Diretta / Tottenham-WBA (risultato finale 1-1) info streaming video e tv: frenata degli spurs (Premier League 2016, oggi 25 aprile)

- La Redazione

Diretta Tottenham-WBA, info streaming video e tv: risultato live della partita che si gioca a White Hart Lane lunedì 25 aprile, per la trentacinquesima giornata della Premier League

Lamela_Spurs
Erik Lamela, fantasista del Tottenham

Si è conclusa sul risultato di uno a uno la sfida di Premier League, valevole per la trentacinquesima giornata del campionato inglese, tra il Tottenham e il West Bromwich. Gli spurs partono benissimo con i guizzi di Lamela e timbrano pure un legno con Kane. Attorno alla mezzora arriva il gol del vantaggio sulla sfortunata deviazione di Dawson e la gara sembra mettersi in discesa. I ragazzi di Pochettino costruiscono altre palle gol molto interessanti ma non chiudono la gara. E attorno al settantatreesimo, proprio Dawson si riscatta dall’autogol e trova la rete del pareggio con una incornata vincente. Frenata degli spurs in chiave scudetto, posta in palio divisa col West Bromwich. 

Quando siamo giunti oltre l’ottantesimo minuto della partita, il risultato tra Tottenham e West Bromwich è fermo sull’uno. Attorno al settantatreesimo, infatti, la compagine ospite ha trovato la via del pareggio con Dawson. Il giocatore del WBA è bravissimo a inserirsi coi tempi giusti sul calcio d’angolo e a beffare la difesa avversaria con una bella incornata che gonfia la rete. Pochi istanti prima il Tottenham aveva sfiorato la rete del raddoppio in uno splendido contropiede, con Kane che si è fatto ipnotizzare da Myhill in uscita. All’ottantesimo soluzione imprecisa di Eriksen su punizione, nessun problema per il WBA. Finale infuocato tutto da vivere, padroni di casa stanchi; West Bromwich carichissimo dopo aver trovato l’uno a uno. 

E’ ricominciato da circa dieci minuti il secondo tempo tra Tottenham e West Bromwich, incontro valido per la trentacinquesima giornata del campionato inglese. Durante l’intervallo nessuno dei due allenatori ha effettuato cambi, si riparte quindi con gli stessi ventidue giocatori protagonisti della prima frazione di gioco. La formazione ospite prova subito a farsi vedere sul fronte offensivo con Sessegnon che riesce a rimediare soltanto un calcio d’angolo. Al cinquantaduesimo è Gardner a rendersi pericoloso su calcio di punizione: il suo tiro è potente ma poco angolato, nessun problema quindi per l’estremo difensore del Tottenham, Lloris. Partita ancora molto lunga, vedremo se gli spurs avranno la forza di chiudere la gara o se dovranno soffrire fino alla fine. 

E’ terminato sul risultato di uno a zero in favore degli spurs il primo tempo di Premier League tra il Tottenham e il West Bromwich. I padroni di casa passano in vantaggio attorno al trentatreesimo sugli sviluppi di una punizione calciata da Eriksen, sulla quale si avventa Dawson che prova ad intercettare ma infila involontariamente nella propria porta. Il Tottenham preme sull’acceleratore ma non riesce a raddoppiare. Al quaruntenismo Gardner prova a pescare in area Rondon, ma il pacchetto difensivo degli spurs legge bene l’azione e sventa il potenziale pericolo. Nel finale di frazione tentativo di Mclean dal limite, decisiva la deviazione di Rose in calcio d’angolo. Squadre ora negli spogliatoi per l’intervallo, tra poco si riparte con il secondo tempo. 

Quando siamo giunti oltre la prima mezzora della partita, il risultato tra Tottenham e West Bromwich è ancora fermo sullo zero a zero. I padroni di casa stanno facendo la partita e si sono resi pericolosi in diverse occasioni. Al tredicesimo il danese Eriksen è andato vicino al gol con una conclusione da fuori area che si è stampata sulla traversa. Alcuni minuti più tardi è Kane a sfiorare l’uno a zero, la gioia del gol però gliela nega il portiere del WBA, Myhill, il quale sventa il pericolo in tuffo. Attorno al venticinquesimo Alli pesca Kane in buona posizione, il giocatore del Tottenham si trovava però in posizione di fuorigioco. Trascorrono quattro giri di lancetta e l’occasione buona capita sulla testa di Gardner, che spedisce fuori dallo specchio della porta un cross di un compagno. 

E’ cominciata da oltre dieci minuti di gioco il primo tempo tra Tottenham e West Bromwich, incontro valido per la trentacinquesima giornata del campionato inglese. I padroni di casa sono costretti a vincere per rincorrere il Leicester di Ranieri. Avvio di gara abbastanza intenso con un pressing asfissiante da parte degli spurs. Al quarto minuto ecco il primo squillo della partita, con una botta del danese Eriksen su calcio piazzato: il portiere del West Bromwich,  Myhill, è costretto al tuffo per respingere il pericolo. La formazione di Pochettino continua a premere e al settimo timbra un palo con una conclusione ravvicinata da parte di Kane. Poco dopo altra chance per i padroni di casa con Vertonghen che colpisce sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il suo tentativo però è innocuo e facile preda per l’estremo difensore ospite. 

Tottenham-West Bromwich sta per iniziare: a White Hart Lane il Tottenham prova a rimanere in scia al Leicester, ma ormai le giornate alla fine della Premier League sono sempre meno e i punti, anche in caso di vittoria Spurs, resterebbero 5 con tre turni da giocare. Vediamo allora le formazioni ufficiali della partita, calcio dinizio alle ore 21. TOTTENHAM (4-2-3-1). 1 Lloris; 2 Walker, 4 Alderweireld, 5 Vertonghen, 3 D. Rose; 15 E. Dier, 19 Dembelé; 11 Lamela, 20 Alli, 23 Eriksen; 10 Kane. In panchina: 13 Vorm, 16 Trippier, 33 B. Davies, 28 T. Carroll, 8 R. Mason, 22 Chadli, 7 Son Heung-Min. Allenatore: Mauricio Pochettino WEST BROMWICH (4-2-3-1): 13 Myhill; 25 C. Dawson, 23 McAuleuy, 3 Olsson, 6 Evans; 5 Yacob, 24 D. Fletcher; 29 Sessegnon, 8 Gardner, 14 McClean; 33 Rondon. In panchina: 40 Palmer, 4 Chester, 45 Leko, 44 Roberts, 30 Sandro, 17 Lambert, 10 Anichebe. Allenatore: Tony Pulis 

Tottenham-West Bromwich inizia tra poco; nellattesa, ricordiamo come era andata questa partita nel girone di andata. Le due squadre si erano incrociate il 5 dicembre, per la quindicesima giornata; al The Hawthorns il Tottenham aveva perso due punti, che adesso rischiano di essere decisivi nella corsa al titolo di Premier League. Il Tottenham si era portato in vantaggio con Dele Alli, al 15 minuto; sembrava una partita in discesa, e invece il West Bromwich aveva pareggiato con un colpo di testa di James McClean, alla prima rete della stagione, sullangolo di Fletcher. Tony Pulis aveva perso Sessègnon per infortunio – dentro Gardner – ma il risultato non era più cambiato. Stasera il Tottenham riuscirà a fare meglio e prendersi la vittoria?

Si avvicina Tottenham-West Ham e gli ospiti, pur avendo raggiunto di fatto la salvezza, non vogliono arretrare di un centimetro in questa partita di White Hart Lane. Lo ha fatto capire molto bene il manager Tony Pulis, che non accetta il ruolo di vittima sacrificale degli Spurs: ‘Andremo a giocarcela come abbiamo fatto con le altri grandi squadre, senza timori reverenziali. E’ chiaro che loro sono i favoriti, ma noi faremo la nostra parte senza rinunciare al gioco e allo spettacolo. Una sconfitta potrebbe complicarci la vita in classifica e questo non deve accadere’. 

una partita che non può essere fallita dagli Spurs, che inseguono ancora il titolo della Premier League. Il tecnico Mauricio Pochettino lo sa bene ed è più determinato che mai dopo il successo per 4-0 sullo Stoke City che ha avvicinato la sua squadra alla capolista Leicester: “Dobbiamo continuare a vincere per mettere pressione sul Leicester, stiamo dimostrando di avere fame e passione e stiamo vivendo un ottimo stato di forma, per questo dobbiamo crederci”.  

, in programma lunedì 25 aprile alle ore 21, si gioca a White Hart Lane per la trentacinquesima giornata della Premier League 2015-2016. Un match tutt’altro che agevole per i padroni di casa, lanciatissimi nella lotta scudetto in un testa a testa con il Leicester che preannuncia un finale di stagione scoppiettante per gli appassionati di calcio inglese. Il Wba è squadra tosta, capace di giocare brutti scherzi anche alle big del campionato inglese. La squadra di Pulis, nella stagione in corso, è stata capace di imporre il pari allo Stamford Bridge nel 2-2 contro il Chelsea, ed ha sconfitto in casa il Manchester United alcune settimane fa. Ultimamente il Wba è andato incontro a quattro sconfitte nelle ultime cinque gare, un rendimento che ha compromesso la buona classifica di cui godeva nella prima parte di stagione. Gli Spurs affronteranno questo match con il coltello tra i denti, sperando in un ulteriore passo falso del Leicester in casa contro lo Swansea, per avvicinare ancora di più il primato in classifica che adesso dista solo cinque punti. Con quattro successi e due pareggi nelle ultime uscite, la squadra di Pochettino si è candidata seriamente alla conquista del titolo, ritrovando la condizione fisica dei suoi uomini migliori ed un equilibrio tattico ottimale. L’unico neo, la brutta eliminazione in Europa League da parte del Borussia Dortmund, che si è imposto nel doppio confronto rifilando cinque reti ai londinesi. L’ultimo roboante successo degli Spurs in campionato porta la firma di Dele Alli che ha siglato una doppietta grazie ad un doppio assist del danese Eriksen. 

Proprio il tandem Eriksen-Lamela è diventato il vero asso nella manica di Pochettino, sfoderando prestazioni di notevole spessore in fase di assistenza alle punte, ma anche sotto porta. Il danese dotato di classe sopraffina e ampia visione di gioco, ha fatto registrare enormi progressi negli ultimi anni. Lo stesso dicasi per Lamela, che ha cancellato la deludente stagione scorsa a suon di reti. I due insieme hanno totalizzato 18 reti e sfornato assist in serie per gli attaccanti, risultando, insieme al bomber Keane, gli elementi di maggior classe del sodalizio allenato da Pochettino. Il Wba proverà ad affidarsi in avanti alla coppia formata da Berahino e McLean per provare a sorprendere la retroguardia londinese. In difesa saranno i tre centrali Evans, McAuley e Dawson che proveranno a frenare l’estro dell’attacco stellare londinese, formato da Keane, Alli e Dembele. Buone le quote del match per quanto riguarda l’Over 2,5, quotato a 1,65 (Snai) mentre il segno 1 + Over paga 1,85. Tottenham in ogni modo favorito dai bookmaker come è giusto che sia, considerati i valori in campo, il fatto che si giochi a White Hart Lane e la situazione di classifica.

La diretta tv di Tottenham-Wba sarà trasmessa dalle ore 21 sul canale Fox Sports; tutti gli abbonati alla pay tv del satellite potranno sintonizzarsi sul canale 204 o, in assenza di un televisore, avvalersi del servizio di diretta streaming video attivando – senza costi aggiuntivi – l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori