Probabili formazioni/ Perugia-Ascoli: quote e ultime notizie live. Le statistiche (Serie B 34^giornata, oggi sabato 2 aprile 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Perugia-Ascoli (Serie B): quote e ultime notizie live. Partita in programma sabato 2 aprile 2016 allo stadio Renato Curi, valida per la 34^giornata

curi_perugia
(dall'account Twitter ufficiale @ACPerugiaCalcio)
Pubblicità

Il Perugia di Pierpaolo Bisoli ospita allo Stadio Renato Curi l’Ascoli di Devis Mangia. Il grifone è undicesimo in classifica con 47 punti dopo 13 vittorie, 8 pareggi e 12 sconfitte con 32 gol fatti e 28 subiti. Dall’altra parte invece i bianconeri sono diciassettesimi con 36 punti con 10 successi, 6 pari e 17 ko con 32 reti siglate e 50 incassate. Il possesso palla è nettamente a favore degli umbri, di media a partita è 25’36” a 23’10”. Le conclusioni sono invece a favore dei marchigiani, sono 11.8 a 12 in porta 4.3 a 4.4. Avanti la squadra di Bisoli nel giro palla con le palle giocate che sono 562.8 a 503.9, con la percentuale che è 63.1% a 59.4%. La supremazia territoriale invece è 9’58” a 8’29”.

Pubblicità

Perugia ed Ascoli si affronteranno per la tredicesima giornata di ritorno di Serie B. Analizziamo i protagonisti attesi del match partendo dagli uomini di Bisoli: i tifosi attendono i gol di Ardemagni, cannoniere del Perugia che in questo campionato ha siglato nove gol finora. Il giocatore si è reso protagonista di quarantacinque tiri complessivi mentre i suoi assist vincenti sono stati due, che coincidono anche con gli assist totali. Passiamo all’Ascoli di Mangia: il giocatore più atteso per gli ospiti sarà Cacia, autore di nove gol in stagione con ben quarantanove tiri complessivi finora. I suoi assist vincenti sono stati due, stesso discorso per Ardemagni, visto che coincidono anche con gli assist generali. Cacia è l’uomo che ha siglato più gol tra le file dell’Ascoli, davanti a Petagna che fino ad ora ne ha collezionati sette.

I padroni di casa Bisoli hanno vinto nell’ultima giornata di campionato e ora vogliono assolutamente continuare la marcia positiva. Dall’altra parte c’è l’Ascoli che invece ha bisogno di punti. I padroni di casa possono contare su bomber Ardemagni, nove gol in questo campionato cadetto. Nell’Ascoli invece il bomber è Daniele Cacia, stessi gol di Ardemagni, che potrebbe sfidare gli ospiti nella speranza di portare a casa tre punti importanti per la classifica. Ma ovviamente non sarà l’unica grande sfida tra le due formazioni.

Pubblicità

Umbri e marchigiani si affrontano sabato 2 aprile 2016 allo stadio Renato Curi, calcio d’inizio alle ore 15. La partita è valida per la trentaquattresima giornata del campionato di Serie B, tredicesima del girone di ritorno: in classifica il Perugia è undicesimo con 47 punti, a meno 3 dalla zona playoff mentre l’Ascoli segue in diciassettesima posizione a quota 36, a +1 sulle posizioni playout. Nel match d’andata il Perugia perse sul campo dell’Ascoli per 1-0, gol decisivo di Daniele Cacia al 77′ minuto; nell’ultimo turno invece le due formazioni hanno ottenuto risultati opposto: vittoria a Lanciano per il Perugia (0-1), sconfitta casalinga per l’Ascoli che ha ceduto il fattore campo al Vicenza (1-2). Di seguito le probabili formazioni di Perugia-Ascoli e le quote per il pronostico della partita.

Il pronostico pende dalla parte del Perugia che finora registra un ruolino casalingo di 7 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte. SNAI abbassa a 1,70 il segno 1 per il successo biancorosso, mentre il segno 2 per la vittoria esterna dell’Ascoli è alzata a quota 6,25. Il segno X per il pareggio è valutato 3,30. Opzione Under quotata 1,57, Over 2,25, Goal 2,20 e NoGoal 1,60.

Rolando Bianchi è disponibile ma Pierpaolo Bisoli dovrebbe confermare l’uruguaiano Rodrigo Aguirre nel ruolo di punta centrale, con il colombiano Alexis Zapata a supporto e Della Rocca a completare il pacchetto offensivo. A centrocampo l’ivoriano Zebli, Giuseppe Rizzo ed il bosniaco Prcic, confermata invece la difesa di Lanciano con Molina a destra, Spinazzola a sinistra e coppia di mezzo formata da Volta e Marco Rossi. In porta Rosati.

Problemi a centrocampo per mister Devis Mangia perché Giorgi e Benedicic non sono al meglio. Possibilità di maglia da titolare per il giovane Riccardo Osrolini, classe 1997 che può partire titolare sulla fascia destra; nella cerniera centrale agiranno Altobelli, Bianchi e il ghanese Addae, a completare il reparto di mezzo sarà il ceco Jankto sulla fascia sinistra. In quest’ipotesi Cacia agirebbe come unica punta, mentre la difesa tornerebbe a quattro con Almici e Dimarco terzini e Milanovic-Canini centrali. In porta Lanni.

Perugia (4-3-3): 1 Rosati: 28 Molina, 14 Volta, 13 M.Rossi, 7 Spinazzola; 15 Zebli, 8 G.Rizzo, 20 Prcic; 24 A.Zapata, 21 Aguirre, 3 Della Rocca

Allenatore: Pierpaolo Bisoli

Squalificati: nessuno

Diffidati: Ma.Alhassan, Taddei

Indisponibili: Belmonte, Del Prete, Guberti, Drolé, Parigini, Ardemagni

Ascoli (4-5-1): 1 Lanni; 27 Almici, 28 Milanovic, 23 Canini, 11 Dimarco; 16 Orsolini, 25 Altobelli, 30 Bianchi, 19 Addae, 14 Jankto; 29 Petagna

Allenatore: Devis Mangia

Squalificati: nessuno

Diffidati: Canini, Altobelli, Benedicic, Altobelli, Petagna

Indisponibili: Pecorini, Giorgi, Benedicic

 

 

 

Arbitro: Riccardo Ros (sezione di Pordenone)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori