Video/ Bari-Modena (1-1): highlights e gol della partita (Serie B 2015-2016, 38^giornata)

- La Redazione

Video Bari-Modena (1-1): highlights e gol della partita di Serie B disputata sabato 23 aprile 2016 allo stadio San Nicola, valida per la 38^giornata del campionato cadetto

sannicola_pista
(dall'account Twitter ufficiale @fcb1908)

Il Bari pareggia per 1-1 al San Nicola contro il Modena e si fa superare in classifica dal Trapani e raggiungere dal Pescara. Ora i galletti occupano il quarto posto in compagnia degli abruzzesi. Grazie al punto ottenuto il Modena raggiunge il Latina al 17esimo, ma i laziali giocheranno domani pomeriggio in casa contro lEntella. La partita odierna ha visto un ottimo Modena rendersi pericoloso più volte mentre il Bari è stato impreciso e poco determinato. La squadra di Bergodi ha mostrato una pregevole organizzazione in fase di non possesso e notevoli qualità in fase di ripartenza. Il gol del vantaggio viene siglato dallex Bentivoglio direttamente da calcio di punizione a inizio ripresa. Il Bari si sveglia nel finale grazie a un guizzo di Rosina. Il forcing finale dei pugliesi non basta per ottenere i tre punti. 

Come di consueto andiamo ad analizzare in chiave statistica il match così da poter ottenere una lettura diversa del match. Il possesso palla a fine gara è diviso così: 53% per i biancorossi, 47% per i canarini. I tiri verso lo specchio leggermente a favore dei padroni di casa (4-3) mentre i corner fanno registrare un 6-4 sempre a favore del Bari. Il 39% delle volte in cui i pugliesi controllavano il possesso del gioco sono riusciti a impostare azioni dattacco. Il Modena in questo fa registrare il 37%. Per quanto riguarda invece il grafico della densità di gioco, utile a mostrare in quali zone del campo la squadra ha giocato più volte la palla, è possibile scorgere che il Bari ha distribuito il proprio gioco sui 3 settori in questo modo: 31% in difesa, 41% a centrocampo e il 28% in attacco. Il Modena invece presenta un 42% in difesa, 35% in mediana e il 23% in zona offensiva. I padroni di casa hanno sviluppato il loro gioco soprattutto sulla destra (38%) mentre gli ospiti hanno avuto una distribuzione più equilibrata: 36% a destra, così come a sinistra, e 28% al centro. Per quel che riguarda le prestazioni individuali, almeno in chiave statisica, risultano degne di nota le prestazioni di Rubin, Gemiti e Romizi. Lesterno, ex difensore del Torino, è stato il giocatore ad aver recuperato a fine gara il numero maggiore di palloni: 28. Gemiti è stato invece colui che ha completato più passaggi, 58. Infine, Romizi il giocatore ad aver concluso più volte verso lo specchio, con 4 tiri.

, tecnico del Bari, ha analizzato il match a fine gara. Queste le sue parole raccolte da Sky Sport: Oggi abbiamo avuto delle difficoltà e devo dire che questo Modena ci ha sorpresi, per tutto il primo tempo non ci ha lasciato spazi, ma al rientro dagli spogliatoi ho rivisto la mia squadra giocare meglio e questo pareggio penso sia il risultato più giusto. Puscas? Contro lAscoli ho fatto giocare Maniero, mentre oggi ho cambiato. Li sto gestendo e alternando per questo rush finale, che non sarà facile, soprattutto perché chi ci sta dietro non perde un colpo. Io vivo alla giornata e i conti si fanno alla fine, dobbiamo provarci, sta continuando il nostro periodo positivo e vogliamo continuità. Non penso che il Cagliari sia più raggiungibile, i titoli della settimana non sono stati fatti con le mie dichiarazioni. (Francesco Davide Zaza)

Video non disponibile



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori