora Leali: nonostante il ritorno di Bardi dalla Spagna è rimasto lui il titolare. Davanti giocheranno come sempre Daniel Ciofani e Dionisi, con il secondo che ha pienamente recuperato.

La diretta tv di Genoa-Frosinone sarà trasmessa sui canali della pay tv del satellite, in particolare su Sky Calcio 4; e sui canali della pay tv del digitale terrestre, in particolare su Premium Calcio 7.

 

 1 Perin; 24 Munoz, 5 Izzo, 4 De Maio; 88 Rincon, 31 Dzemaili, 30 L. Rigoni, 34 Gabriel Silva; 21 Pandev, 19 Pavoletti, 93 Diego Laxalt

A disposizione: 23 Lamanna, 32 An. Donnarumma, 15 Marchese, 41 Fiamozzi, 77 Tachtsidis, 18 Ntcham, 16 Diego Capel, 22 Lazovic, 42 Matavz, 17 Suso

Allenatore: Gian Piero Gasperini

Squalificati:

Indisponibili: Burdisso, Ansaldi, Cerci

 33 Leali; 29 Rosi, 93 Ajeti, 6 Blanchard, 20 Pavlovic; 17 Paganini, 21 Sammarco, 5 Gori, 11 Kragl; 9 D. Ciofani, 18 Dionisi

A disposizione: 25 Bardi, 13 M. Ciofani, 44 Pryima, 4 A. Russo, 3 Crivello, 7 Frara, 8 Gucher, 22 Chibsah, 19 Tonev, 10 Soddimo, 29 Carlini, 12 Longo

Allenatore: Roberto Stellone

Squalificati: –

Indisponibili: –

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori