Probabili formazioni/ Udinese-Napoli: diretta tv, orario, le ultime notizie live. I protagonisti (Serie A 2015-2016, 31^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Udinese-Napoli: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca domenica alla Dacia Arena per la trentunesima giornata del campionato di Serie A

Higuain_dito_Udinese
Foto Infophoto

Sfida interessante quella di quest’oggi tra Udinese e Napoli allo stadio Friuli di Udine con i padroni di casa che cercano punti importanti per avvicinarsi alla salvezza contro gli azzurri di Maurizio Sarri. La formazione di casa vuole sfruttare l’entusiasmo del nuovo mister Luigi De Canio, ma deve superare la grande qualità della compagine partenopea. Osservando le probabili formazioni ci chiediamo su chi le due squadre potranno contare come punti di forza e protagonisti per questa trentunesima giornata di Serie A. In casa Udinese, Thereau potrebbe essere l’uomo giusto per sorprendere la difesa campana. L’ex Chievo è abile negli inserimenti e proverà a sfruttare questa sua qualità per infastidire gli avversari. Per il Napoli, invece, la scelta è abbastanza scontata e cade sul leader assoluto, nonchè capocannoniere e trascinatore della squadra, Gonzalo Higuain.

, partita valida per la trentunesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016, va in scena alle ore 12:30 di domenica 3 aprile, lunch match della domenica; una partita fondamentale per entrambe le squadre, con l’Udinese che va a caccia di punti per la salvezza – la situazione si è decisamente complicata – e il Napoli che continua a inseguire la Juventus in classifica. Diamo subito uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Udinese-Napoli.

Sarà 3-5-2 per l’Udinese, secondo il modulo voluto da Gigi De Canio. Il quale ha rilanciato nella formazione titolare alcuni giocatori che con Colantuono vedevano il campo decisamente poco: uno di questi è Heurtaux che si è ripreso il posto nella difesa a tre (che viene completata da Danilo e Felipe), l’altro è Widmer, titolarissimo un anno fa e nuovamente schierato come esterno destro, dirottando dall’altra parte Armero e dunque relegando in panchina Edenilson e Alì Adnan, i due laterali titolari per buona parte della stagione dell’Udinese. A centrocampo invece in cabina di regia dovrebbe essere schierato Hallfredsson, le cui qualità di interdizione vengono preferite alla qualità di Lodi (ci sarà soprattutto da raccogliere legna in mediana); al fianco dell’islandese giocheranno invece Kuzmanovic, arrivato in gennaio e altro rivalutato da De Canio, e Bruno Fernandes reduce dalla partita giocata con l’Under 23, un giocatore che può aumentare la qualità e la velocità di esecuzione. Davanti non ci sarà Di Natale, che peraltro contro il “suo” Napoli ha una serie di defezioni più o meno curiose: spazio dunque a Duvan Zapata il cui cartellino è di proprietà della società partenopea, al fianco del colombiano naturalmente opererà Thereau. Occhio anche a Stipe Perica, che pochi giorni fa ha segnato una doppietta con la Croazia Under 21 sul campo della Spagna.

Napoli al completo; l’unica defezione potrebbe essere quella di Hysaj, che in nazionale ha accusato un problema alla caviglia. Il terzino albanese proverà a stringere i denti, non dovesse farcela sarà Maggio a giocare a destra. Per il resto la formazione di Maurizio Sarri non cambia: Raul Albiol e Koulibaly formano la coppia centrale a protezione di Pepe Reina, mentre a sinistra il titolarissimo è Ghoulam. A centrocampo Jorginho in regia, reduce dall’esordio in Nazionale; ci sarà Hamsik a occupare il centrosinistra, dall’altra parte un grande ex come Allan che nell’Udinese è esploso fino a diventare un centrocampista di primo livello, ambito dalle grandi del nostro campionato. Immutato anche il tridente offensivo: Gonzalo Higuain va a caccia del trentesimo gol in campionato e potrebbe avvicinare ulteriormente il record di Nordahl (per campionati a 20 squadre), ai lati del Pipita agiranno Callejon (che non è stato chiamato dalla Spagna per le due amichevoli di questi giorni) e Lorenzo Insigne. 

La diretta tv di Udinese-Napoli sarà trasmessa sui canali della pay tv del satellite, in particolare su Sky Super Calcio e Sky Calcio 1, e su quelli del digitale terrestre su Premium Sport e Premium Sport HD.

  

 31 Karnezis; 74 Heurtaux, 5 Danilo, 30 Felipe; 27 Widmer, 22 Kuzmanovic, 55 Hallfredsson, 8 Bruno Fernandes, 17 Armero; 77 Thereau, 9 D. Zapata

A disposizione: 97 Meret, 2 Wague, 89 Piris, 21 Edenilson, 20 Lodi, 7 Badu, 26 Pasquale, 53 Alì Adnan, 99 Balic, 88 Matos, 18 Perica, 10 Di Natale

Allenatore: Luigi De Canio

Squalificati:

Indisponibili: Guilherme

 31 Karnezis; 74 Heurtaux, 5 Danilo, 30 Felipe; 27 Widmer, 22 Kuzmanovic, 55 Hallfredsson, 8 Bruno Fernandes, 17 Armero; 77 Thereau, 9 D. Zapata

A disposizione: 22 Gabriel, 11 Maggio, 21 Chiriches, 18 Regini, 3 Strinic, 88 A. Grassi, 19 David Lopez, 6 Valdifiori, 94 Chalobah, 77 El Kaddouri, 23 Gabbiadini, 14 Mertens

Allenatore: Maurizio Sarri

Squalificati: –

Indisponibili: –

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori